Il make-up per il primo appuntamento

Come truccarsi al primo appuntamento? Ecco tutti per voi i migliori consigli per avere il make-up per il primo appuntamento perfetto. Ricordiamoci la parola d’ordine in questo caso:  né troppo né troppo poco e soprattutto sentiamoci noi stesse!

In crisi per il make-up perfetto per il primo appuntamento? Niente panico, siete nel posto giusto!

Il primo pensiero in ognuno di noi quando l’occasione è importante è: cosa mi metto?. Segue subito dopo “e come mi trucco per il primo appuntamento?”.

Mille pensieri, paranoie forse inutili, ma è inevitabile avere un po’ di strizza la prima volta che dobbiamo uscire con un potenziale Mister Giusto. Credetemi, è normale voler fare bella figura e presentarsi al meglio.

Il trucco può aiutarci ad essere più serene perché con il make up possiamo mascherare piccoli difetti del nostro volto. In linea di massima, è sempre bene mostrarsi per quello che si è realmente, ma se il correttore ci aiuta a nascondere le occhiaie al termine di una lunga giornata fuori casa, che male c’è?

Vediamo allora come scegliere il make up più adatto.

Non cambiare il tuo stile

il-make-up-per-il-primo-appuntamento
È scontato, al primo appuntamento vorremmo essere impeccabili. Ma stravolgere il nostro modo di essere potrebbe essere un boomerang. Perché ci costringerebbe a stare in tensione tutta la serata e non riusciremmo a essere a nostro agio.

Se, per esempio, non siete abituate ad indossare le ciglia finte, non vorrete stare tutto il tempo a preoccuparvi del fatto che rimangano incollate al loro posto?!

Un altro valido consiglio sull’argomento come truccarsi al primo appuntamento è quello di utilizzare prodotti make-up già testati. Questo perché talvolta può capitare di avere una reazione allergica oppure più semplicemente che il mascara waterproof che abbiamo acquistato per il primo appuntamento ad un party in piscina… non sia waterproof per niente!

Il make-up per il primo appuntamento – La base perfetta

come-truccarsi-al-primo-appuntamento
Entriamo ora nel vivo dei consigli make up, partendo dalla base che non può mai mancare. Da evitare senza dubbio è l’effetto mascherone: bandito fondotinta ultra coprente e qualsiasi prodotto che alteri il vostro incarnato facendovi apparire posticce.

Ancora, eccedere con il fondotinta non fa traspirare la pelle e se tutto va come deve, le emozioni saranno tante e anche le gocce di sudore!

Come detto all’inizio, è giusto avvalersi del trucco per correggere discromie e nascondere le piccole imperfezioni che non ci fanno sentire a nostro agio, ma ricordate sempre che la parola d’ordine è “naturalezza”.

Per conferire luminosità al visto, sì al blush, ma attenzione a non esagerare e a sceglier il colore giusto perché anche l’effetto Heidi va fuggito.

Punta sullo sguardo

il-make-up-per-il-primo-appuntamento
Il primo contatto che stabilirai con il partner sarà senza dubbio quello visivo. Ecco perché se stai decidendo il make-up per il primo appuntamento devi puntare sugli occhi!

Se l’appuntamento è di giorno il trucco ideale sarà semplice, magari anche nude, con abbondante mascara e un po’ di illuminante sugli zigomi per un effetto glow.

Quando invece ci si incontra di sera, si potrà puntare anche su colori più scuri e finish brillanti, ma sempre senza esagerare. La tecnica smokey eyes solitamente riesce a creare sguardi magnetici, ma se non siete abituate a truccare tanto gli occhi potreste fare come me che al primo appuntamento mi sono strofinata gli occhi diventando un panda!

E se ci scappa un bacio?

bacio
Eccoci arrivate alla fatidica domanda: “e se ci scappa un bacio e ho il rossetto?” La risposta è facile, i rossetti no transfer sono l’unica scelta possibile. QUI avevamo approfondito già l’argomento su quali fossero i migliori rossetti a prova di bacio!

In realtà, indossare il rossetto non è obbligatorio, a seconda dello stile che adotterete nell’outfit e nel make potrebbe andare benissimo anche un semplice lip balm leggermente colorato.

Ciò che è vivamente sconsigliato è il lip gloss perché ricordarsi il vostro primo bacio come appiccicoso non sarebbe molto carino.

Maria Chiara Barsanti

Classe 1988, Marketing Manager per mestiere, apparecchiatrice di tavole per passione. Condivido sui social tutto quello che penso, mangio indosso... case libri auto viaggi fogli di giornale. Scrivo di beauty, lifestyle e design.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.