Gli effetti dell’infedeltà sulla coppia

Quali sono gli effetti dell’infedeltà sulla coppia? In che modo cambiano gli equilibri? Scopriamolo insieme!

Il tradimento, si sa, è tanto doloroso quanto diffuso. Oggi ci concentriamo su questo tema, cercando di comprendere quali siano gli effetti dell’infedeltà sulla coppia. Abbiamo a che fare con una delle principali ragioni per cui le coppie si rivolgono a uno psicologo.

L’infedeltà, infatti, comporta la violazione del patto implicito previsto quasi in ogni coppia: la clausola di esclusività. (QUI tutti i consigli sulla vita di coppia).

I tradimenti non sono tutti uguali. Le motivazioni inconsce e il valore attribuito all’infedeltà cambiano di coppia in coppia.
Si tradisce per:

  • deliberata violazione della monogamia
  • richiesta di attenzioni
  • punizione o rivalsa
  • necessità di allontanare il partner definitivamente
  • ristabilire equilibri che sono cambiati.


Se scopriamo di essere stati traditi ci può crollare il mondo addosso in un istante.
Inoltre, gli effetti di un tradimento possono risultare deleteri per coloro che soffrono di disturbi mentali, quali i disturbi d’ansia, il disturbo ossessivo-compulsivo e il disturbo post-traumatico da stress.

Chi subisce un tradimento, infatti, può trovarsi ad avere a che fare con:

  • shock
  • senso di perdita
  • preoccupazione morbosa
  • autostima danneggiata
  • insicurezza
  • rabbia.

L’infedeltà nasce dai problemi di comunicazione

quali-sono-i-segnali-del-tradimento

Le relazioni sane funzionano perché la coppia è in grado di mantenere alto il livello della comunicazione. L’intimità e il legame con l’altro si nutrono di questo importante scambio.

Nelle coppie segnate da un tradimento, invece, a un certo punto la comunicazione si interrompe. Viene meno la confidenza, vengono meno i punti d’incontro e talvolta si smette perfino di discutere o lamentarsi.

Così facendo, prende piede poco alla volta una fredda e silenziosa ostilità.
Molto spesso i tradimenti si verificano proprio a causa di una lenta erosione, che ha inizio ben prima dell’atto di infedeltà vero e proprio. Il crollo della fiducia parte da piccole cose che allontanano: gli apprezzamenti scarseggiano fino a farsi nulli, le critiche prendono il sopravvento, il contatto fisico viene a mancare.

Vita di coppia e infedeltà

gli-effetti-dellinfedelta-sulla-coppia
Di fatto, quando veniamo traditi, percepiamo immediatamente l’altro come un estraneo. La ferita è dovuta soprattutto alla sensazione che siano venute meno le premesse di base.

Ogni coppia reagirà con le proprie modalità, ma tutte sono fortemente messe alla prova.

Infine, esiste il problema del perdono apparente. Si vorrebbe far finta di niente – spesso per paura di perdere l’altro – ma la ferita resta viva.

Come un lutto, anche il perdono di un tradimento richiede una sua elaborazione.

Gli effetti sul tradito

quali-sono-i-segnali-del-tradimento
Scoprire l’infedeltà del proprio partner può essere psicologicamente e fisicamente devastante. Le emozioni provate sono:

  • senso di colpa
  • collera
  • confusione
  • tristezza
  • paura

Sentimenti che possono essere violenti e duraturi. La scoperta può minare seriamente l’autostima e il senso di autoefficacia, oltre che la fiducia nell’altro.

Ricordiamo sempre che ogni relazione può farci soffrire. Tanto che dopo un tradimento possiamo andare incontro a un disturbo post traumatico da stress, in cui il trauma viene continuamente rivissuto.

In alcuni casi possono emergere apatia, difficoltà di concentrazione, perdita di sonno, e tendenza all’isolamento.  I sogni sono agitati e di solito sviluppano il tema del tradimento.

Il tradito vive spesso un’altalena emotiva che comprende: gelosia, pensieri ossessivi e diffidenza, depressione, pianto; ma anche un forte senso di rivalsa. Possono manifestarsi disordini temporanei dell’alimentazione e addirittura atti distruttivi.

Gli effetti sul traditore

infedeltà
Gli effetti negativi del tradimento non vengono vissuti solo dal partner tradito, ma anche dal traditore. Quest’ultimo può sentirsi colpevole, indegno, ed iniziare a svalutarsi completamente.

Spesso il segno più evidente del senso di colpa è il nervosismo, presente già prima della scoperta.

Uno dei segni di colpa del tradimento può essere il disprezzo di sé. Chi tradisce rischia di perdere il loro partner e la loro famiglia (se sono coinvolti dei bambini).

Spesso perdono il rispetto dei loro amici e della famiglia allargata, persino dei colleghi. Questo causa infelicità perché sanno di essere la causa del disordine e dell’infelicità che tutti i loro cari stanno attraversando.

La ricostruzione è possibile?

gli-effetti-dellinfedelta-sulla-coppia
Nonostante la rabbia, la delusione, la sofferenza, molte coppie, cercano di darsi la possibilità di stare insieme.

La terapia di coppia può aiutare a consolidare ciò che è ancora in piedi. Recuperare è possibile se entrambi si impegnano.

Lo scopo è ristabilire una comunicazione autentica.

Per esprimere quello che non funziona più all’interno del rapporto, senza che questo implichi una frattura irreparabile ed insostenibile. Bisogna garantire ad entrambi uno spazio di rielaborazione dei propri vissuti. questo sia sul piano individuale che su quello coniugale.

La ritrovata autenticità permetterà quindi di decidere se e su quali basi rifondare il rapporto. Questo formulando un nuovo contratto di coppia.

Eva Iori

evaiori@hotmail.it

Eva Iori, nata a Roma  è una psicologa appassionata del funzionamento della psiche che da sempre si è interessata alle problematiche femminili,  e "all'archeologia dell'anima"

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.