Quanto sono sottona? TEST

Ogni ragazza innamorata perde in qualche modo un po’ della sua parte razionale. Il problema è che non si sa quanto la perde e come. Perché quando siamo innamorate perse è difficile capire una cosa che, invece, è fondamentale. Allora scopriamo insieme se sono una sottona oppure no!

Sono una sottona? Ecco una di quelle domande che da ragazzina mi sarò fatta mille volte. E forse non solo da ragazzina. Perché la paura di essere una sottona, uno zerbino, una di quelle che gli uomini possono trattare come vogliono, almeno una volta nella vita, è venuta a tutte noi.

Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare uno dei nostri TEST proprio a questo. Abbiamo lavorato e strutturato una serie di domande che vi facciano capire se in questo momento – o in generale nella vita – tendiate a… come dire, azzerbinarvi.

E siccome essere sottone è esattamente il contrario de Il Metodo, vien da sé che è importantissimo esserne consapevoli. Perché se si conoscono i nostri limiti sarà molto più facile superarli! Ora, però, basta chiacchiere e concentriamoci sulle domande.

Un’ultima cosa, però, devo chiedervela. Vi prego siate del tutto oneste. Pilotare il test per risultare persone poco sottone non vi servirà a nulla. Anzi no, servirà a sottovalutare il problema e a

Le domande

Test

Domanda 1: Quante volete cerchi di incontrarlo?

A. Se conosco i suoi spostamenti lo evito appositamente, deve essere lui a cercarmi.
B. Se capita di incontrarlo per caso bene, altrimenti amen.
C. Faccio di tutto per incontrarlo per caso, anche passare sotto casa sua 10 volte al giorno.

Domanda 2: Come ti comporti dopo la quarta buca di fila?

A. Non è possibile che si arrivi alla quarta, alla seconda cancello e via.
B. Diciamo che per ottenere un nuovo appuntamento dovrà sudare parecchio.
C. Vabbè povero, avrà avuto da fare. Speriamo di organizzare presto.

Domanda 3: Se ti chiede un favore per la sua ex?

A. Gli dico di sì ma non lo faccio, ovvio.
B. Glielo faccio sudare ma poi lo accontento.
C. Certo, così gli farò una buona impressione e penserà che sono gentile e disponibile.

Domanda 4: Se non condividi il passatempo preferito del tuo fidanzato, come ti comporti?

A. Lo considero liberissimo di fare quello che vuole quando non è con me.
B. Ogni tanto mi fa piacere condividere qualcosa che lo ama tanto.
C. Le sue passioni diventano le mie passioni.

Domanda 5: Cosa fai se non ti risponde ai messaggi?

A. Cancello il numero
B. Avrà i suoi buoni motivi quando vorrà risponderà.
C. Mi preoccupo e gli scrivo ancora, se lo vedo online capisco che sta chattando con un’altra che gli piace di più e vado nel panico.

Se hai più risposte A -> Sottona a chi?

Quanto-sono-sottona

Se esistesse un sottonometro tu saresti sotto lo zero. In te non esistono pericoli di azzerbinamento perché hai fin troppo chiaro chi sei e a quali patti non scenderesti mai, nemmeno per il grande amore.

Il punto, però, è che tutto troppo.

In amore ci vuole equilibrio. Va benissimo non arrivare a compromessi per tenersi un uomo e non perdere mai un po’ di sano egoismo ma non esagerate. Un conto è essere sottone un altro è venirsi incontro.

Compromesso non è sempre una brutta parola, anzi!

Se hai più risposte B -> Equilibrio è la chiave.

Quanto-sono-sottona

Tutte noi siamo state, siamo e saremo sottone. L’importante è prenderne atto e imparare a gestire la cosa. E se tu stai hai la maggior parte di risposte B è perché ha imparato a gestire tutto e anche bene.

La verità è che l’amore è un gioco delle parti. A volte dobbiamo accontentare Mister Giusto, altre è lui che dovrà accontentare noi.

E voi questo l’avete capito bene. Continuate a tenere a bada la sottona che vive in voi e vedrete che andrete alla grande!

Se hai più risposte C -> Sottona anzi no sottonissima!

Quanto-sono-sottona

Per prima cosa se avete avuto l’onestà di dare più risposte C sappiate che avete la mia stima. Era facile barare ma voi non l’avete fatto e per quanto essere etichettate da zerbine non è piacevole voi avete affrontato la realtà. Chapeau.

Questo, però, non basta. Sì ok, essere consapevoli di avere un problema è già stare avanti ma bisogna invertire la rotta.

Dovete capire che continuare a dare occasioni su occasioni a chi non se le merita non vi porterà dal grande amore. Fare favori a chi non se li merita idem. E nemmeno stravolgervi per piacere a lui.

Siate orgogliose di quello che siete e non fatevi mettere i piedi da nessuno, anche perché non ne vale la pena!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.