Lui è troppo per me…

Lo guardi e pensi… Lui è troppo per me. Troppo bello, troppo intelligente, troppo ricco, troppo di un altro pianeta. Perché succede e come si può risolvere – davvero – il problema!

Lui è troppo per me, ovvero sentirsi inadeguati in una relazione. Perché succede, quali sono le cause che ci portano a sentirci non abbastanza?

E soprattutto quando proviamo questo per il nostro partner è possibile risolvere la situazione o siamo destinate a perderlo per essere di nuovo felici.

Per prima cosa sappiate che non siete sole. Sentirsi inadeguati in una relazione è un’esperienza comune, ma estremamente dolorosa.

Quando pensiamo che “Lui è troppo per me” la conseguenza è chiara:

  • insicurezza;
  • paura;
  • stress.

E questi sentimenti negativi possono mettervi in una posizione scomoda da gestire. Il rischio è che diventiate bisognose, lagnose e sempre alla ricerca di conferme.

Praticamente – come ho scritto ne Il Metodo il mio manuale di consigli d’amore – la ricetta perfetta per il disastro!

Le Cause dell’Inadeguatezza

Lui è troppo per me
Dietro al problema Lui è troppo per me ci possono essere diverse cause che spesso si combinano tra loro facendoci sentire non abbastanza per lui.

Ecco i 4 principali motivi che ci fanno sentire inadeguate all’interno della nostra coppia:

  • Autostima Bassa: Ne abbiamo parlato mille volte (QUI trovi tutti gli articoli sull’argomento) ma se non ti senti sicura di te stessa è facile vedere il tuo partner come qualcuno fuori dalla tua portata. Le insicurezze personali possono trasformare in enormi qualsiasi differenza, sia essa sociale, economica, o fisica.
  • Confronto con gli altri: Confrontarsi con gli amici, i colleghi e specialmente con le ex del partner può essere deleterio. Magari la sua ex è più bella, più ricca, più intelligente, con una casa più bella, con un lavoro migliore. Non dimenticate che il confronto  è un percorso sicuro verso l’auto-svalutazione.
  • Ideali Irrealistici: Una cosa che non mi stancherò mai di ripetere è che ogni giorno ci confrontiamo con una visione stereotipata – e finta – dell’amore. La società e i media spesso ci presentano relazioni perfette e partner ideali. Questi standard irrealistici possono farci sentire non abbastanza e non va bene!
  • Feedback Negativo: A volte ci sentiamo inadeguate semplicemente perché è così che ci hanno fatto sentire. Magari un genitore, un’amica, un insegnante o è stato proprio il partner a dirci che non siamo abbastanza. Ecco se pensi lui è troppo per me perché stai con una persona che sminuisce, fermati a riflettere sul serio sulla tua relazione!

Gli effetti sulla relazione…

Lui è troppo per me
Abbiamo visto che di base possiamo sentirci non abbastanza in una relazione quando non ci sentiamo abbastanza in generale o quando qualcuno mina le nostre sicurezze. Quando ci sentiamo inferiore rispetto al nostro compagno inneschiamo una serie di effetti che possono far finire la nostra relazione o farla diventare tossica.

Uno dei principali effetti del mood lui è troppo per me è una gelosia asfissiante. Come sappiamo bene la gelosia è spesso conseguenza della nostra insicurezza. E questo può portarci a chiedere costantemente conferme e attenzioni. Un atteggiamento davvero deleterio e alla lunga insostenibile per entrambi.

Non solo… non sentrisi abbastanza può portarci in una situazione di vera e propria dipendenza emotiva. Eh già perché una delle conseguenza è vivere una costante paura di perdere il partner. Ci sentiamo che senza di lui non possiamo essere felice e ne diventiamo a tutti gli effetti dipendenti.

Per non parlare del fatto che il sentirci non abbastanza può portarci sia ad autosabotare la nostra relazione (fino a farla finire anche se non ce ne sarebbe bisogno) sia a provare del risentimento verso il partner.

Lui è troppo per me – cosa fare se lo pensiamo

Autostima

Il primo passo per risolvere il problema Lui non è abbastanza per me è riconoscere e accettare questi sentimenti. È normale avere momenti di insicurezza, e accettarlo può essere liberatorio.

Poi ne dobbiamo parlare apertamente con il partner. Magari è lui che inconsapevolmente ci fa sentire inadeguate. Comunicare con lui senza litigare può essere il modo migliore per cambiare sia i nostri pensieri sia i suoi atteggiamenti.

Evitate il confronto con gli altri, specialmente con le sue ex. Esisterà sempre qualcuna più bella, più intelligente e più quello che vi pare. Il punto è un altro. Ognuno di noi è unico e meraviglioso a modo suo ed è quella unicità che il vostro partner ama!

Ovviamente questo non basta. Bisogna lavora sull’autostima e su degli spazi personali in cui ci sentiamo bene davvero. Non bisogna avere paura di riconoscere il problema e di chiedere aiuto a uno specialista.

Se pensi che lui è troppo per te fermati. Questo è il momento di lavorare sia sul tuo rapporto ma anche e soprattutto su te stessa!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.