Sos Love Coach – Regole e consigli per l’uso

Come sapete da ieri è iniziata per me una nuova avventura: quella da mamma. Certo saranno giorni per me piuttosto impegnativi e spero di riuscire comunque nei prossimi giorni a stare dietro a tutta la posta che mi arriva ogni giorno – per cui non smetto mai di ringraziarvi – ma ne approfitto per rispondere ad alcune cose che spesso mi chiedete nelle vostre lunghe mail.

  1. Questione Privacy
    In molte sono preoccupate che le conversazioni o le informazioni personali che mi forniscono vengano poi pubblicate sul blog. A tal proposito ci tengo a precisare che tutto quello che mi dite è strettamente confidenziale: le lettere e le altre storie che trovate sul sito sono tutte modificate, in modo che i protagonisti non siano riconoscibili e comunque niente viene pubblicato senza il consenso esplicito dei diretti interessati.
  2. Purtroppo non esistono formule magiche
    Come spesso ripeto la mia visione della Love Coach è quella di un’amica speciale che riesce a guardare le vostre situazioni da un punto di vista più obiettivo e razionale, rispetto al vostro che siete troppo coinvolte. Dovete imparare ad accettare quello che vi dico e capire che purtroppo non ci sono formule magiche. Se avete commesso troppi errori vi dirò di starvene buone per un po’, non c’è altro da fare. Purtroppo insistere, continuare a chiamare o a fare tentativi non vi porterà da nessuna parte, mettetevelo in testa
  3. Il grosso del lavoro spetta a voi
    Essere una Love Coach è un po’ come essere una nutrizionista, puoi dare ai tuoi pazienti la dieta migliore del mondo, ma poi spetta a loro seguirla. Se non siete convinte dei miei consigli, possiamo parlarne con calma, ma  se decidete di affidarvi alle mie parole, allora dovete sapere che il lavoro grosso spetta tutto a voi. Io ci posso essere per supportarvi, ma se poi fate come vi pare difficilmente alla prova bilancia troverete i risultati sperati.
  4. O mi seguite, oppure fate come volete
    Spesso mi contattano ragazze non tanto per sentire il mio parere, ma perché sperano che io gli dica quello che vogliono loro. Ora – e ve lo ripeto per l’ennesima volta – se decidete di affidarvi a me lo dovete fare completamente, altrimenti farete meno danni se continuerete a fare di testa vostra. Ve lo dico perché usare  tattiche a metà fa molti più danni che non seguirne affatto.
  5. Siate positive e credete in quello che fate
    Per riuscire nella conquista dell’uomo dei vostri sogni è importantissimo che siate sempre positive, che vi divertiate e che crediate in quello che state facendo. Vivere l’impresa con ansia, stress e disperazione renderà il tutto ancora più difficile e pesante. Dovete crederci, ma al tempo stesso viverla con la spensieratezza di una bambina che gioca con le bambole.

Sperando di riuscire a rispondervi il prima possibile, mi auguro che questi piccoli consigli vi siano comunque di aiuto e possano sopperire alla mia mancanza che è solo momentanea!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.