Le coppie di Temptation Island 6

Le coppie di Temptation Island 6, tra colpi di scena, emozioni e tradimenti.

Le coppie di Temptation Island 6, come ogni anno, ci hanno regalato risate, trash e almeno per me tanti spunti di riflessione. Al di là di ogni giudizio sul programma, io trovo che sia un ottimo spaccato sulle coppie e le loro dinamiche.

Ovviamente come Love Coach per me è il programma più bello e utile del mondo. Ogni anno mi convinco sempre di più che le dinamiche del desiderio funzionano allo stesso modo per tutti.

Quando il proprio fidanzato dall’altro lato sfarfalleggia troppo, basta rendergli pan per focaccia per vedere la propria dolce metà piangere fiumi di lacrime o distruggere sedie e tavoli.

Vi hanno emozionato le coppie di Temptation Island 6?

Temptation
Se non avete visto questa edizione, o più in generale il programma, passate oltre. Perché se non avete visto niente sarà difficile capirci qualcosa. Ho stuzzicato la vostra fantasia?  Volete anche voi analizzare le dinamiche de Il Metodo attraverso le coppie di Temptation Island 6 e le loro avventure?

Benissimo, allora potete recuperare tutto su WittyTv. Vi assicuro che ne vale la pena. Perché pochi programmi ci danno una visuale tanto interessante su cosa accade nelle coppie. Chi è più forte, chi insegue, chi rincorre e come rompere gli schemi.

Se avete visto il programma allora eccoci, è il momento di concentrarci sulle coppie e il loro percordo.

Nunzia e Arcangelo

Nunzia-e-Arcangelo-falo
Nunzia e Arcangelo sono la prima coppia ad aver lasciato il villaggio delle tentazioni. Non vi nascondo che quello che ho visto tra loro è stato uno dei motivi per cui ho deciso di scrivere questo articolo. Loro sono arrivati a Temptation con alle spalle 13 anni di relazione.

Considerando che sono giovanissimi, questi due ragazzi hanno passato quasi tutta la loro vita insieme. È facile in questi casi che l’amore si confonda con altro. Amicizia, affetto, abitudine, solo per dirne qualcuna.

Durante il programma Arcangelo si è dimostrato il farfallone che credeva la sua fidanzata e forse qualcosa di più. Forse l’ha tradita, forse ha addirittura baciato una tentatrice, pensando non fossero ripresi.

Quando l’amore diventa altro…


Nunzia che fa? Sbotta chiede il confronto immediato dopo pochissimi giorni. Al falò tutto va come previsto con lui che si giustifica e lei che fa la tosta. Brava, penso io riprenditi la tua vita. Invece… Nunzia dopo un paio di giorni sola, capisce che è lei che ha sbagliato tutto. Che è stata il giudice del suo fidanzato e se lo vuole riprendere. Eccoci a un nuovo falò dove lei, addirittura, lo implora di tornare insieme.

Assurdo. Semplicemente assurdo. Perché la paura di restare sole – immagino fosse quello a spingerla – non può giustificare una cosa del genere. Per amore non si può passare sopra a tutto. Non possiamo restare con qualcuno che non ci rispetta solo in nome dell’amore. Paradossalmente a Nunzia è andata bene che Arcangelo non abbia accettato.

L’augurio che faccio a questa coppia è per prima cosa di crescere. Forse l’essere stati insieme tanti anni li ha cristallizzati nei loro ruoli. Lui il farfallone che approfittava dei momenti liberi per divertirsi con gli amici. Lei la rompipalle a cui, però, stava bene essere la fidanzata ufficiale del sabato sera pur di non restare sola.

Jessica e Andrea.

Jessica-e-Andrea-Falo
Tutti hanno buttato la croce addosso a Jessica. Lei la cattiva, la poco di buono che appena è arrivata al villaggio si è buttata sul tentatore. Forse è vero, forse c’è altro. E questo altro è venuto fuori al falò di confronto quando lei ha tirato fuori i loro veri problemi.

Lei si sentiva sola, lontana da tutto e lui non capiva questo disagio. Jessica è arrivata ad annullare il matrimonio e lui ancora niente. Credo che l’errore di Jessica sia stato quello di dover andare a Temptation per lasciare il suo fidanzato.

Se le relazioni finiscono entrambi hanno le loro responsabilità.

Jessica-e-andrea
Poteva e doveva mettere fine a quella relazione prima. Andrea, vi dirò, non mi è piaciuto. Più impegnato a fare la vittima della strega cattiva che a mettersi in discussione. Se le relazioni finiscono entrambi hanno le loro responsabilità. Il non accettarlo è di per sé il segnale che c’è qualcosa che non va.

In più loro due mi hanno fatto capire quanto sia importante trovare una persona con cui ci sia una buona comunicazione. Durante lo speciale di ieri sera pareva che parlassero di due storie completamente diverse e non va bene!

Le coppie di Temptation Island 6: Cristina e David.

david_cristina_temptation
Io questa coppia non l’ho capita. Nel senso che tutte le coppie che vanno a Temptation dopo pochi mesi di relazione, sempre da Uomini e Donne, non le capisco. Come si fa ad essere in crisi dopo 4 mesi di relazione. Dopo 4 mesi ci sta l’amore folle e anche le liti folli che finiscono con il sesso folle.

Sì, è vero che Cristina è stata un po’ farfallona ma non ha fatto niente di male. David ha voluto il confronto immediato e ci sta anche che lei dopo fosse frastornata e avesse ancora un pensiero verso il villaggio appena lasciato.

C’è qualcosa che non mi torna…

Cristina e David
Quello che non ci sta è che da questo sia nata una lite che ha portato alla fine dell’amore appena ritrovato. Non ci sta che lei non lo voglia vedere per gli stessi motivi per cui erano andati nel programma e per cui è bastata una mezza promessa al falò.

E non ci sta nemmeno che lui dica di amarla ancora ma le abbia fatto trovare tutte le valige pronte quando lei è andata a riprendersi i suoi vestiti. Insomma un grandissimo boh!

Ilaria e Massimo.

Le-Coppie-di-Temptation-Island6
Tra tutte le coppie di Temptation Island 6, loro sono i miei preferiti. O meglio Ilaria è stata la mia preferita. Dopo anni di fidanzate che hanno passato i 21 giorni in lacrime come salici piangenti, lei ha stupito tutti.

Mentre il fidanzato, come da copione si strusciava sulla tentatrice, lei dopo le prime lacrime ha deciso di reagire. Si è scelto il miglior tentatore del villaggio e ha iniziato a conoscerlo meglio. Allo stesso tempo, però, ha pensato, riflettuto e capito quali fossero davvero i problemi della sua coppia, al netto delle corna che ha capito di avere da tempo.

Ilaria negli anni di relazione con Massimo si era annullata per lui. Si era trasformata in una specie di incrocio fra la nonna e la zia zitella, tutta faccende domestiche ed esaurimento nervoso. Questo ha portato il suo fidanzato a rompersi le palle, tanto da non vederla più nemmeno bella.

Ilaria ci ha davvero stupito tutti… bravissima!

Ilaria-e-Massimo

La cosa che ho apprezzato di Ilaria è che a tutto questo ha reagito nel migliore dei modi. Ha rifiutato persino il week-end da sogno con Javier – io non credo che lo avrei fatto – ed ha aspettato il falò a cui è andata con le idee chiarissime.

Al falò Massimo è arrivato arrabbiato, certo, ma anche sicuro dei suoi sentimenti per Ilaria. Lei, invece, ci ha stupito tutti perché eravamo convinti che alla fine i suoi sentimenti per Massimo avrebbero prevalso.

E invece no, non è andata così. Lei alla fine con una calma meravigliosa ha detto ‘io non sono più innamorata di Massimo’. Si è alzata e se ne è andata. E così, mentre il suo fidanzato piange ancora la sua assenza, la bella Ilaria si concentra solo su se stessa. Non c’è niente di più bello di una donna che impara dai suoi errori e va avanti da sola. Voto 12 e lode

Katia e Vittorio

le-coppie-di-Temptation-Island-6
Grazie a Dio abbiamo avuto Katia.  Con la sua gioia, la sua allegria, la sua voglia di vivere lei – da sola eh – è stata una delle migliori protagoniste di questa edizione. Peccato che al suo fianco avesse un fidanzato non alla sua altezza.

Eh sì, perché se stai da due anni con una ragazza del genere e la ami, allora vuol dire che la conosci. Se la conosci non ti puoi offendere di certe cose. Katia i commenti sui “suoi manzi” li ha fatti anche davanti al fidanzato. Ha pianto per il rifiuto di Giovanni? Sarà così grave? No, perché a noi donne il rifiuto brucia, anche se viene dal figlio del lattaio.

Una Katia fotonica!!!

KAia-e-vittorio
Katia forse è la ragazza – esclusa Nunzia – che meno si è avvicinata ai tentori. Come dico in Maledette Stelle Cadenti, attenti a quello che desideriamo. Perché Katia voleva vedere il suo fidanzato meno moscio e lui l’ha presa in parola iniziando una relazione con una tentatrice.

Pazienza Katia, tu sì che sai come consolarti. ‘Quando sono triste faccio shopping, guardo i vestiti mi sento meglio’: Katia tu sei vita, sei FOTONICA!

Le coppie di Temptation Island 6: Sabrina e Nicola.

Le-Coppie-di-Temptation-Island6
L’ultima delle nostre coppie di Temptation Island 6 è quella composta da Nicola e Sabrina. Ed è anche la vera sorpresa di questa edizione. Lei da subito si è legata – o meglio strusciata – al single Giulio. Una conoscenza così spinta da portare il tentatore a mettere uno stop parlando solo di amicizia.

Dall’altro lato Nicola, che all’inizio ha incassato tutti i video della compagna fino a scoppiare e iniziare a conoscere sul serio una delle tentatrici. Al falò Nicola è arrivato forte di questo nuovo feeling, che sulla carta doveva continuare dopo. Sabrina consapevole di non avere alternative. In Sardegna è stato lui a mettere fine alla loro storia che in effetti faceva acqua da tutte le parti.

La stima deve essere la base di una storia.

Sabrina-e-Nicola
In particolare era evidente che tra i due non ci fosse stima e senza stima dove si va? Una mia amica il giorno dopo il falò mi ha detto una cosa. Faccio una premessa lei è più grande di me e ha avuto una storia con un ragazzo molto più piccolo. “Guarda lui, lui è succube di Sabrina. Se lei se lo vuole riprendere, Nicola ci casca”.

In effetti è andata proprio così. I due a un mese dalla fine delle riprese sono di nuovo insieme. Io, però, non posso fare a meno di chiedermi: quanto durerà?

Le coppie di Temptation Island 6: le mie considerazioni finali.

Le coppie-di-Temptation-Island-6
Questa edizione mi è piaciuta molto. Finalmente ho visto donne più combattive e non storie tutte uguali. Per anni ci siamo trovati davanti a uno stereotipo. Gli uomini cacciatori sempre pronti a piombare sulle tentatrici e le donne che piangevano, inveivano, si infervoravano, salvo poi riprenderseli sempre.

Eh no. Quest’anno la musica è cambiata. Finalmente. Girl Power!!!!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.