Mi ha lasciato, ma mi scrive ancora

Come si fa a chiudere definitivamente una relazione? Se lui non ci vuole più, ma non smette di scrivere e telefonare, come dobbiamo comportarci?

Mi ha lasciato, ma mi scrive: perché? Come devo reagire?

Bentornate a un nuovo appuntamento con La Posta del Cuore (siete in tante ad avere dubbi: scriveteci QUI)!

Succede di frequente che un uomo continui a cercare un contatto anche dopo aver interrotto la relazione. Siete in tantissime a chiedere: se lui mi ha lasciato ma mi scrive e continua a farsi sentire, vuol dire che stiamo tornando insieme?

Stiamo parlando di un atteggiamento comune. L’uomo di cui siamo innamorate non ci vuole, ma non riesce a tagliare i ponti con noi.
Si chiama ORBITING. E no, non dovremmo accontentarci di qualche messaggio e nessun impegno.

Maria Luisa nella sua lettera ci racconta proprio questa dolorosa fase di stallo.

La Posta del Cuore: Mi ha lasciato ma mi scrive

Posta-del-cuore-in-quarantena

Ciao Madeleine,
mi chiamo Maria Luisa e ti scrivo perché sono impantanata in una situazione complicata. La mia relazione con Biagio è finita ormai da un mese e mezzo, ma continuiamo a sentirci regolarmente e io non ci capisco più nulla. Vi seguo da un bel po’, quindi so bene che per capire perché sia finita non bisogna partire dal momento della rottura, ma da quando la crisi è iniziata.

Biagio e io ci siamo conosciuti sei anni fa all’università. Da compagni di corso siamo diventati amici, poi ci siamo innamorati. È stato tutto molto naturale. Abbiamo terminato l’università a pochi mesi di distanza ed entrambi abbiamo avuto la fortuna di trovare lavoro quasi subito. Il nostro rapporto ha continuato a procedere a gonfie vele. Siamo sempre stati il supporto l’uno dell’altra e non c’è mai stato il minimo segnale di crisi tra noi. Fino all’anno scorso.

Al raggiungimento (quasi) della soglia dei 30 anni io ho iniziato a sentire l’esigenza di iniziare a costruire qualcosa. Vivo ancora con i miei genitori, ma sento l’esigenza di diventare indipendente. Mi sembrava logico, dopo cinque anni di relazione, andare a vivere insieme. Così gliene ho parlato e abbiamo deciso di iniziare a cercare una casa. Lui era sembrato sorpreso, ma non contrariato.

Come cogliere i segnali di una crisi

mi-ha-lasciato-ma-mi-scrive

Ho iniziato a capire che qualcosa non andava quando ha iniziato a creare problemi per qualsiasi cosa. Prima non trovava il tempo di andare a vedere le case. Poi nessuna gli andava bene: una era troppo grande, una troppo piccola, un’altra si trovava in un quartiere da evitare e così via. Io ho iniziato a essere nervosa e lui a chiudersi.

Finché non sono esplosa e abbiamo litigato di brutto. Lui mi ha chiesto una pausa, io non ne ho voluto sapere e alla fine lui mi ha lasciata. Troppe responsabilità tutte insieme, non se la sentiva.

Passano due settimane, mi chiama. Da lì non abbiamo più smesso di sentirci. Forse sbaglio, ma non riesco a distaccarmi. Mi giustifico dicendo a me stessa che gli serve solo tempo e tutto quello che devo fare è avere pazienza.

Il punto, però, è che quando affronto il discorso sulla nostra relazione, lui diventa evasivo e chiude la chiamata. Inoltre non mi ha mai chiesto di vederci, così ho iniziato a pensare che quelle chiamate siano solo un modo per tenermi legata a lui.

Lo fa solo per abitudine, o è ancora amore?

Cosa devo fare? Continuo a sentirlo o è meglio stoppare? E in che modo posso farlo senza rischiare di perderlo davvero?

Grazie mille,
Maria Luisa.

Mi ha lasciato ma mi scrive: come comportarsi

mi-ha-lasciato-ma-mi-scrive

Ciao Maria Luisa,
hai fatto bene a scriverci adesso, perché sei a un punto cruciale: puoi recuperare la situazione o rovinarla definitivamente.

La crisi che state affrontando è molto più comune. Capita spesso, infatti, che dopo una lunga relazione, una decisione importante – che sia andare a vivere insieme, sposarsi o fare un figlio – spaventi e faccia mettere tutto in discussione. È meno grave di quanto pensi. Perciò tira un primo sospiro di sollievo, ti servirà.

Hai detto bene: devi assolutamente smettere di sentirlo e non sarà facile.
Vedi Maria Luisa, continuare a parlare con Biagio non farà altro che facilitargli, paradossalmente, il distacco da te. Non sentirà mai la necessità di indagare sui propri sentimenti, perché se tu sei lì, ha tutto il tempo per decidere. Quello che devi fare, invece, è spaventarlo, fargli sentire di averti persa, suscitare una sua reazione.

Se ti chiama, quindi, non rispondere. Se ti scrive un messaggio, puoi visualizzarlo, ma senza replicare. Se proprio lui dovesse insistere e chiederti spiegazioni, puoi dirgli che tra di voi è finita e che è giusto che andiate avanti. Chiudere la vostra relazione è stata una decisione SUA, e deve assumersene la responsabilità.
Con ogni probabilità Biagio ha solo bisogno di tempo, ma non è detto che debba sapere che tu lo stai aspettando.

Un abbraccio!

Photo Credit: freepik.com

Titta

Titta è una Love Coach e il braccio destro di Madeleine. Nata nel 1988 a Napoli dove vive con il suo Mister Giusto. Titta è laureata in Scienze della Comunicazione, è dipendente dalle serie tv e una vera divoratrice di libri

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.