5 buoni motivi per essere felici a San Valentino…

Anche il giorno della festa degli innamorati è bello. Per questo ho deciso di analizzare insieme 5 buoni motivi per essere felici a San Valentino e soprattutto come riuscire ad esserlo davvero!

Lo so che sembra impossibile ma vi assicuro che nonostante tutto, esistono almeno 5 buoni motivi per essere felici a San Valentino! E non solo per le fidanzate felici, per le sposine fresche e per chi vive una relazione travagliata. No mie care, anche le single che soffrono per amore vi assicuro che possono sopravvivere al 14 febbraio del tutto illese!

Come?

Rigirando il punto di vista. Non concentrandoci su tutto quello che non abbiamo e ci manca, ma sulle infinite possibilità che solo le ragazze single hanno. L’amore è bellissimo, su questo non ci sono dubbi. Stare da sole, però, vi assicuro che è molto meglio di stare con qualcuno che proprio non fa per noi.

Mai sentito il detto meglio sole che male accompagnate? E se si dice dalla notte dei tempi, credetemi un motivo ci sarà!

Primo: single è meglio!

single-è-meglio

Single è meglio, punto. Fine della storia. E non perché lo dico io, lo dice la scienza o lo dice la nonna e nemmeno la portiera del palazzo di vostra cugina. Da sole stiamo meglio, perché è così. Certo ovviamente trovare Mister Giusto e viverci felice è la situazione ideale ma non disperatevi se non lo avete ancora trovato o definitivamente conquistato!

Solo quando si è single si ha la possibilità di fare quasi tutto quello che si vuole. Io faccio sempre l’esempio di quando mi sono trasferita a vivere con quello che oggi è mio marito. Avendo vissuto per anni da sola avevo preso l’abitudine di addormentarmi con la replica di Uomini e Donne. Il tempo che Maria pronunciasse la mitica frase “Facciamo entrare Gianni e Tina!” e già dormivo sogni beati.  Ovviamente mio marito non ci pensava proprio a guardare il mitico dating show di Canale 5 e morale della favola ho sofferto per anni di insonnia da fase iniziale del sonno.

Questo per dire che la vita di coppia non è tutta rosa e fiori, per cui non abbiate fretta! Se ancora non avete trovato Mister Giusto o state soffrendo per lui ricordatevi sempre di godervi questa libertà!

Secondo: la persona che davvero dobbiamo amare di più!

amarci

Troppo spesso ci dimentichiamo di una cosa davvero fondamentale: amarci! Siamo prese dal nostro uomo, o dalla sua mancanza al punto che perdiamo di vista quanto sia fondamentale metterci al centro del mondo.

Non è una questione di egoismo, anzi.

Il punto è che non possiamo pretendere di essere davvero amate da qualcuno se le prime a non amarci siamo proprio noi. In fondo noi siamo la Miss Giusta di noi stesse per cui volerci bene è davvero fondamentale.

Come abbiamo detto mille volte il 14 febbraio si festeggia l’amore in tutte le sue forme. Ovviamente tra i 5 buoni motivi per essere felici a San Valentino non può mancare la celebrazione dell’amore per noi stesse!

5 buoni motivi per essere felici a San Valentino? Ricordiamoci di essere comunque fortunate!

5-buoni-motivi-per-essere-felici-a-san-valentino

Spesso in amore, ma non solo, concentriamo tutta la nostra attenzione solo su quello che ci manca. Sono infelice perché sono sola, oppure sono infelice perché la persona con cui sto non mi dà quello che vorrei e via così.

Ci dimentichiamo, invece, che ci sono tante cose che nonostante tutto nella nostra vita funzionano. Non ho un fidanzato con cui festeggiare San Valentino non è una tragedia se la mia vita è piena di altre cose meravigliose… se me ne ricordo!

Così se il vostro Mister Giusto non ha ancora capito che il 14 febbraio non è un giorno come un altro sul calendario, non sarà un problema. Soprattutto se vi organizzerete qualcosa di speciale da non vivere con lui. Vedrete che l’anno prossimo imparerà!

Quarto: il momento giusto per capire a che punto siete!

5-buoni-motivi-per-essere-felici-a-san-valentino

Ragazze con storie non definite venite a me. Tra i 5 buoni motivi per essere felici a San Valentino, c’è sicuramente quello di capire a che unto siete. Il problema, infatti, del 14 febbraio quando non si capisce se si sta insieme oppure no sono le aspettative!

S’immagina che quella sarà la svolta. Che San Valentino sarà il giorno giusto per ricevere una dichiarazione d’amore e invece niente e allora il 14 febbraio diventa il momento peggiore di sempre.

Vi svelo un segreto. Come andrà la festa degli innamorati dipende solo da voi. Non necessariamente è un male se lui non vuole fare niente per San Valentino. Anzi… per prima cosa se lui non propone niente e voi siete serene e tranquille potrebbe capire che non siete a sua completa disposizione. Allo stesso tempo sapere che non siete avanti, quando magari pensavate il contrario, può essere davvero utile, magari per cambiare strategia e ottenere il vostro scopo.

Allo stesso tempo se non vi aspettate nulla e lui farà qualcosa ne sarete davvero sorprese e felici!

Concludiamo con i 5 buoni motivi per essere felici a San Valentino!

5-buoni-motivi-per-essere-felici-a-san-valentino

E per finire se ancora non vi ho convinto che è importante cambiare il vostro punto di vista su San Valentino, allora fatevi un regalo. Come abbiamo detto più e più volte a San Valentino bisogna celebrare l’amore per noi stesse.

Approfittatene per farvi un regalo che davvero desiderate. Non serve avere chissà quale budget per concedersi anche due ore con la propria amica del cuore in completo relax. Io per esempio quando voglio farmi un regalo mi chiudo nella vasca da bagno con un buon libro e tanti saluti.

Insomma non è detto che dobbiamo tutte soffrire di sindrome San Valentino ti odio, anzi!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.