5 consigli per ripartire con il piede giusto

Mai come adesso sentiamo forte che è il momento di ripartire. Dopo un lungo inverno di chiusure sono sempre di più le attività che adesso riaprono e possiamo di nuovo assaporare un senso di libertà. Allora scopriamo insieme 5 consigli per ripartire… con il piede giusto!

La vita è un ciclo continuo di fini, inizi, false partenze e ripartenze; ecco perché oggi parliamo di 5 consigli per ripartire al meglio. I nuovi inizi, ormai lo sappiamo bene, sono sempre momenti pieni di tanto.

Paura, ansia, gioia, speranza.

Tutto e il contrario di tutto ci affollano il cuore. E mai come adesso sentiamo che questi non sono solo i giorni che precedono una nuova estate. Stiamo per ricominciare a vivere davvero, tutti con la speranza che questo anno e mezzo di pandemia possiamo davvero buttarcelo alle spalle.

Ma ricominciare include sempre un rischio, ecco perché bisogna essere pronte a farlo al meglio!

Ricomincio da tre!

5-consigli-per-ripartire

La celeberrima frase di Massimo Troisi nell’omonimo film è forse il motto della mia vita. Quando nella vita ho dovuto ricominciare da capo, infatti, mi sono tenuta stretta le mie certezze.

Quando sentiamo forte l’esigenza di cambiare tutto fermiamoci un attimo. Cos’è quello che non dobbiamo toccare della nostra vita. Quello che abbiamo già costruito e di cui siamo soddisfatte?

Ecco usiamo le nostre certezze per avere più chiaro cosa tenere e cosa lasciare. Spesso sentiamo il desiderio di cambiare (vi ricordate? Ne abbiamo parlato anche QUI), il problema è restarne travolte.

Pensare che nella nostra vita non ci sia niente che fila per il verso giusto. Credetemi non è così. Tutte noi abbiamo una serie di cose che vanno necessariamente messe in ordine. Siamo sempre costrette a nuove ripartenze ma non è vero che va buttato tutto, anzi.

Partiamo da qui, ricominciamo da tre!

Parliamo dalle aspettative

Aspettative

Quando si affronta un nuovo inizio farlo cariche di speranze e positività è sicuramente la scelta giusta. Il problema è se queste speranze si trasformano in aspettative e se seguite da un po’ MadeleineH.it sapete quanto io odi le aspettative.

Le aspettative ci fregano.

In amore, come nella vita di tutti i giorni. Se ci immaginiamo qualcosa fin nei minimi dettagli otterremo due effetti negativi, con cui poi, sarà difficile fare i conti:

  • Non ci godremo il viaggio per arrivare al nostro scopo.
  • Facilmente verremo deluse.

Lasciamo che la vita ci stupisca. Sono infinite le cose che possono succederci in una rinascita e non solo!

5 consigli per ripartire: poniamoci degli obiettivi… raggiungibili!

5-consigli-per-ripartire

Tra i 5 consigli per ripartire con il piede giusto, non possiamo non parlare di obiettivi raggiungibili. Eh già perché se vogliamo cambiare vita e ripartire da zero (o da tre) è importante porci una serie di piccoli obiettivi che raggiungeremo nel nostro nuovo percorso.

Se vogliamo perdere i famigerati 7 chili in 7 giorni, saremo destinate inevitabilmente a fallire.

Il fallimento aumenterà la nostra frustrazione e perderete l’effetto benefico di questo nuovo inizio. Bisogna invece, procedere a piccoli passi. Ricordatevi che Roma non è stata costruita in un giorno. Se volete dimagrire pesatevi ogni due settimane e datevi obiettivi realistici. Se, invece, volete correre la prossima maratona di New York seguite un allenamento personalizzato e fattibile.

Niente è impossibile se lo volete davvero. Soprattutto ricordatevi che ogni volta che riuscirete in qualcosa che vi eravate prefissate, anche se piccola, ne sarete enormemente soddisfatte e felici. Alla fine è questo che conta no?

5 consigli per ripartire: Godetevi il viaggio!

Viaggiare

Spesso abbiamo parlato di ansia in questi mesi. Cosa c’è che ci mette più a disagio di un nuovo inizio? Un nuovo lavoro, una nuova casa, tornare single all’improvviso, una nuova città o un nuovo nuovo mondo portano con loro tutta una serie di incognite.

Eppure non c’è niente di bello come un nuovo inizio!

Come prendere le novità dipende solo da noi. Se stiamo sull’ansia, sulla paura e c’immaginiamo i peggiori scenari apocalittici, butteremo un sacco di tempo e di occasioni. Se, al contrario, accogliamo anche queste emozioni contrastanti con gioia, e ci godiamo questa fase inevitabile di passaggio, saremo meglio predisposte al cambiamento.

Troppe volte viviamo la nostra vita in maniera passiva. Crediamo che quello che ci succede dipenda dagli altri, dal destino o dalla sfiga. Sicuramente siamo immerse in un mondo fatto di tante altre persone che influenzano a vario titolo la nostra vita.

Non dimentichiamoci mai, però, che come prendiamo quello che ci succede dipende solo da noi. Lavoriamo per avere un atteggiamento positivo e andrà tutto bene!

Lavoriamo su noi stesse, sempre!

specchio

Ci sono due tipi di nuovi inizi:

  • Quelli che subiamo
  • Quelli che vogliamo

A volte, infatti, siamo noi a voler cambiare tutto drasticamente. Altre, al contrario, siamo costrette da circostanze della vita e che ci piaccia o noi dobbiamo ripartire. Che sia il primo o il secondo caso (o anche un mix dei due: sono costretta a ricominciare e scelgo di farlo consapevolmente) possiamo e dobbiamo prenderla sempre come un’enorme occasione.

Un’occasione per lavorare su noi stesse come persona.

Dai nuovi inizi, ci piacciano o no, c’è solo da imparare. Apprendere, però, non è così scontato come vorremmo pensare. Siamo noi a decidere di aprirci al cambiamento e alle novità

Facciamolo e ogni nuovo inizio nella vita saremo persone migliori!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.