Meghan Markle lancia il suo nuovo sito

In concomitanza con l’annuncio della grave malattia di Kate Middleton, la duchessa del Sussex Meghan Markle ha lanciato il suo nuovo brand: annuncio programmato o pessima strategia di marketing?

Il tanto atteso momento è arrivato: Meghan Markle lancia il suo nuovo sito!

Da quando ha sposato Harry, Duca di Sussex, Meghan Markle è passata dallo show business alla regalità. La loro appartenenza alla famiglia reale britannica ha avuto alti e bassi, fino al culmine dell’uscita di scena e il trasferimento in America (QUI ve lo abbiamo raccontato).

Sembrava che dopo l’uscita di Spare – il libro bomba con la verità di Harry – avessimo perso le loro tracce fino al giorno in cui Meghan ha annunciato il lancio del suo nuovo sito.

Meghan Markle lancia il suo nuovo sito
Eh già, perché a quanto pare, la Duchessa di Sussex è pronta a raggiungere Gwyneth Paltrow nell’Olimpo delle celebrity con un E-commerce di grande successo.

La questione che oggi vogliamo sviscerare riguarda il tempismo con cui la duchessa ha fatto questo annuncio ovvero più o meno lo stesso giorno in cui la Principessa Kate ha annunciato la sua malattia.

Meghan Markle lancia il suo nuovo sito – American Riviera Orchard

Meghan Markle lancia il suo nuovo sito
Da qualche giorno Meghan ha lanciato su instagram il suo nuovo brand. Ne conosciamo invero molto poco se non il nome scelto: American Riviera Orchard by Meghan, The Duchess of Sussex⁣⁣⁣.

Il video di presentazione postato sui social la ritrae intenta a cucinare in una splendida tenuta inondata di sole dunque tutto lascia pensare ad un brand che sia un mix di benessere, lifestyle e regalità.

Il sito web di American Riviera Orchard presenta un logo con stemma dorato e indica come posizione Montecito, California, dove attualmente i duchi vivono insieme ai loro due figli.

Come abbiamo visto è vero che Meghan Markle ha lanciato il suo nuovo sito ma al momento le informazioni sono praticamente inesistenti. Possiamo, però, aspettarci che i prodotti in vendita spazieranno dai libri di cucina alle stoviglie.

In realtà, secondo molti il catalogo sarà molto simile, non a caso, a quello dell’e-commerce di Gwyneth Paltrow e quindi troveremo:

  • Marmellate reali,
  • Tisane e servizi da thè,
  • Accessori per la mise en place come ad esempio tovaglioli di lino con monogramma, posate dorate e bicchieri di cristallo,
  • Libri di Cucina con ricette segrete della nonna e piatti ispirati ai loro numerosi viaggi,
  • Una linea di creme e sieri per la beauty routine quotidiana,
  • Abbigliamento casual chic,
  • Kit per il giardinaggio, dagli utensili ai semi veri e propri,
  • Prodotti per la casa come candele profumate, cuscini di velluto e coperte di cachemire.

La concomitanza con l’annuncio di Kate: si è trattato di una coincidenza?

Meghan Markle
Dopo questa breve introduzione sul progetto di Meghan, ancora avvolto nel mistero, passiamo al topic che riteniamo maggiormente degno di nota. L‘annuncio era davvero già programmato o il suo staff le ha consigliato di cavalcare l’onda mediatica?

Vero è che, qualora il lancio fosse previsto in quei giorni, di fronte ad un annuncio così spiazzante quale quello della principessa Kate, si poteva anche rivedere il piano di comunicazione.

Viceversa, qualora sia stato fatto di proposito, cara Meghan non pensi che sia una grave caduta di stile?

Personalmente penso che sia stato davvero di pessimo gusto, talmente tanto sconveniente da oscurare la sua scelta, anch’essa di cattivo gusto, di sottolineare che lei sia la Duchessa del Sussex quando ha volontariamente lasciato la Famiglia Reale.

D’altronde, chi legge sempre i miei articoli sa bene la simpatia che nutro nei suoi confronti…

Maria Chiara Barsanti

Classe 1988, Marketing Manager per mestiere, apparecchiatrice di tavole per passione. Condivido sui social tutto quello che penso, mangio indosso... case libri auto viaggi fogli di giornale. Scrivo di beauty, lifestyle e design.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.