Maledette Stelle Cadenti, piccolo estratto

Oggi parliamo dei miei biscotti preferiti, quelli capaci di farmi sorridere ovunque, quelli che quando li mangio sono sempre felice: i grisby al cioccolato. E non ditemi che sono troppo grassi, troppo cioccolatosi, troppo burrosi, perché la verità è che se non vi piacciono mi sa che in realtà venite da Marte.
Scherzi a parte oggi vi regalo un piccolo estratto del mio ultimo romanzo, Maledette Stelle Cadenti – Edito da Rizzoli per la collana YouFeel Mood Ironico – che vi ricordo potete acquistare cliccando QUI, tutto dedicato ai Grisby, ma soprattutto a voi.

Ricordatevi che qualunque cosa vi faccia un uomo Non ne vale la pena di piangere troppo.

Buona lettura!

Maledette-Stelle-Cadenti
Photo Credit: FreePik.com

 

Appena sono fuori una sferzata di aria fredda mi colpisce in pieno… non ce la posso fare. Mi riviene da piangere e faccio l’unica cosa che saggia che ogni ragazza in questo momento farebbe. Chiamare un’amica. Come un automa compongo il numero di D. che per fortuna mi risponde al primo squillo.
«Benny, sei già in aeroporto?»
Il tono è forzatamente squillante. Io e lei siamo sempre in contatto via messaggi, è difficile che ci telefoniamo, a meno che non ci sia un’emergenza e questa mi pare decisamente un’emergenza.
«Quella merda…»
Faccio a tempo a sibilare tra i singhiozzi che la mia amica ha già perfettamente capito la situazione.
«Non ci posso credere! Pure stavolta?»
«Sì…»
E ricomincia a piangere. Non ne vale la pena. Non ne vale la pena. Non ne vale la pena.
«Facciamo una cosa, ora tu infilati in un bar, prenditi una cosa da bere e aspetta un po’. Io nel frattempo ti mando Osvaldo, ti prende e ti porta a casa. Ce la fai nel frattempo?»
«Sì…»
Ma il mio è un sorriso poco convinto. Così finisco la telefonata con D. e mi infilo nel primo bar che trovo. Ordino del tè caldo e mi prendo una scatola di Grisby al cioccolato, biscotti da novanta calorie l’uno. Nella scatola ce ne sono nove, novanta per nove… non lo voglio nemmeno sapere.
Mi siedo a un tavolino e ne mangio uno e il gusto pieno del cioccolato mi riempie la bocca e mi calma, poi ne mangio un altro e già sto meglio, al terzo penso con lucidità fanculo Fabrizio!


Maledette-Stelle-Cadenti-ChezMadeleine

P. S. Ovviamente i biscotti nella foto sono rigorosamente Grisby e rigorosamente al cioccolato|

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.