Quanto è difficile lasciare?

Continuiamo a parlare di paura in amore e lo facciamo concentrandoci su una domanda semplice: quanto è difficile lasciare qualcuno a cui si vuole bene ma che non si ama più? E quanto paura ci fa il dopo?

Oggi parliamo di un argomento piuttosto spinoso… quanto è difficile lasciare qualcuno a cui vogliamo bene ma non amiamo più? Quanta fatica serve per interrompere un rapporto, anche se ormai è logoro e finito? Quanto è complicato voltare pagina?

Quando abbiamo scelto ottobre come mese della paura avevo ben chiaro di cosa parlare. Non mi aspettavo minimamente di venire travolta da milioni di cose importantissime sul tema amore e paura!

Non mi basterebbero 10 ore di podcast per affrontare tutte le paure che abbiamo quando siamo innamorate, quando non lo siamo più oppure quando non sappiamo se lo siamo oppure no.

Allora mi sono detta ok… ce la posso fare! L’importante è fare ordine e allora oggi ci concentriamo su quanta paura ammettere prima con noi stessi e poi con l’altra persona che una storia è finita. Che un amore, magari immenso è giunto al capolinea e dobbiamo prenderne atto!

Perché voltare pagina fa così tanta paura?

quanto-e-difficile-lasciare

Una delle paure più grandi che abbiamo in amore è proprio il futuro. Affrontare l’ignoto sentimentale ci terrorizza e ci paralizza. Non solo ci fissiamo con persone evidentemente sbagliate per noi ma ci rende spesso difficilissimo girare pagina anche in una relazione lunga.

Spesso ammettere che non amiamo più la persona con cui stiamo, magari da anni, e voltare pagina può sembrarci impossibile. E ci sembra impossibile proprio perché siamo bloccate dalla paura.

Cosa succederà dopo la fine di una storia sulla quale abbiamo puntato moltissimo? Magari avevamo anche pensato di avere dei figli e di sposarci o magari siamo già sposate e con dei bambini.

Ed ecco anche se nel nostro cuore siamo sicurissime di essere alla fine di una relazione non abbiamo il coraggio di chiudere. Spesso ho sentito di persone – uomini e donne, indifferentemente – che addirittura per chiudere tradiscono.

Il futuro è sempre un’incognita

rabbia

L’amore come abbiamo visto va a braccetto con a paura e se ci pensate bene anche con il futuro. Il problema è che noi vogliamo delle certezze ma amore e futuro in fondo non ce ne sono.

Lavoriamo tanto, ci costruiamo certezze  e abitudini di cui circondarci, così pensiamo di essere stabili e solidi. Poi basta davvero poco per rimettere tutto in discussione. Pensate a quanto è successo con la pandemia, quando dalla sera alla mattina le nostre vite sono state completamente stravolte…

Ecco spesso quando pensiamo all’amore pensiamo anche al futuro. Noi vogliamo delle certezze dall’amore per il futuro. In amore, invece, non ci sono garanzie. Nemmeno o un matrimonio e dei figli in fondo ci assicurano il vero lieto fine.

Il lieto fine si costruisce, esattamente come il futuro. Ecco perché non dovremmo avere paura di quello che sarà senza una persona che non fa per noi. Quanto è difficile lasciare allora? Se accettiamo che il futuro potrebbe non essere roseo senza chi ci ha accompagnato per anni ma ne vale la pena, allora non sarà difficile! Anzi…

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.