San Valentino e aspettative

San Valentino e aspettative, perché è sempre meglio non averne.

San Valentino e aspettative, un argomento davvero scottante. Domani è la festa degli innamorati. Anche quest’anno il disastro di San Valentino si sta per abbattere su migliaia di ragazze single. Mercoledì abbiamo parlato di come sopravvivere al 14 febbraio da single, oggi vi voglio parlare delle aspettative.  San Valentino e aspettative, perché tutte le ragazze che stanno vivendo una relazione complicata ne hanno.

La festa degli innamorati può essere ad alto rischio sofferenza, specialmente se uscite con un ragazzo, ma non sapete ancora bene quale tipo di rapporto vi lega. Il problema sta tutto nelle aspettative che si hanno rispetto a San Valentino, o meglio il problema sta nelle aspettative in generale.

San Valentino e aspettative un vero e proprio problema.

San-Valentino-e-aspettative
Photo Credit: FreePik.com

Più sono alte le aspettative che avete su San Valentino, più aumentano le probabilità di andare incontro a una cocente delusione. I maschi generalmente hanno il terrore di queste feste, perché loro nel grigio di una relazione complicata ci sguazzano felici, e quando si avvicinano certi appuntamenti, in cui inevitabilmente si devono definire la relazione dei confini più precisi, tendono a scappare in Mozambico.

Di solito in questi casi può succedere di tutto, lo dico per esperienza. Dalle fughe strategiche, agli improvvisi impegni di lavoro – sì anche se è domenica sera – alla partita con gli amici single, mamme malate, cugini in ospedale… su questo non potevi limiti! Ecco se prese così, San Valentino e aspettative possono essere un buon connubio. Insomma, preparatevi al peggio!

San Valentino e aspettative… solo se vi preparate al peggio!

San-Valentino-e-aspettative
Photo Credit: FreePik.com

Se arrivate in prossimità della festa degli innamorati pronte, però, potete trarne grandissimi benefici. Come fare per non piangere tutte le vostre lacrime e sfruttare la situazione a vostro vantaggio? Per prima cosa smettetela di fantasticare su quello che farete a San Valentino. Se non avrete aspettative allora difficilmente sarete deluse. Se non sarete deluse riuscirete a mantenervi lucide per valutare la vostra situazione con la freddezza necessaria. Ricordatevi che sapere la verità, per quanto possa essere spiacevole, sulla relazione che state vivendo è fondamentale se volete arrivare al vostro scopo.

Può sembrarvi assurdo, ma nel lungo periodo – ed è per essere felici in quello che stiamo lavorando – vi sarà molto più utile se a San Valentino ve ne state buone a casa vostra. Soprattutto se lui non vi ha proposto niente, piuttosto che trascorrere una serata meravigliosa e romantica, completamente organizzata da voi, in cui Mister Giusto si è trovato coinvolto suo malgrado. Ok, mi rendo conto che questa cosa può sembrare contorta, ma in realtà il concetto è abbastanza semplice.

San Valentino e aspettative. Due modi diversi di viversi la festa degli innamorati.

San-Valentino-e-aspettative6
Photo Credit: FreePik.com

San Valentino e aspettative? Vi racconto qualcosa che è successo lo scorso anno a due ragazze che seguivo: Alessia e Michela. Entrambe vivevano una storia complicata, di quelle che non sai mai a che punto sei e dove non hai nessuna certezza.

Alessia, però, decise che per San Valentino non avrebbe fatto nessuna pressione al suo Mister Giusto; voleva vedere e capire cosa avrebbe fatto lui. Nei giorni precedenti si sentirono tranquillamente e lei non gli fece nessuna richiesta, non lo pressò, né tanto meno accennò alla questione festa degli innamorati. Postò sui social network una sua foto con un’amica, mentre erano felici e contente a una festa in maschera e il giorno dopo gli mandò un messaggio come se nulla fosse.

San Valentino e aspettative, l’esempio positivo di Alessia e quello negativo di Michela.

San-Valentino-e-aspettative
Photo Credit: FreePik.com

Michela, invece, iniziò ad andare in ansia sin da fine gennaio. All’inizio fece scivolare l’argomento San Valentino nelle loro conversazioni e poi gli disse chiaramente che lei si aspettava di trascorrere la serata insieme, a cena in qualche posto carino. Lui alla fine la portò in un pub, non certo un posto romantico dove, però, si mangia benissimo, non le comprò dei fiori e nemmeno un regalo, cosa che lei era sicura che avrebbe fatto. Manco a dirlo Michela questa cosa gliela fece notare, soprattutto quando gli diede il profumo che gli aveva preso vista l’occasione importante. La serata passò comunque discretamente per entrambi, ma il giorno dopo lui non la richiamò, e nemmeno le rispose al telefono la settimana successiva.

Oggi Michela si sta frequentando con un altro, ma la storia è solo agli inizi. Alessia, invece, si prepara a festeggiare il suo primo San Valentino da fidanzata, lui per l’occasione ha già prenotato un albergo fuori città con un centro benessere da mille e una notte.

Spero che ora vi sia tutto più chiaro. Soprattutto spero che abbiate capito che San Valentino e aspettative insieme possono essere deleteri!

Photo Credit: FreePik.com

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

2 Commenti
  1. Ah quanto hai ragione cara Madeleine! In generale le uniche aspettative che possono portare a qualcosa di buono (e comunque bisogna lavorarci), sono quelle che riponiamo su noi stessi! Complimenti per il tuo post! Bisou 😉

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.