Come si misura quanto ami una persona?

Capire quanto amiamo – davvero – qualcuno non è così semplice come si vorrebbe credere. Ma allora come si misura quanto ami una persona? Come possiamo essere certi che un sentimento ci sia oppure no?

Come si misura quanto ami una persona? Come possiamo essere certi di quello che sentiamo per un’altra persona? Sia lui il nostro ex, qualcuno che abbiamo appena conosciuto o addirittura la persona a cui siamo legate come facciamo a essere certe dei nostri sentimenti?

Questa è sicuramente una domanda complessa. Sarebbe possibile misurare l’amore solo se l’amore fosse un oggetto e lo potessimo toccare. L’amore, però, non si vede, non si tocca, non sia ha nemmeno la certezza che ci sia. Figuriamoci se è possibile misurarlo.

Eppure ne avremmo tutti estremo bisogno.

Pensate come sarebbe semplice la vita se potessimo misurare l’amore. Quando si finisce la fase dell’innamoramento e finiscono le farfalle nello stomaco non ci sarebbero dubbi di sorta. Sapremmo sempre e comunque se la persona con cui stiamo è quella che è nel nostro cuore.

Allo stesso tempo nessuno verrebbe scaricato con la bieca scusa di non provo più niente per te. Salvo poi veder tornare l’ex pentito (se si sono giocate per bene le proprie carte… ovviamente).

Allora non esiste un modo per misurare l’amore?

come si misura l amore

Forse un modo per misurare l’amore esiste. C’è una frase di Joël Dickero, tratta dalla sua opera La verità sul caso Harry Quebert che secondo me è perfetta per il nostro scopo:

Marcus, sai qual è l’unico modo per misurare quanto ami una persona?” “No… quale?” “Perderla!”.

Manco a dirlo, queste parole di Joël Dickero mi hanno colpito particolarmente perché riassumono in pieno il mio pensiero sull’amore e non solo.

Sono fermamente convinta che tante coppie non si ritrovano per i troppi errori che si fanno nelle fasi critiche. Uno dei due non è più sicuro dei suoi sentimenti e l’altro va – anche a ragione, va detto – nel panico.

A quel punto entra in un vortice di paura e ricorsa che non porta mai a niente di buono. Senza la giusta calma e la doverosa tranquillità, infatti, diventa davvero complicato fare la scelta giusta. E la scelta giusta è fare un passo indietro.

Solo sentendo che ci sta perdendo l’altro capirà cosa prova davvero per noi. Solo così si può misurare l’amore!

Quando l’amore viene dato per scontato…

Come si misura l'amore
Misurare l’amore è davvero fondamentale quando si soffre per la fine di una storia o perché una frequentazione promettente non è diventata una relazione. Dobbiamo, però, metterci in testa che per farlo – e farlo davvero – ci vuole per prima cosa tempo e non poco tempo.

Le persone tendono a dare per scontato tutto quello che abitualmente le circonda, anche l’amore delle persone care. A volte dovremmo avere il coraggio di far capire a chi ci sta trascurando che sta correndo seriamente il rischio di perderci – con i fatti e non con le parole – prima che avvenga l’irreparabile.

Per questo spesso vi consiglio di mantenere i vostri spazi e le vostre amicizie, o di sparire ogni tanto, anche se siete fidanzate o sposate da diverso tempo.

Se la rottura è già avvenuta, e avete già fatto di tutto per mostrare al vostro ex quanto lo amiate ancora, allora non vi resta che sparire nell’ombra, mostrarvi indifferente se lo incontrate per caso e fargli credere seriamente che voi avete voltato pagina.

Non abbiate paura di farlo perché ricordatevi sempre che per capire quanto è grande l’amore che sentiamo per una persona bisogna perderla!

Cosa succede quando ci si lascia…

Cuore Spezzato
E poi c’è un altro aspetto che non va sottovalutato. Per la mia esperienza da Love Coach, vi assicuro che sulla botta calda della rottura vedo di tutto. Sentimenti defunti che resuscitano all’improvviso.

Tradimenti imperdonabili che come per magia possono essere perdonati. Tutto diventa possibile pur di non vivere la separazione. Il trauma della rottura che vuole essere evitato a tutti i costi.

Anche qui dovremmo imparare a misurare l’amore, per capire che non bisogna prendere decisioni affrettate. I migliori alleati della felicità sono la freddezza e la lucidità, non bisogna dimenticarlo mai.

E poi c’è un altro tipo di amore che non dovremmo misurare, perché dovrebbe sempre avere livelli altissimi: quello per noi stesse!!!!!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

1 Commento
  1. Io ho perso un bel rapporto di amicizia, mi sono allontanata perché era giusto così, ormai non ci capivamo più ma ci sono giorni e momenti in cui mi manca davvero da togliere il fiato ed è bruttissimo. E dall’altra parte so che invece vige il non fregarsene proprio altrimenti mi avrebbe cercata. 🙂
    Belle osservazioni, è un piacere leggerti. Mhuà! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.