Meghan Markle sogna la Marvel ma distrugge la Royal Family

Meghan Markle sogna di diventare una super eroina della Marvel ma intanto distrugge la Royal Family

Quando Meghan Markle è arrivata a Londra mano nella mano con il suo Harry ha diviso il popolo (inglese e mondiale) in due grandi fazioni: pro e contro.

Da un lato c’erano quelli che vedevano nell’attrice statunitense un’eroina che avrebbe sovvertito le rigide regole del galateo reale; dall’altro lato quelli che vedevano nella giovane un pericolo. Ebbene, il romanticismo questa volta sembra uscire sconfitto.

Il divorzio degli ex duchi di Sussex dalla famiglia reale è stato, però, solo l’inizio della grande fine. Se i più romantici continuavano a credere alle buone intenzioni della coppia che aveva deciso di rinunciare a tutto pur di condurre una vita più normale possibile, gli ultimi sviluppi sembrano dar ragione ai cinici.

Meghan Markle vuole il marchio Royal Sussex ma la Regina Elisabetta si impunta

Harry, Meghan Markle e la Regina Elisabetta

È proprio di questi ultimi giorni, infatti, la notizia di una netta contrapposizione tra i piccioncini e la Regina Elisabetta che ha posto il veto sull’uso del marchio dei Royal Sussex. E come darle torto? Il suo ragionamento è stato logico e chiaro: se non volete fare i reali, non potete essere chiamati tali. Ovvio, no?

Anche perché nonna Betty ne aveva chiusi di occhi per il nipote ribelle: va bene l’attrice americana divorziata, vanno bene gli strappi al galateo, va bene questo, va bene quello, va bene anche la Megxit, ma il troppo storpia.

Le solite fonti vicine ai diretti interessi – quanto mi piacerebbe conoscerle, non lo immaginate – hanno spifferato che questa presa di posizione della cara nonnina non è per niente piaciuta a Meghan. Dopo aver visto i milioni di sterline dollari sfumare, Meg si sarebbe infuriata con il marito, ordinandogli di intervenire. Addirittura qualcuno parla di questioni legali già aperte, anche se ufficialmente i due sposini hanno accettato la decisione.

Megxit, che la vendetta reale abbia inizio!

Harry, Meghan Markle e Archie

Qualche indizio? Partiamo dal comunicato ufficiale degli ex reali: “Il duca e la duchessa del Sussex non intendono utilizzare Sussex Royal in nessun territorio dopo la primavera del 2020. E ciò nonostante non vi sia alcuna giurisdizione da parte della monarchia o del gabinetto sull’uso della parola royal fuori dal Regno Unito”. L’avete letta l’ultima frase? Sì, somiglia proprio al falsissimo “niente” che diciamo noi donne quando i nostri uomini ci chiedono, ingenui “ma che hai?”.

Altro segnale dell’ira funesta di Meghan sarebbe da cogliere, secondo molti, nella decisione della 38enne californiana di raggiungere il marito lasciando nella casetta in Canadà il piccolo Archie, che non vede la bis-nonna già da un bel po’ di mesi. L’inizio, secondo gli ‘amici’ della coppia, della vendetta (ex) reale.

Megxit, quando i soldi non sono tutto

Harry e Meghan Markle

Gli esperti, comunque, hanno già assicurato che Harry e Meghan non avranno certo bisogno dei soldini del marchio visto che il loro profilo social è al massimo del potenziale commerciale.

Ad uscirne danneggiata, però, è la reputazione della coppia. Si mormora, infatti, che l’ex star di Suits abbia ordinato al suo agente di trovargli un ingaggio alla Disney, più precisamente come super eroina Marvel. Ma la Disney sembra non l’abbia voluta sostenendo che lei ha bisogno di loro, non viceversa. In effetti come eroina che fa riappacificare le galassie non è molto credibile.

Meghan distrugge la Royal Family. E Harry?

Harry d'Inghilterra

Intanto oggetto di analisi sta diventando il fratello minore del Principe ereditario William. I suoi amici e i sudditi più affezionati parlano di un Harry triste e sconsolato che sente la mancanza della sua terra e non mettono più la mano sul fuoco sulla durata eterna del matrimonio con Meghan.

I più malfidati, invece, raccontano che l’ex reale abbia chiesto (e ottenuto) di viaggiare da solo in una carrozza di prima classe nel viaggio di ritorno a casa. Niente di strano per un reale, ma lui non voleva essere chiamato solo Harry?

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Titta

Titta è una Love Coach e il braccio destro di Madeleine. Nata nel 1988 a Napoli dove vive il suo Mister Giusto. Titta è laureata in Scienze della Comunicazione, è dipendente dalle serie tv e una vera divoratrice di libri

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.