La quinta puntata di Temptation Island 8

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata di Temptation Island 8 e come al solito noi la usiamo come spunto per parlare di dinamiche di coppia e di amore.

Mi spiace che questa edizione del mio programma preferito non stia riscuotendo il solito successo, perché davvero la quinta puntata di Temptation Island 8 è davvero ricca di dinamiche davvero molto interessanti!

Le tre coppie rimaste in gioco e che si avviano alla fine del percorso (dobbiamo vedere solo la fine del falò tra Alberto e Speranza e quello di Carlotta e Nello) ci hanno mostrato dinamiche molto più reali e diffuse di quello che ci piacerebbe pensare.

Spesso pensiamo a Temptation come quel programma di evasione, dove si vedono paradossi che nella realtà non ci sono. Sarebbe bello invece nella realtà ci sono tante Speranza, che chiudono gli occhi per non vedere. Tanti Nello che si sentono incastrati in un rapporto di coppia e in realtà sono felici e tantissimi Francesca e Salvo che semplicemente non si parlano.

Allora immergiamoci in questa nuova puntata perché di cose da dire ce ne sono davvero tante…

Il coraggio delle proprie azioni!

la-quinta-puntata-di-temptation-island8

Sono un po’ in imbarazzo a parlarvi di quello che abbiamo visto su Canale5. Sono in imbarazzo perché raramente abbiamo assistito a spettacoli del genere. Già dalla scorsa puntata pensavo che vi avrei chiesto semplicemente è un bacio che fa un tradimento?

Proprio perché per quanto mi riguarda il confine di rispetto che si dovrebbe dare alla propria compagna da 16 anni, soprattutto in prima serata nazionale, Alberto l’aveva già ampiamente superato.

E il non essere andato oltre il problema. No. Quello che è stato davvero intollerabile è stato il comportamento di Alberto durante il falò. Il suo aver detto di fatto “ei sono stato con un’altra davanti al mondo, ma l’ho fatto per te e la tua felicità!

Io non pensavo che l’avrei mai scritto ma Speranza è stata davvero brava. Brava nell’atteggiamento e brava nell’arrivare fino all’ultimo per non avere più il margine di perdono.

Dal falò è emerso che tutto il disgusto di Alberto per la fidanzata a lei non era evidente. Sì c’erano dei problemi, come ce ne sono giustamente in tutte le coppie. Ma lei non sapeva quanto profonda fosse la frattura perché lui a parole diceva di amarla e molto.

Ed ha ancora ragione Speranza quando dice che lui doveva fermarsi. Doveva chiamare il falò e dire chiaramente: quello che dovevo capire l’ho capito. È stato vergognoso vederlo tranquillo e sereno, soprattutto non prendersi mai le sue responsabilità mai!

Cosa succede dopo una rottura?

la-quinta-puntata-di-temptation-island8

Giusto ieri ci chiedevamo quanto è difficile lasciare, concentrandoci proprio sulla paura che può fare il futuro senza una persona con cui stiamo da anni. È stata proprio la paura dell’incognito che ho visto ieri negli occhi di Speranza quando prendeva atto di non avere scelte.

Ho visto lo spaesamento, la paura della solitudine e di vedere tutti i propri equilibri saltare. In questa fase sono fondamentali le amiche sia quelle nuove come Carlotta, sia quelle di vecchia data che immagino non faranno fatica a schierarsi tutti compatti dalla sua parte!

Quello che aspetta Speranza non è semplice, non lo è per niente. Quello che le auguro è che capisca quante, invece, può essere bello e stimolante questo periodo di ricostruzione totale della sua vita!

In fondo nella vita non conta quello che ci succede ma lo spirito con cui lo prendiamo. Un’esperienza negativa se affrontata in modo costruttivo si può sempre trasformare in qualcosa di bello e prezioso!

Quando l’amicizia diventa amore…

Francesca-e-salvo

Come abbiamo visto anche nello scorso post il problema fondamentale tra Francesca e Salvo è la mancanza di dialogo. I problemi, anche quelli che ci sembrano insormontabili, quando si mettono nella giusta prospettiva e si affrontano con il dialogo si risolvono sempre.

E non è strano che ad avere questa problematica così evidente sia proprio una coppia che nasce da un lungo rapporto di amicizia.

Spesso quando si è amici per anni e poi ci si mette insieme si dà per scontato che il vecchio rapporto semplicemente si allarghi e include anche l’amore. Non è assolutamente vero!

Di fatto quando ci si bacia per la prima volta si smette di essere amici. Percepiamo l’altro in modo completamente diverso ed è assolutamente naturale che non ci sia più il dialogo e la confidenza di prima. Il rischio è che continuiamo a pensare di essere amici quando non lo siamo più!

Photo Credit: WittyTv.it

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.