Meghan contro Kate: look a confronto

Meghan Markle VS Kate Middleton: confronto reale!

Meghan contro Kate: look a confronto – l’analisi della nostra esperta di tendenze Marty Cavaliere

Invidiate dalle donne di mezzo mondo (o anche tutto, chissà) Kate Middleton e Meghan Markle sono riuscite a realizzare la favola del principe azzurro e ad accalappiarne uno (a testa, è ovvio). Rispettivamente Duchessa di Cambridge e (ex) Duchessa di Sussex, entrambe sono molto note e acclamate dal pubblico per i loro look.

Sempre messe a confronto, per stile di vita e di guardaroba, Kate predilige uno stile british, sobrio ed elegante, mentre l’ex attrice americana non ha mai abbandonato del tutto i suoi look casual e ha sempre riservato particolare attenzione al mannish style.

Sebbene si tratti di due stili diversi, le due consorti reali sono due icone di stile mondiali e non sbagliano un colpo, tanto da ispirare gli outfit delle celeb e non.

Ma quali sono le differenze che le contraddistingue e soprattutto chi indossa meglio cosa?

Meghan VS Kate: a colpi di look sul red carpet

Photo Credit: Daily Mail on Pinterest

Partiamo con l’analisi dei look dedicato alle movie premiere, campo leader per Meghan Markle. Alla premiere del Re Leone, infatti, la (ormai ex) Duchessa di Sussex si è presentata con un abito lungo al ginocchio nero a maniche lunghe con una particolare trasparenza nella parte superiore e un paio di décolleté nere.

Alla premiere del film autobiografico di Nelson Mandela, invece, Kate ha varcato il red carpet con un abito intero color crema a cui ha abbinato una collana di diamanti. Un look decisamente più elegante, come quello mostrato all’anteprima del film della serie di 007 “Spectre”, in cui indossava uno splendido abito in chiffon.

Eventi sportivi: tra il trendy e la comodità

Meghan contro Kate
Photo Credit: People on Pinterest

Si sa Kate Middleton è (e deve essere) più ligia alle regole di corte e la vediamo spesso indossare abiti classici a tubino a tinta unita o stampe semplici. L’unico posto in cui si lascia andare ad abiti più casual e lontano dai trend del momento è durante gli eventi sportivi, nel corso dei quali indossa tute ginniche e capi confortevoli.

Al contrario, Meghan rispetta il suo stile e predilige abiti casual e alla moda anche in situazioni del genere. agli Invictus Games ad esempio si è presentata con un trench verde oliva, un paio di bootcut jeans e uno stiletto nero a punta. La (ex) Duchessa non rinuncia allo stile in nessuna occasione!

Royal Wedding: stile principesco o moderno?

Meghan contro Kate
Photo Credit: People on Pinterest

Con il Royal Wedding di Meghan e Harry il confronto con la prima coppia reale è stato inevitabile, soprattutto quello tra le due spose: due personalità diverse con due abiti differenti.

Meghan, per il grande giorno, ha scelto un abito di Givenchy che ha diviso il pubblico. Per alcuni non ha reso giustizia alla sua esile figura ed è stato ritenuto troppo semplice e poco curato. Altri l’hanno trovato elegante e moderno, senza troppi fronzoli.

L’abito scelto dalla statunitense presenta un ampio scollo a barca, ha le maniche lunghe ed è completato da un velo lungo quasi cinque metri con fiori ricamati a mano in seta e organza, con cui la (all’epoca) Duchessa ha voluto stupire Harry. La Markle ha fatto ricamare, infatti, 53 fiori, simbolo dei Paesi del Commonwealth. Un vero e proprio omaggio a quella che sembrava essere diventata la sua nuova patria e alla Regina Elisabetta, quando la Megxit era ancora lontana.

Dall’altra parte, Kate Middleton ha lasciato tutti senza parole con il suo principesco abito firmato Alexander McQueen. Scollo a cuore, gonna svasata ricamata, drappeggi sul retro e un leggero top in pizzo a maniche lunghe: sono queste le caratteristiche dell’abito più commentato e acclamato del secolo, a cui non poteva mancare il velo e la tiara appartenuta alla moglie di Giorgio VI e firmata Cartier.

Meghan contro Kate: tra tradizione e tendenza

Meghan contro Kate
Photo Credit: Daily Mail on Pinterest

È risaputo che Kate sia quella più tradizionalista, che ama indossare abiti classici ed eleganti in qualsiasi occasione, e Meghan, al contrario, è trendy e sceglie outfit diversi e adatti per ogni occasione.

Il Wimbledon 2018 ha messo particolarmente in risalto le differenze delle due Duchesse in fatto di look: se Kate si è presentata con un tubino panna con qualche drappeggio e pois neri, Meghan ha favorito lo stile mannish, con pantaloni modello a palazzo abbinato a una camicia a righe verticali bianca e blu, con cui è riuscita a non rinunciare alla sobrietà e all’eleganza.

Beauty e make up: l’etichetta reale che unisce… o forse no

Meghan contro Kate
Photo Credit: Cosmopolitan on Pinterest

L’etichetta reale impone la necessità di un trucco acqua e sapone, probabilmente l’unica caratteristica che Meghan e Kate hanno in comune… o forse no. Vi sono, infatti, dei dettagli che anche nel make-up le rendono rivali!

Kate non rinuncia mai a un filo di colore per esaltare il colore dell’iride e dare maggiore visibilità all’occhio leggermente cadente. Meghan, invece, focalizza tutto sulle labbra con un rosa tenue che vira leggermente al corallo con un finish lustre: luminoso ma non lucido, low maintenance e anti-ritocco, che le permette di sentirsi sempre in ordine.

E se sul beauty le differenze tra le due sono minime, l’hairstyle fa la differenza. L’etichetta reale impone rigore e ordine: sì a code perfettamente pettinate, onde morbide ma ordinate, raccolti eleganti.

Meghan contro Kate: hairstyle e bon ton

Meghan contro Kate

Nel suo periodo reale, accantonata la tendenza a giocare spesso con i suoi capelli, spostando la riga e lasciandoli vaporosi, Meghan ha spesso prediletto i raccolti morbidi, non troppo tirati e con qualche ciuffo fuori posto. Semplici e discrete, queste acconciature sono perfette per far risaltare i suoi lineamenti.

Kate, invece, ama i capelli sciolti e sempre in ordine. Impeccabile e soprattutto ligia all’etichetta reale, la Middleton è restia a rinunciare alle sue pettinature classiche. Anche durante le conferenze online, in periodo di lockdown, la duchessa ha sempre appuntato i capelli in mezzi raccolti ordinati, con la parte frontale divisa da una riga morbida laterale o tirata all’indietro. Una soluzione semplice ma sofisticata che aiuta ad aprire e illuminare il viso senza creare zone d’ombra e dà risalto agli zigomi.

E voi preferite lo stile tradizionale e romantico di Kate o lo stile moderno e trendy di Meghan

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Marty

Marty è la più piccola del team di Madeleine H. e come tutte le ragazze contemporanee è molto attenta alla moda e allo stile. Per questo è la nostra esperta di tendenze e ci svela tutti i segreti di ciò che è trendy.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.