Sesso Anale: tutto quello che c’è da sapere

Il sesso anale, nel 2022 è ancora un tabù o è stato sdoganato definitivamente? Ci sono regole su come quando e come farlo o sono solo miti e leggende? Cerchiamo di fare chiarezza insieme.

Quando abbiamo deciso di parlare di sesso in un’apposita rubrica (potete leggere tutti gli articoli cliccando QUI) lo abbiamo fatto con il preciso scopo di abbattere tabù inutili e falsi miti: per questo oggi vi parliamo di sesso anale.

Perché parliamoci chiaro, anche se siamo abbondantemente entrati nel nuovo millennio per molte di noi parlare di sesso per il lato B risulta ancora qualcosa di complesso.

Sicuramente per alcune di noi farlo è naturale e semplice esattamente come il sesso tradizionale o quello orale. Ma non ci sono dubbi che per molte altre non sia tutto così semplice.

Qualcuna diventa rossa solo al sentirlo nominare mentre per altre semplicemente c’è un ostacolo di tipo fisico. Ricordiamolo il sesso anale, se fatto non con tutte le dovute precauzioni – e non solo a livello di prevenzioni delle malattie sessualmente trasmissibili – può davvero fare molto male.

Ecco perché la prima cosa che ci sentiamo di dirvi è vivete la cosa con assoluta libertà.

Regola numero 1: fate quello che vi sentite

il-sesso-dopo-i-figli
Quando parliamo di sesso, qualunque sia l’argomento specifico, il primo passo è sempre quello di fare qualcosa solo ed esclusivamente se vi fa sentire a vostro agio.

Se vi piace praticare il sesso anale, secondo me, non dovreste limitarvi solo perché avete paura che poi chissà cosa il vostro partner penserà di voi. Quando ci approcciamo a una persona nuova, a prescindere che sia un papabile Mister Giusto o semplicemente un amico di letto, abbiamo sempre questa sorta di ansia da prestazione.

Vogliamo a tutti i costi fare una buona impressione e soprattutto non apparire come leggere (per non usare quella parola oscena che inizia con la p e finisce con ttana). In tutto questo, però, ci dimentichiamo che forse un uomo che ancora ci giudica male perché ci piace fare sesso – specialmente se ci piace farlo in un particolare modo – forse non va bene per noi.

Al contrario se viviamo una relazione stabile e il nostro partner insiste per provare ma noi non vogliamo dovremmo essere chiare in proposito. Non è necessario fare ogni santa volta performance degne delle migliori pornostar per fare felice chi amiamo.

Certo, in questo caso e per il bene della coppia, vi suggerisco di avere un atteggiamento aperto e disponibile. Dire no a qualcosa a prescindere non va bene. E non va bene sia se lo facciamo per un preconcetto o perché magari abbiamo provato una volta anni fa e non vogliamo ritentare l’esperienza. Ricordiamoci che ogni partner è differente e ogni relazione è a sé. Dategli una o due possibilità, poi se proprio non vi piace amen. Se ne farà una ragione!

Passiamo ai consigli pratici

sesso-anale

Archiviata la teoria è tempo di passare al lato pratico della cosa. Come abbiamo visto per alcune di noi usare il lato B per fare sesso non è un problema, mentre per altre lo è. Sicuramente se vi fa male significa che la penetrazione non sta avvenendo in maniera corretta.

Perché la verità è che la penetrazione anale richiede un maggior numero di attenzioni ed accortezze rispetto a quella vaginale. Per cui se in passato avete provato dolore non è colpa vostra e sicuramente vale la pena riprovare.

Il primo consiglio che vi diamo è quello di usare un apposito lubrificante (noi vi consigliamo di usare QUESTO della Durex). Usare un prodotto specifico non servirà solo a creare meno attrito al momento della penetrazione, ma il giusto massaggio sarà l’ideale per sciogliere la tensione.

E se questo non dovesse bastare il consiglio è di inserire nel vostro ménage un sex toy  specifico per l’uso (QUI ne trovate diversi). In questo modo preparerete i muscoli dello sfintere all’uso.

Chiudiamo consigliandovi solo una cosa. Se non siete fan del sesso anale o ancora non siete del tutto a vostro agio con la cosa evitate di praticarlo con un partner con cui non siete ancora pienamente in confidenza solo per fare colpo su di lui. Avrete tempo di sperimentare e giocare, come diciamo sempre il trucco per conquistare un uomo di non avere fretta!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.