Perché bisogna leggere orgoglio e Pregiudizio

Perché bisogna leggere Orgoglio e pregiudizio almeno una volta nella vita, ma sarebbe meglio rileggerlo più volte e più volte!

Perché bisognerebbe leggere Orgoglio e pregiudizio almeno una volta nella vita ma anche più di una? Il motivo è semplice, mie care lettrici, è il romanzo per eccellenza in cui prevalgono i sentimenti!

Attenzione, non parlo solo di storia d’amore con Mr. Darcy e la nostra cara Elizabeth Bennet. Orgoglio e Pregiudizio ci insegna prima a voler bene a noi stesse e amarci e poi sottostare all’amore. E questo dovrebbe essere una specie di mantra. Un concetto chiaro a tutte noi, da ripeterci fino all’infinito. Non a caso è il fondamento su cui si basa Il Metodo di Madeleine H.!

Fatte le dovute premesse, vediamo più nel dettaglio di cosa parla il libro. Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen è un capolavoro intriso di drammi familiari, balli sfarzosi e sottili giochi di cuori.

Perché, diciamocelo, l’Inghilterra del XIX secolo era praticamente un episodio di Gossip Girl, ma senza gli smartphone. Una versione più realistica dei Bridgerton portati alla ribalta da Shonda Rhimes.

Orgoglio e pregiudizio, i personaggi

Perché bisogna leggere Orgoglio e Pregiudizio

La trama, sapientemente avvolta dall’eleganza pungente della Austen, ci introduce alle vicende delle sorelle Bennet:

  • Jane, la bellezza eterea,
  • Elisabeth, un’anima ribelle in un’epoca che aveva bisogno di qualche scossone.
  • Mary
  • Catherine (detta anche Kitty)
  • Lydia

La famiglia Bennet, in sé, è una commedia sociale con il padre gentile ma svogliato, la madre da regina delle chiacchiere e le altre sorelle che potrebbero essere le candidate ideali per un reality show.

La loro vita si anima con l’arrivo di Charles Bingley e Fitz-William Darcy, due gentiluomini che portano con sé il vento del cambiamento (e chissà quanti pettegolezzi).
Bingley si innamora di Jane, mentre Darcy, dall’aria altezzosa, sembra il classico tipo da bad boy del XIX secolo.

Immaginate il vostro crush più inaccessibile, moltiplicatelo per dieci, ed ecco Darcy.

La Trama

Perché bisogna leggere Orgoglio e Pregiudizio

Sicuramente tra i motivi per cui bisogna leggere Orgoglio e Pregiudizio c’è la storia che racconta. L’intrigo si sviluppa con il tipico balletto di balli e sguardi misteriosi, mentre Elisabeth diventa la babysitter di Jane, malata per colpa di un temporale.

Darcy, che sembrava il classico snob, inizia a mostrare un lato meno oscuro. Certo, Elisabeth continua a pensare che sia antipatico, ma il nostro Darcy sta per diventare più interessante di un romanzo di Agatha Christie.

La trama si complica con il tentativo di Mrs. Bennet di accoppiare Jane e Bingley, mentre si fa strada anche un curioso personaggio che vuole ereditare la casa Bennet. Il solito teatrino familiare.

Poi arriva il momento topico della ricerca dell’anima gemella, con Elisabeth e Darcy che giocano a fare i duri. Ma, sorpresa, finiscono per innamorarsi. Ah, l’amore, che stravolge anche il cuore più orgoglioso e il pregiudizio più radicato.

Naturalmente, nel bel mezzo di tanta gioia, arriva il classico colpo di scena. Lydia, la pecora nera della famiglia, decide di fuggire con un tipo poco raccomandabile. Ma tranquilli, Darcy si trasforma in un eroe regale e risolve la situazione.

Ecco perché bisogna leggere Orgoglio e pregiudizio almeno una volta!

Perché bisogna leggere orgoglio e pregiudizio
Con Orgoglio e Pregiudizio Jane Austen ci ha regalato la prima vera commedia romantica della storia. Il primo libro dove il bello e dannato diventa il nostro uomo ideale e Elizabeth il paradigma dell’eroina forte e cazzuta che non si fa infinocchiare dal bello di turno per avere qualcuno al suo fianco.Il tutto è condito da balli sfarzosi e dialoghi brillanti. E non credete che sono roba desueta che appartiene al passato. Oggi ci sono discoteche, app di incontri e chat online ma abbiamo comunque tanto da imparare dal romanzo di Jane Austen.

E se non lo sapete ancora vi svelo che questo romanzo ha cambiato per sempre la letteratura mondiale che diversi tipi di romanzo, sia storico sia contemporaneo, sono discendenti diretti di Orgoglio e Pregiudizio.

Senza contare gli infiniti retelling che vengono regolarmente sfornati da autrici contemporanee. A dimostrazione che le dinamiche della relazione tra i personaggi del romanzo di Jane Austen sono sempre le stesse.

Ecco perché bisogna leggere Orgoglio e Pregiudizio non solo una volta ma in ogni fase della vita! Se non lo hai già nella tua libreria, puoi acquistare il romanzo cliccando QUI.

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.