I migliori rossetti a prova di bacio

Scegliere il prodotto giusto per le labbra è un passo fondamentale nella definizione del make up perfetto. Ecco la guida che aspettavi per trovare i migliori rossetti a prova di bacio.

Pronte a scoprire quali sono i migliori rossetti a prova di bacio per essere sempre al top?

Il rossetto è l’elemento che completa il make up perché incornicia il volto e ne esalta i colori. Non è detto che debba essere per forza colorato, anche i nude riescono ad avere lo stesso effetto.

Per scegliere il rossetto perfetto è fondamentale selezionare texture e colore più adatti a noi. In entrambi i casi, influisce molto il colore della carnagione e la grana della pelle.

In caso di pelle grassa, sono sconsigliati i gloss, se invece avete di labbra secche o che si screpolano, è consigliato utilizzare prima il burro cacao e poi, raggiunto il completo assorbimento, procedere all’applicazione della tinta.

Ancora, la scelta di un rossetto rimpolpante è da evitare in caso di labbra grandi e carnose; al contrario, in presenza di labbra più sottili è bene sapere che il finish matte tenderà a rimpicciolirle ancora di più.

Come scegliere il rossetto giusto con l’armocromia

via Pinterest

Amiche appassionate di armocromia, ecco il momento che stavate aspettando (se volete approfondire l’argomenti cliccate QUI).

Come scegliere il rossetto giusto in base alla nostra stagione? Il primo elemento da tenere in considerazione è il sottotono della pelle ovvero se caldo o freddo.

Ovviamente, se conoscete già la vostra stagione di appartenenza sarà tutto più semplice. In casa contrario, queste sono le regole base:

  • i sottotoni caldi con sovratono tendente al giallo richiamano tonalità altrettanto calde di rossetto, quindi dal nude al mattone passando il rosso con sfumature tendenti all’aranciato;
  • i sottotoni freddi con sovratono tendente al rosa preferiscono tonalità più fredde come il rosa antico, il rosso ciliegia, il fucsia, il bordeaux violaceo, ecc.

La mia TOP 5 di rossetti a prova di bacio

Partiamo da un rossetto che negli ultimi mesi ho davvero adorato. Artistry Go Vibrant è disponibile in versione matte o satinata. Ciò che, però, lo rende unico è la sua composizione per il benessere profondo delle nostre labbra.:

  • olio di semi di chia bianca
  • olio di ginseng
  • burro di karitè

Ha una formula idratante e super cremosa in grado di donare alle labbra un aspetto sano e carnoso e contemporaneamente attenuare i piccoli segni di espressione.

Facile da applicare in una sola passata grazie alla forma arrotondata, assicura una finitura di colore precisa ed intensa sia su labbra sottili sia su quelle più carnose.

Spritzante, il rossetto liquido di Clio MakeUp

i-migliori-rossetti-a-prova-di-bacio
Parliamo di un prodotto a lunga tenuta con finish mat. Mi piace perché ha davvero il colore di un aperitivo e rende le labbra di un magnetico corallo già dalla prima passata.

Per una Winter Cool come me non sarebbe proprio adatto, ma quando sono abbronzata illumina il mio viso con una sferzata di energia.

Non a caso, nella sua descrizione c’è scritto che è perfetto per le carnagioni ambrate in quanto ne mette in risalto la tintarella.

Powder Kiss Liquid Lipcolour di MAC Cosmetics.

Per chi cerca un rossetto dalla consistenza liquida, insomma una tinta che lasci le labbra idratate, mi sento senza dubbio di consigliare il Powder Kiss Liquid Lipcolour della MAC Cosmetics.

In maniera quasi inspiegabile la sua texture è simile a quella di una mousse e riesce a coprire le labbra con la giusta quantità di colore e soprattutto in modo uniforme con una sola applicazione.

Le labbra appaiono come levigate e e non c’è alcun pericolo di sbavature.

Super Stay Matte Ink di Maybelline New York

i-migliori-rossetti-a-prova-di-bacio
Per labbra a prova di bacio molto importante è la tecnica di applicazione del rossetto. La tinta Super Stay Matte Ink di Maybelline New York è dotato di uno speciale applicatore che ne facilita l’utilizzo. Clicca QUI per acuistarlo!

Si tratta di un rossetto liquido che assicura risultato coprente e colore pieno fino a 16 ore. Io posso confermarlo!

Per applicarlo al meglio si consiglia di definire prima l’arco di cupido, poi i contorni delle labbra ed infine riempire il resto. Una volta asciutto sarà visibile il suo impareggiabile effetto extra matte a lunga durata.

Wet n Wild di MegaLast Liquid Catsuit

In conclusione, per le amanti del finish opaco come me, da non perdere il Wet n Wild di MegaLast Liquid Catsuit. Si fissa sulle labbra come una seconda pelle senza seccarle e raramente necessita di ritocchi.

Diversamente da quanto si potrebbe pensare, si rimuove facilmente con prodotti oleosi quindi quando si mangia va via in maniera uniforme e non lascia sbavature.

La sua formula contenente vitamina E contribuisce a lasciare le labbra morbide.

Maria Chiara Barsanti

Classe 1988, Marketing Manager per mestiere, apparecchiatrice di tavole per passione. Condivido sui social tutto quello che penso, mangio indosso... case libri auto viaggi fogli di giornale. Scrivo di beauty, lifestyle e design.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.