Non mi va di fare l’amore

A tutti capita di vivere una fase in cui il sesso non è al centro dei pensieri, anzi. Cosa vuol dire se non mi va di fare l’amore e come si risolve il problema?

Non mi va di fare l’amore… anche se vivo una relazione felice e sto molto bene con il mio partner. Cosa significa questa apatia nei confronti del sesso e come si affronta in maniera sana la questione?

Per questo nuovo appuntamento con la nostra rubrica Adesso Sesso parliamo di un problema che si vive praticamente in ogni coppia, anche se nessuno lo dice!

La verità è che non è semplice gestire questa situazione. La prima cosa che mi viene da dire è che se questo capita ogni tanto è assolutamente normale.

Così come è normale se non si ha voglia di fare l’amore in un periodo di forte stress emotivo e mentale. In questo caso aggiungere al carico che già si vive pure l’ansia del perché non si ha voglia di fare sesso serve solo a peggiorare la situazione.

In realtà il non mi va di fare l’amore è un pensiero molto più diffuso di quello che vorremmo credere. Per fortuna non è necessariamente una sentenza di morte per la vita sessuale o la relazione.

Come si affronta la mancanza di voglia di fare sesso

Perché si finge l orgasmo
Se la situazione, però, persiste il peggiore errore che possiate fare  è quello di nascondere la testa sotto la sabbia. Periodi di stanca nelle relazioni lunghe sono la norma e in questi periodi a saltare per prima è proprio la voglia di fare quattro salti in padella.

Se capita fingere l’orgasmo non serve a niente… o meglio non serve a niente nel medio o lungo periodo.

Per cui dovete mettere al bando la vergogna e affrontare la situazione di petto. Parlatene con il vostro partner cercando di farlo nella maniera più empatica e comprensiva possibile.

Spesso queste situazioni si risolvono al meglio sperimentando insieme. Magari dopo il vostro confronto non solo vi tornerà la voglia ma potrete abbattere dei tabù e rendere la vostra vita sessuale molto più interessante di prima.

Perché questo accada dovete essere sincere. La comunicazione, lo abbiamo detto tante volte, è la chiave per superare qualsiasi sfida nella relazione, compreso il dilemma del “non mi va di fare l’amore”. Ovviamente perché funzioni dovete trovare il momento giusto. Se avete dei bambini intavolare il discorso tra una pappa e un cambio pannolino non è un grande idea!

Esplorare la parola chiave per superare il non mi va d i fare l’amore

Non mi va di fare l'amore
Per superare questo momento di stallo la chiave è andare oltre i soliti limiti. E questo significa esplorare posti nuovi anche nella propria mente.

Come vi dicevamo perché il confronto con il partner funzioni ci vuole sincerità. Perché riusciate a esserlo con lui dovete esserlo prima di tutto con voi stesse. Cos’è che vi sta succedendo?

Come mai non avete più voglia di fare l’amore? Insomma esplorate i vostri sentimenti senza paura di scoprire verità scomode. Se la vostra relazione è solida supererà tutto, non abbiate timore.

E poi, una volta fatta chiarezza nei vostri sentimenti, arriverà il momento di esplorare nuove modalità di connessione emotiva e fisica con il partner. Questo potrebbe includere trascorrere del tempo di qualità insieme.

Vi faccio degli esempi di piccoli gesti che spesso sottovalutiamo e che invece sono fondamentali per ricostruire la passione:

  • abbracci;
  • coccole;
  • baci appassionati;
  • massaggi rilassanti.

In conclusione il problema “non mi va di fare l’amore” può essere trasformato in una vera e propria sfida che potrebbe anche migliorare la vostra vita sessuale. L’importante è non nascondere la cosa ma affrontarla nel modo giusto!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.