Cosa fare se mi ha lasciato

Ti ha scaricato? La tua storia è finita e sei disperata? Ok, è il caso di parlare di cosa fare se mi ha lasciato… e anche di cosa non fare mai.

Sei stata appena mollata e sei in pieno mood  cosa fare se mi ha lasciato? Benissimo – oh Dio proprio benissimo no, però… avete capito! – ora sei nel posto giusto e al momento giusto.

In questo post cercheremo di capire come si affronta al meglio una rottura. Non solo proveremo a capire se ci sono le basi per una riconquista. Di sicuro centreremo l’obiettivo mantenere intatta la propria dignità… che non mi pare poco!

Ecco tutti per voi cinque consigli utili per affrontare al meglio una rottura.

Concentriamoci su cosa non è andato

cosa-fare-se-mi-ha-lasciato

La prima cosa da fare quando veniamo lasciate è capire cosa è andato storto. Spesso alla Posta del Cuore mi dite la rottura è stata un fulmine a ciel sereno. Poi scavando scopriamo un po’ i segnali che Mister Giusto vi stava per scaricare c’erano tutti ma che sono stati sistematicamente ignorati.

Ora immagino che se state leggendo questo post è perché la vostra storia è già finita. Ma capire i motivi che lo hanno portato a lasciarvi è fondamentale per evitare di commettere di nuovo gli stessi errori.

Per cui prendetevi del tempo. Del tempo in cui dovete tenere a bada le vostre smanie. Perché quando una ragazza viene lasciata vuole delle risposte e le vuole subito. Il problema è che le cerca nel posto sbagliato. Analizzando la vostra storia con lucidità capirete molto di più che tempestando il vostro ex di chiamate.

Non dimenticatevi di valutarlo.

Valutare-un-ex

Il più grande errore che facciamo tutte noi quando veniamo scaricate è mettere un bel paraocchi. Contano solo i momenti belli, ci concentriamo solo su ciò che ci piaceva e valutiamo il nostro ex solo in base a questo.

Errore.

Perché spesso essere state scaricate è una grazia. Un miracolo. A volte penso che dovrei mandare a ogni Natale un cesto di doni a certi miei ex. Dovrei ringraziarli sempre per l’enorme favore che mi hanno fatto. Perché con loro la mia vita sarebbe stata decisamente peggio.

Solo che all’epoca non lo capivo. Sapete perché? Perché ero troppo impegnata a frignare per fare una valutazione lucida del tipo che mi aveva scaricata. Come vi ripeto sempre bisogna mantenere la lucidità anche in quelli che vi sembrano essere i momenti più bui.

Siate pazienti

Pazienza

Siccome quando parlo di valutare i vostri ex parlo al muro, andiamo avanti. Ora vi farò una domanda. Vi state chiedendo cosa fare se mi ha lasciato, giusto? Allora cosa preferite? Riprendervelo subito o riprendervelo bene? Se come immagino la risposta sia la seconda allora state calme.

Valutate ogni mossa e non agite mai in preda all’istinto. Pensate di non farcela? Allora fate una cosa. Compratevi un bel  quaderno, sceglietelo come vi piace e usatelo. Scriveteci sopra tutto. Da quello che vorreste scrivergli a quello che vi spaventa. Se pensate che sia una cretinata vi sbagliate di grosso.

Se avete letto Il Metodo lo sapete. Io ero un disastro con le relazioni di coppia. Immaginatemi diciannovenne e alle prese con uno dei primi amori. Bè sappiate che tenere un diario è stato l’unico vero modo in cui sono riuscita a mantenere il no contact per diversi mesi. E credetemi per me è stato davvero come correre tutta la maratona di New York.

In più quando rileggerete quello che avete scritto a mente fredda sarete in grado di valutare meglio. In questo modo vi risparmierete di scrivergli un sacco di messaggi non solo inutili ma anche dannosi.

Parliamo di occasioni…

cosa-fare-se-mi-ha-lasciato

Se vi state chiedendo Cosa fare se mi ha lasciato? la risposta è niente di quello a cui state pensando. Io lo so che cosa volete fare. Scrivergli magari approfittando delle famose occasioni in cui è concesso scrivergli. Natale, Pasqua, Ferragosto, compleanni, onomastici e qualunque cosa vi può saltare in mente.

E vale anche al contrario se il compleanno o l’occasione è la vostra e lui vi scrive. Voi mettere tutta una serie di aspettative. Pensate che da quel messaggio, chissà cosa cambierà ed ecco che fate un errore.

Perché il messaggio di auguri in genere non è un’occasione per cambiare le cose anzi. Voi pensate di stare buttando un amo, invece non cambierà proprio niente. Ricordatevi sempre che gli uomini sono pesci strani. Voi gli buttate mille ami e quelli non abboccano. Poi smettete di pesare, state sulla vostra barchetta a leggere e quelli vi saltano addosso…

Cosa fare se mi ha lasciato? Mai avere paura!

cosa-fare-se-mi-ha-lasciato

Quando veniamo lasciate sotto al dolore c’è lei: la paura. Veniamo assalite dal terrore e dall’ansia. Temiamo di perdere lui e di restare sole. Tutto in un colpo solo. Ecco la paura è la peggiora consigliera di una ragazza con il cuore spezzato.

Per prima cosa la paura vi toglie la lucidità. Se non siete lucide non andate da nessuna parte per cui controllatevi.

Secondo poi è abbastanza assurdo avere paura di perdere qualcosa che di fatto avete perso già. Una ragazza che seguivo non riusciva a stare più di una settimana senza scrivere al suo al suo ex. Aveva paura che senza quel remind settimanale lui si scordasse di lei.

La verità è che funzionava al contrario. Fino a quando lei gli scriveva era in qualche modo legata. Quando ha smesso piano piano è andata avanti con la sua vita. Poi, quando lui finalmente dopo mesi e mesi è tornata era lei a essersi dimenticata di lui.

Rifletteteci!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.