5 cose da non fare dopo che ti ha lasciato

5 cose da cose da non fare dopo che ti ha lasciato – ecco la nostra guida pratica per affrontare al meglio ogni rottura!

Il momento immediatamente successivo a una rottura è il più delicato, per questo dobbiamo essere pronte e conoscere già le 5 cose da cose da non fare dopo che ti ha lasciato!

La fine di una relazione, purtroppo, può rivelarsi un periodo estremamente difficile da superare. Per prima cosa dobbiamo guardarci allo specchio e ammettere con noi stesse che non possiamo essere lucide.

Per questo motivo dobbiamo proteggerci perché siamo fragili!

Quando ci si trova di fronte a una separazione, è naturale sentirsi confuse su come procedere. Un attimo ci rendiamo conto in maniera matura che la relazione era comunque arrivata al capolinea, quello dopo la prospettiva dell’assenza del nostro compagno ci uccide. Se oltre a essere lasciate siamo state anche tradite, allora tutto è ancora più complesso e difficile da gestire.

Proprio per questo dobbiamo fermarci. Qualsiasi cosa facciamo subito dopo la rottura potrebbe essere prematura e sbagliata. Accettiamo questa fase di transizione e concentriamoci sulle 5 cose da cose da non fare dopo che ti ha lasciato!

1. Non Restare Isolati

5 cose da non fare dopo che ti ha lasciato
Tra le 5 cose da cose da non fare dopo che ti ha lasciato sicuramente non troverete forzarsi a uscire e a riprendere la propria vita come se niente fosse, anzi. Subito dopo la  rottura si ha inevitabilmente bisogno di un momento per elaborare il lutto.

Bisogna, però, darsi una scadenza. Due settimane di stop vanno più che bene. Dopo di che bisogna farsi forza e ricominciare a vivere.

Il che non vuol dire che il sedicesimo giorno rinascerete come se niente fosse, solo che dovete evitare di ritirarvi nel vostro guscio e isolarvi dagli altri. In questo modo correte il rischio di entrare in un buco nero fatto di tristezza e la solitudine.

È importante cercare il sostegno degli amici e della famiglia, senza l’appoggio di chi vi vuole bene è molto complicato uscirne.  Ovviamente se vedete che li state esasperando con i vostri problemi state tranquilla La Posta del cuore esiste per questo!

2. Non Continuare a Contattare l’Ex

Social Network
Manco a dirlo, tra le 5 cose da cose da non fare dopo che ti ha lasciato c’è quella di evitare di continuare a contattare e ricontattare quello che ormai è il vostro ex! Anzi, forse del nostro elenco di 5 cose, questa credo che sia la più importante.

Lo so che dopo una rottura siamo in preda alla frustrazione. Mi rendo conto che abbiamo costante bisogno di spiegazioni e allo stesso tempo speriamo di svegliarci dall’incubo in cui siamo finite.

Dopo una rottura, però, è essenziale dare spazio e tempo sia a noi stesse – ma anche al nostro ex – per elaborare i propri sentimenti. Continuare a contattarlo, soprattutto in modo insistente, può essere dannoso e ritardare il processo di guarigione, per non parlare di un’eventuale riconquista.

Bisogna evitare di chiedere ulteriori spiegazioni o incontri chiarificatori per il semplice fatto che sono assolutamente inutili e senza senso!

3. Non Cadere nella Tentazione del Rimpianto e del Rancore

ragazza-triste
Provare sentimenti di rimpianto, rabbia e rancore dopo una rottura è normalissimo.

Non bisogna, però, permettere a questi sentimenti di prendere il sopravvento. Deve essere la testa e la parte razionale a muovere le nostre azioni. Se sentiamo che siamo ancora troppo emotive allora fermiamoci e non facciamo proprio niente.

Subito dopo una rottura siamo in balia degli eventi. Per questo ci si deve fermare per evitare di perdere il controllo. Altrimenti rischiamo di ritardare la nostra ripresa o di sabotare un’eventuale riconquista.

4. Non perdere il controllo

yoga
Le rotture possono portare a sentimenti di tristezza e disperazione. A volte, purtroppo, può capitare che dopo una rottura si provi a elaborare il lutto arrivando a comportamenti autodistruttivi.

Se sentiamo che stiamo perdendo il controllo, che la rottura è troppo difficile da superare non dobbiamo avere paura di fermarci e chiedere aiuto.

È importante riconoscere se stiamo andando oltre. In questo caso ci sono tante alternative salutari per affrontare il dolore emotivo:

  • esercizio fisico;
  • meditazione;
  • terapia.

5. Non buttarsi in una nuova storia

bacio
Dopo una rottura, può essere allettante cercare conforto in una nuova relazione.

Ci sono persone che hanno così tanta paura di restare soli che non perdono tempo e si buttano subito a capofitto in un’altra storia seguendo il motto Chiodo scaccia chiodo!

Dimenticare l’ex e riuscire a vivere una nuova storia è bellissimo, quando siamo davvero pronte. Se, invece, succede troppo presto può portare a ulteriori complicazioni emotive.

Abbiamo bisogno del tempo sufficiente per elaborare il dolore della rottura precedente. Non esistono sconti di pena! Se entriamo in una nuova relazione troppo presto difficilmente avremo una storia sana!

Le conclusioni

5 cose da non fare dopo che ti ha lasciato
In conclusione, affrontare una rottura può essere un processo doloroso e impegnativo, che non dobbiamo cercare di affrettare per paura di vivere il dolore che è inevitabile!

La lista delle 5 cose da non fare dopo essere stati lasciati può aiutarci a navigare attraverso questo momento difficile.

Per tutto il resto potete leggere SOS ex, il mio manuale di consigli d’amore concentrato sulla riconquista!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.