Chi ha vinto nel processo Depp?

Finalmente è arrivato il momento in cui abbiamo la risposta e sappiamo chi ha vinto nel processo Depp. Ufficialmente è Johnny Depp ad aver vinto e la sua ex moglie Amber Heard lo deve risarcire dopo averlo diffamato.

Chi ha vinto nel processo Depp? Sicuramente lui che – forse – vedrà adesso il suo nome riabilitato e la fine del suo esilio dalla Hollywood che conta. Se, però, dobbiamo valutare chi ha perso io non credo che sia solo Amber Heard e il suo team di avvocati.

Perché secondo me abbiamo perso tutte noi donne. Lo dico con l’amaro in bocca e con tanta frustrazione.

Facciamo, però, un passo indietro e riepiloghiamo le tappe clou di questa triste vicenda.

La storia d’amore tra Johnny Depp e Amber Heard inizia – come spesso accade alla star di Hollywood – sul set di The Room Diary. Era il 2012, Depp aveva appena concluso la sua lunga storia d’amore con l’ex moglie Vanessa Paradis e la Heard iniziava ad assaporare la fama mondiale.

Si sposano nel 2015, con una cerimonia lunga 7 giorni, nell’isola privata alle Bahamas proprietà di Depp. Solo dopo 15 mesi, però, quella che aveva tutti gli ingredienti per essere una favola in salsa Hollywood diventa una tragedia.

Il divorzio e le accuse della Heard

chi-ha-vinto-nel-processo-depp2

Nel 2016, in pieno Me too, e con l’opinione pubblica fortemente schierata a favore delle donne vittime delle manipolazioni degli uomini potenti, dell’industria cinematografica specialmente, la Heard chiede il divorzio.

Non solo, lo chiede sostenendo di aver subito violenze da parte del divo de I Pirati dei Caraibi, mentre lui era ubriaco.

Ora che Depp non sia uno stinco di santo lo sanno tutti, così come tutti sanno che è uno a cui bere piace e forse un po’ troppo. Solo che per la prima volta un uomo con la vita sotto ai riflettori da decine di anni viene accusato di essere un violento.

Nessuna delle sue precedenti partner – e parliamo di personaggi di fama internazionali come la super modella Kate Moss o le attrici Vanessa Paradis e Winona Ryder – aveva mai mosso simili accuse, ma nonostante tutto la carriera di Depp ne risente parecchio. Vengono cancellati per lui film importantissimi. Parliamo di nuovi episodi delle saghe de I Pirati dei Caraibi o di Animali Fantastici e dove trovarli.

A rincarare la dose è il tabloid inglese Sun che definisce Depp “picchiatore di mogli”, mentre la Heard continua a professarsi vittima innocente.

Il processo del 2022

chi-ha-vinto-nel-processo-depp

Così Depp stanco di essere additato come uomo violento – ha sempre sostenuto che fosse la Heard violenta con lui – di perdere lavori a causa della sua pessima fama e di vedere gli odiatori della rete accanirsi contro lui e soprattutto contro la sua famiglia, ha deciso di denunciare la sua ex moglie.

L’undici aprile 2022 inizia a Fairfax in Virginia il processo contro Amber Heard accusata dall’ex marito di averlo diffamato. Da subito appare evidente quanto le accusa dell’attrice in realtà fossero farlocche.

Lei che appare impeccabile in un evento pubblico accanto al marito, nonostante il giorno prima Depp le avrebbe rotto il naso. Dalle foto, infatti, non appare nessun livido o gonfiore. O ancora lei che ricorda accorata di quando Johnny buttò Kate Moss giù da una scala, ma la modella ha negato tutto, dichiarando di essere caduta da sola e di come il suo allora compagno l’avesse accudita e curata.

Non solo, sono apparsi tra le prove video della Heard in cui Depp è evidentemente ubriaco ma non la tocca. Solo che lei, invece, di fuggire terrorizzata resta là a provocarlo.

Il processo più mediatico degli ultimi anni, è stato trasmesso da Discovery e spezzoni delle riprese sono ovunque grazie ai social, si è concluso con lo scontato verdetto di colpevolezza per la Heard, che sarà costretta a pagare 15 milioni di dollari.

Chi ha vinto nel processo Depp davvero?

chi-ha-vinto-nel-processo-depp

Sicuramente Depp esce vincitore da questo – ennesimo – processo che lo vede contrapposto alla sua ex moglie e con l’immagine pubblica abbastanza riabilitata.

Il tribunale ha stabilito che Depp non ha mai usato violenza contro la sua ex moglie e che le dichiarazione di Amber Heard fossero diffamatorie. Per cui abbiamo un vincitore e una sconfitta.

Solo che io credo che non abbia perso solo lei.

La verità è che quando noi donne accusiamo mentendo stiamo indebolendo tutte le altre. Perché fino a quando ci saranno casi come quelli della Heard, poi saremo noi a dover subire i processi.

Quante volte così, abbiamo visto le vittime diventare imputati? Come mai non è scappata prima, se l’è cercata, eh ma non doveva vestirsi – o comportarsi – così e via con mille altre frasi che ci rendono colpevoli solo perché donne. Oggi, nostro malgrado siamo più deboli. E per quanto sia giusto e doveroso che Depp veda la sua immagine riabilitata, difficilmente noi donne usciremo bene da situazioni del genere.

Ci battiamo da sempre contro la violenza sulle donne. Organizziamo manifestazioni, giornate, eventi, dibattiti eppure basta così poco per tornare mille passi indietro. E non dovremmo mai dimenticarci quanto essere tutelate dipenda anche – e soprattutto – da noi!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.