Come e quando parlare degli ex in una nuova relazione

Esiste il momento perfetto per tirare fuori gli scheletri dall’armadio? Quello in cui lui ci racconta tutto delle sue ex e noi dei nostri?
Oggi vi sveliamo come e quando parlare degli ex in una nuova relazione!

Le storie agli inizi sono allo stesso tempo bellissime e complicate; accanto alle emozioni forti ci siamo noi che ci facciamo mille domande: per esempio come e quando parlare degli ex in una nuova relazione?

Eh già… perché è mica è semplice capire quando è il momento più adatto per raccontargli di come siete state scaricate dal vostro ex, o di come avete tradito quello dopo o che il tizio che frequentavate all’università è scappato con la vostra amica del cuore.

D’altra parte è davvero difficile capire quando lui è pronto a raccontarvi delle sue vecchie fiamme. O quando lo siamo noi… perché non è semplice sentire un aspirante Mister Giusto parlarvi del suo precedente grande amore.

Insomma, per farvela breve, quello del parlare degli ex potrebbe essere un momento importante di condivisione, fondamentale per capire chi abbiamo di fronte. Il punto è che a volte ci si può ritrovare in una vera e propria trappola.

Pensateci bene…

come-e-quando-parlare-degli-ex-in-una-nuova-relazione
Poche cose scatenano la gelosia di una donna come il sentir parlare della propria ex l’uomo che frequentano. Anzi, è un vero e proprio campo minato. Per non parlare di quanto può essere difficile raccontare di quello che è successo nel nostro passato, senza paura del giudizio di chi ci ascolta.

Un bel groviglio, che però possiamo sbrogliare con calma e serenità.

So bene che in questo articolo vorreste che io vi dessi delle tempistiche precise. Un po’ come funziona per la regola dei tre appuntamenti (sì, sto parlando di quella regola assurda per la quale due persone possono fare 4 salti in padella SOLO dopo tre uscite romantiche) dovrebbe esserci un tempo fisso in cui possiamo scoprire tutti i suoi sordidi segreti e toglierci il peso dei nostri.

No, mi spiace, non funziona così!

come-e-quando-parlare-degli-ex-in-una-nuova-relazione
E non storcete il naso. Lo so che ho scritto il Metodo. Se, però, lo avete letto davvero, sapete che non sono queste regole quelle importanti. Non c’è un tempo deciso a priore e scolpito sulla roccia con le tempistiche dell’amore.

Non posso davvero scrivere un decalogo con roba del tipo:

  • Sesso? Solo dopo il terzo appuntamento.
  • Parlare di figli e futuro? Almeno 3 mesi.
  • Presentazione dei genitori? Un anno, non prima.
  • Convivenza? Sei/otti mesi.
  • Ti amo? 25 giorni e solo se c’è la luna piena, se no aspettate il mese dopo.

Insomma l’amore non è questo e non funziona così. Le cose devono venire naturalmente e non dobbiamo forzare i tempi. E no, non dobbiamo forzarli nemmeno se moriamo dalla curiosità di scoprire perché un così figo è ancora single, magari prossimo ai 40 anni.

Credetemi quel momento magico arriva sempre e arriva da solo. Magari state camminando mano nella mano per il centro della vostra città. Oppure siete a letto dopo aver fatto l’amore. Sul divano tra una coccola e l’altra o a cena tra l’antipasto e il primo. E il discorso “ex” verrà da solo e senza nessuna forzatura.

Quello che, però, dovete sapere!

appuntamento
Se parliamo di come e quando parlare degli ex in una nuova relazione ci sono però dei dictat che non potete ignorare!

Per prima cosa mai parlarne ai primi appuntamenti! Le prime uscite – specialmente la prima – devono essere piacevoli serate in cui conoscersi e basta. Allo stesso tempo dovete incuriosirlo e lasciargli la voglia di saperne di più di voi (cliccate QUI per un ripassino sugli argomenti giusti per il primo appuntamento).
Quindi, raccontargli di tutti i vostri disastri amorosi alla prima occasione è una pessima idea!

Quando vi racconterà il suo passato non giudicatelo. Primo perché chi è senza peccato scagli la prima pietra, secondo perché non sapete davvero come stanno le cose. Sorridete incoraggianti e limitatevi a commenti di circostanza. Non siete Love Coach, non sta a voi sviscerare le dinamiche di una relazione che si è chiusa. Le ex lasciatele nella cassapanca dei ricordi, che stanno bene là.

Non dimenticatevi mai che il passato è passato, appunto. Non lasciatevi che influenzi ancora la vostra vita. Buttatevi tutto alle spalle: le sue ex e i vostri e vivete serenamente questa nuova relazione!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.