Se lui preferisce gli amici a te

Non importa quanti anni abbiate. Dai 15 ai 60 anni quello del se lui preferisce gli amici a te è un grande classico. Uno di quei classici difficili da gestire e che ci fa davvero soffrire!

Se lui preferisce gli amici a te è segno che c’è un problema nella relazione o è semplicemente un uomo molto legato al suo ambiente? Come si fa a capire se bisogna accettarlo o passare al contrattacco?

Insomma nei sogni romantici di ognuna di noi c’è quello di venire al primo posto per il nostro Mister Giusto. Tutte vogliamo essere in cima alle sue priorità e quando non succede possiamo soffrirne molto.

Certo ci sono priorità e priorità. Se, per esempio, il nostro compagno ha dei figli da precedenti relazioni è un conto, così come è diverso se per lui al primo posto viene il lavoro. Quando scegliamo un uomo particolarmente dedito alla carriera, infatti, difficilmente possiamo lagnarci del suo particolare attaccamento alla sfera professionale.

Un altro paio di maniche è quando queste priorità includono cose e persone che fatichiamo a vedere come preferibili a noi e in particolare intendo:

  • La famiglia di origine
  • Gli amici.

Per il primo gruppo abbiamo già approfondito l’argomento con gli articoli e i Podcast dedicati al mammone (che potete recuperare QUI e QUI). Ora è il momento di prendere di petto la questione amici e andare finalmente a fondo.

A che punto siete della relazione?

Appuntamento

Quando conoscete un ragazzo ci sono delle fasi che sono in qualche modo fisiologiche. Se i primi tempi lui è sempre disponibile, vi vuole vedere ogni momento libero che ha, rinuncia al sacro calcetto pur di portarvi al cinema a vedere qualsiasi cosa voi vogliate o alla partita della squadra del cuore per accompagnarvi all’Ikea, non vuol dire che sarà sempre così.

I primi tempi, soprattuto quelli della conquista, un uomo può davvero rinunciare a tutto pur di vedervi.

Se quando il rapporto inizia a stabilizzarsi non è più così o direi che è anche normale. Per cui non vi preoccupate. Trovate i vostri equilibri e non fatevi inutili paranoie. Un altro paio di maniche è se lui o mette dal primo momento – sempre e comunque – gli amici prima di voi o dopo un anno e mezzo due le cose iniziano a cambiare drasticamente.

Se siete in queste due casistiche è arrivato il momento di parlarne e con serietà. Fate un bel respiro e preparatevi a mettere in discussione il vostro rapporto.

I casi preoccupanti

se-lui-preferisce-gli-amici-a-te

Quando conosciamo il tipo di uomini per cui gli amici sono sacri e che è chiaro fin dall’inizio su questo punto io credo che dovreste farvi una domanda precisa. Ne vale la pena?

Ognuno di noi ha pregi e difetti. La relazione perfetta non esiste, così come non esistono uomini che faranno al caso vostro al 100%. Fissarci su un punto specifico non fa mai bene a nessuno.

Valutate bene la persona che avete davanti e se in fin dei conti è solo questo il nodo che potrebbe non fare partire la vostra relazione forse non è il caso di mandare tuto alle ortiche.

Se, siete, invece insieme da tempo e vedete un cambio di rotta, forse è il caso di preoccuparvi. Un uomo che cambia i suoi comportamenti all’improvviso va sempre monitorato, così come va monitorata la vostra storia. Questo può essere il segnale di una crisi imminente o peggio.

Ovviamente anche qua bisogna valutare ogni singolo caso. Se il vostro uomo vive una crisi personale ci può stare che abbia bisogno di evadere con i suoi amici. Così come non è il caso di allarmarsi se sapete di un amico che ha particolare bisogno di lui. In ogni caso siate vigili. Prendere contromisure efficaci all’inizio è molto meglio che lavorare su una crisi che si protrae da tempo!

Se lui preferisce gli amici a te – Le contromisure da adottare…

se-lui-preferisce-gli-amici-a-te

Se lui preferisce gli amici a te e non la prima cosa che NON dovete fare mai è rompergli le scatole. Sottolineare, fargli notare le sue mancanze o rinfacciare non è mai una buona idea.

Non otterrete maggiori attenzione ma solo di finire nella scatola delle rompipalle. Se avete letto Il Metodo lo sapete che uscire da questa scatola è un vero e proprio incubo e difficilmente entrerete – o rientrerete in quella della donna della sua vita.

In questa fase dovete essere brave, tenere duro ed essere capaci di mettere da parte tutte le vostre paure. Lasciatelo andare tranquillo e lavorate di psicologia inversa.

Lui è costantemente impegnato? Benissimo rendetegli difficilissimo uscire con voi, prenotatevi una vacanza a Parigi o a Ibiza con le vostre amiche e fissate un corso di tango nei suoi giorni liberi. Deve avere voglia di stare con voi e capire come ci si sente a non essere una priorità!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.