Le 5 app di incontri più usate

App dating: ecco i siti di incontri più usati in Italia

Le 5 app di incontri più usate: ecco la top five stilata dalla nostra esperta di tendenze Marty Cavaliere

Incontrare una persona online è una pratica molto frequente ai giorni nostri e nell’era degli smartphone abbiamo molti strumenti a nostro favore. Di cosa sto parlando? Delle app di incontri ovviamente!

Purtoppo scovare quella adatta non è facile, ma non è detto che tu non possa incontrare la persona perfetta per te!

Le app per incontri sono infatti uno strumento molto utilizzato e permettono di conoscere nuove persone e far nascere nuovi amori con persone potenzialmente simili a noi, ma, magari, estranee alle nostre cerchie di amicizie.

Vediamo allora quali sono le 5 app di incontri più usate!

Le 5 app di incontri più usate: Meetic, gratuita e personalizzabile

Photo Credit: Sandy on Pinterest

Meetic è una popolarissima app per incontri disponibile gratuitamente su Android e iOS. L’app si distingue dalle altre per la presenza di maggiori strumenti d’interazione, di personalizzazione del proprio profilo e anche per la possibilità di chattare e salvare i parametri di ricerca in una sezione apposita.

Una volta completata la registrazione, infatti, avrete alcune domande personali a cui rispondere che aiuteranno le altre persone a conoscervi meglio. L’algoritmo, a questo punto, mostrerà i profili d’interesse in base ai criteri espressi.

A partire da questo momento avrete a disposizione tre pulsanti: un pulsante verde per mettere un like, uno rosso per scartare un pretendente oppure un tasto viola per indicare un colpo di fulmine!

Tinder: l’app semplice e intutiva

 

Le 5 app di incontri più usate
Photo Credit: App Informers on Pinterest

Tinder è semplicissimo da usare: permette all’utente di sfogliare le foto inserite dalle persone geograficamente vicine e il suo punto di forza è indubbiamente il sistema di matching semplice e intuitivo.

Per la registrazione è richiesto il collegamento con l’account Facebook e la verifica dell’identità tramite numero di telefono. Una volta completata la procedura l’algoritmo mostrerà una serie di profili a cui potreste essere interessati. Sarà sufficiente fare swipe a sinistra per scartare l’utente o a destra per mettere un like.

Inoltre se siete particolarmente interessati ad un utente, per avere maggiori informazioni, vi basterà cliccare sulla sua foto profilo e troverete una breve biografia. Quando le due persone mostreranno reciprocamente interesse, scatterà il match e potranno cominciare a chattare e, perché no, fissare un appuntamento (e se avete bisogno di qualche dritta per il primo appuntamento le trovate QUI).

Lovoo e la funzione radar

Le 5 app di incontri più usate
Photo Credit: Techchore on Pinterest

Lovoo offre la possibilità di mettersi in contatto con le persone che abitano vicino: si possono vedere una serie di foto ed esprimere il proprio apprezzamento.

L’iscrizione è molto semplice: basterà scaricare l’app sul dispositivo, creare un profilo inserendo alcune foto e rispondere ad alcune domande di un questionario che aiuterà l’app a sottoporvi profili in linea con le vostre esigenze e personalità.

Molto apprezzata dagli utenti è la funzione radar, utile per trovare le persone nelle vicinanze del posizionamento attuale. Una volta trovata la persona giusta, attraverso il servizio di chat, potrete iniziare a conoscerla meglio e vedere se è all’altezza delle vostre aspettative.

Le 5 app di incontri più usate: Badoo

Le 5 app di incontri più usate
Photo Credit: Debatably Dateable | Relationship Advice | Poetry | Dating Advice on Pinterest

Anche iscriversi a Badoo è un gioco da ragazzi: inserite i vostri dati et voilà, il profilo è servito! Per entrare subito in contatto con tantissimi nuovi amici virtuali vi suggerisco di rendere il profilo più autentico e ricco possibile.

Ovviamente anche Badoo prevede la possibilità di esprimere le vostre preferenze: un tasto a forma di cuore indicherà i vostri preferiti, mentre una “X” indicherà che la persona in questione non è di vostro gradimento. L’app consente di personalizzare la ricerca mediante alcuni filtri offerti dal servizio: è possibile indicare se siete alla ricerca di un uomo o di una donna, età, distanza e molto altro.

Come avete potuto intuire, la navigazione è facile e veloce, e si trovano molte occasioni per chattare, condividere interessi o anche semplicemente fare nuovi amici.

Bumble: l’app dalle parte delle donne

Le 5 app di incontri più usate
Photo Credit: HYPEBEAST on Pinterest

Bumble è un’app per incontri assolutamente innovativa e pensata appositamente per le donne. In che senso? Semplice, su Bumble solo le donne possono prendere l’iniziativa! Sono le donne, infatti, e non gli uomini ad avviare le conversazioni, a meno che l’uomo che vuole tentare il primo passo sia tra gli amici di Facebook della donna che vuole approcciare.

Anche in questo caso dopo aver creato un profilo completo, interessi e caratteristiche personali compresi, è possibile passare al match. A differenza delle altre app, però, non basta un semplice match per avviare una chat: qualora ci fosse una compatibilità infatti, solo la donna potrà fare la prima mossa, eliminando così il rischio di pretendenti invadenti e richieste fastidiose.

La cosa che rende quest’app molto utilizzata è che non è destinata solo agli incontri d’amore ma, date le funzioni di ricerca più ampie, è stata pensata anche per creare relazioni amichevoli o professionali. Infatti, Bumble propone anche altre modalità: Bumble Date, per incontrare un partner; Bumble BFF, per chi cerca un’amicizia; e Bumble Bizz, per instaurare rapporti di lavoro.

E voi avete già approcciato con qualche app di incontri?

Marty

Marty è la più piccola del team di Madeleine H. e come tutte le ragazze contemporanee è molto attenta alla moda e allo stile. Per questo è la nostra esperta di tendenze e ci svela tutti i segreti di ciò che è trendy.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.