5 consigli per mascherare i capelli sporchi

Come nascondere i capelli sporchi? Shampoo secco e non solo: ecco i trucchi da adottare nei giorni in cui non si ha tempo di lavarsi la chioma.

Ecco i 5 consigli per mascherare i capelli sporchi ed essere sempre perfette… Per quei giorni in cui non avete voglia (o tempo) di fare lo shampoo!

Perché la verità, quella che non si può raccontare, ma in cui tutte ci ritroviamo, è che la nostra vita ruota attorno ai capelli. Se siamo oneste, ognuna di noi organizza la propria vita in base a quando fare lo shampoo. E la maschera. E la messa in piega. Ma quando i programmi cambiano all’improvviso… è crisi profonda.

Può succede di non avere tempo per fare lo shampoo. Ci si sveglia più tardi del previsto, o si passa un’ora al telefono con la propria migliore amica in crisi esistenziale proprio la sera che doveva essere dedicata al lavaggio dei capelli.

Magari capita di avere un invito infrasettimanale improvvisa, specialmente con qualcuno che si desidera conquistare (lo so, Madeleine H. non approverebbe un appuntamento accettato all’ultimo minuto – ma può capitare) oppure semplicemente siamo stanche e non ne abbiamo voglia.

Per apparire perfette nonostante la chioma in disordine, niente panico.
> Continua a leggere perché in questo articolo ti sveleremo 5 consigli per mascherare al meglio i capelli sporchi.

La soluzione più utilizzata: lo shampoo secco

5-consigli-per-mascherare-i-capelli-sporchi
La soluzione più conosciuta
, ma non per questo banale, è l’utilizzo dello shampoo secco. In commercio si trovano tanti tipi diversi di questo prodotto (clicca QUI per scoprire la selezione di Amazon), da scegliere a seconda della propria cute.

Il segreto dello shampoo secco è quello di ridare volume ai capelli sporchi e togliere in modo istantaneo l’orribile velo di unto.

Qualora la necessità di trovare una soluzione ai capelli sporchi si manifestasse totalmente all’improvviso, sappiate che l’antenato dello shampoo secco, altro non è che il borotalco.

Questo rimedio della nonna riesce nello stesso intento di seccare la cute e darle un piacevole profumo di pulito, ma attenzione a non esagerare nelle dosi altrimenti il bianco della polvere sarà evidente.

Scelta di stile  – Il cappello

cappello
Avere un cappello
preferito (clicca QUI per scoprire come scegliere il cappello in base al tuo viso) si rivela un valido escamotage per nascondere i capelli sporchi.

Durante l’inverno è senza dubbio più facile, perché le basse temperature giustificano l’utilizzo di un copricapo nascondi capelli sporchi. D’estate, però, sarà possibile ricorrere a questo trucchetto con un cappellino da baseball super trendy o con un classico panama.

La lacca per acconciature vaporose e semiraccolto

5-consigli-per-mascherare -i-capelli-sporchi
Una delle caratteristiche più fastidiose dei capelli sporchi è che si presentano piatti e appesantiti.

Per conferire ai capelli un po’ di volume e raccoglierli in una coda très chic (invece che in una classica coda di cavallo che non farebbe altro che urlare al mondo “ho i capelli sporchi!”), basterà utilizzare della lacca e qualche forcina per ottenere un’acconciatura semplice ma d’effetto.

Anche nel caso in cui si vogliano celare capelli molto sporchi, il cosiddetto messy bun o chignon spettinato è l’alleato giusto.

Facile da realizzare, altro non è che un semiraccolto molto alto e dall’effetto un po’ scapigliato, che riuscirà perfettamente nel compito di farvi apparire in ordine.

Mascherare i capelli sporchi con trecce e fermagli

In conclusione, per chi ha manualità con i propri capelli, per nascondere uno shampoo mancato via libera a trecce, treccine e chi più ne ha più ne metta.

La treccia, nello specifico, è un’acconciatura più semplice da realizzare quando i capelli non sono appena lavati… Per terminare, scegliete mollettine e fermagli a seconda dell’outfit e dell’occasione d’uso.

Maria Chiara Barsanti

Classe 1988, Marketing Manager per mestiere, apparecchiatrice di tavole per passione. Condivido sui social tutto quello che penso, mangio indosso... case libri auto viaggi fogli di giornale. Scrivo di beauty, lifestyle e design.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.