Quando lui è troppo geloso

Quando lui è troppo geloso

Quando lui è troppo geloso: come comportarsi quando lui è ossessionato dalla gelosia

È agosto, la maggioranza di noi si sta godendo le vacanze, il caldo si fa sentire, ma anche questo mese non può mancare il consueto appuntamento con La Posta del Cuore!

Oggi voglio condividere con voi la lettera di Gabriella, che mi ha scritto per avere qualche suggerimento su come placare la gelosia del suo fidanzato… ma siamo sicure che valga sempre la pena?

La lettera di Gabriella che non sa come comportarsi con il suo fidanzato troppo geloso

Quando lui è troppo geloso

Ciao Madeleine, sono Gabriella, ho 26 anni e ti scrivo da un paesino del casertano! Ti ho conosciuta per caso leggendo il tuo primo libro e ti faccio i miei complimenti per l’aiuto che offri a tutte le ragazze che ne hanno bisogno.

Ho deciso di scriverti, oltre che per complimentarmi, per chiederti un consiglio. Sono fidanzata con Giuseppe che secondo me è Mister Giusto, e fin qui tutto okay. Prima di lui le mie relazioni sono state disastrose e deludenti e tutte importanti, ma, per quanto fossi innamorata, con nessuno dei miei ex ho mai visto un futuro. Adesso, invece, riesco a vedermi in una casa con dei pargoli: Giuseppe non mi fa mancare nulla, lo amo e lui ama me.

Quando lui è troppo geloso: come influenza la nostra vita

Una storia commovente se non fosse per un piccolo pericolare: IL MIO LAVORO! Lavoro già da molto in un’importante azienda del mio paese, per la quale curo le pubbliche relazioni. Amo il mio lavoro, è ciò che ho sempre desiderato fare, ma riconosco allo stesso tempo che mi tiene molto impegnata e che a Peppe non va giù il mio dovermi relazionare con così tanta gente dato che soffre di gelosia ossessiva.

Non fa altro che pensare che io possa tradirlo durante gli eventi ai quali partecipo, nonostante io non gli abbia mai dato modo di dubitare di me, dice di fidarsi ma che allo stesso tempo “non si sa mai cosa può succedere da un momento all’altro”.

Mi sento una stupida nel scriverti tutto ciò, so che dovrei seguire il mio lavoro e non farmi fermare da nessuno, che dovrei pensare che se mi ama mi accetta, ma credo che non sia sempre così facile.

Siamo felici tutti i giorni, finché il giorno prima di un evento si fa tutto più freddo e io sono in continua ansia. Inizio a farmi delle domande, non posso solo badare all’amore, la mia carriera ne risente. Allo stesso tempo, però, non voglio perderlo! Come posso fare per placare la sua gelosia senza rinunciare al mio lavoro?

Ti ringrazio, Gabriella

La gelosia: quando può trasformarsi in una gabbia

Quando lui è troppo geloso (3)

Ciao Gabriella,
Innanzitutto ti ringrazio per i complimenti! La tua storia, anche se puoi non crederci, è piuttosto comune. La gelosia, infatti, è uno scoglio che molte relazioni si trovano a dover superare.

Mi rendo conto che per te adesso, dopo tutte le relazioni disastrate che hai avuto, Giuseppe appaia come la perfezione, e non metto in dubbio che lui possa essere il tuo Mr Giusto… ma i tuoi dubbi sono più che leciti. Non si tratta di scegliere tra amore e carriera, ma di capire che la sua gelosia è un problema che non si risolverà certo con il tuo potenziale abbandono del lavoro.

Oggi è il lavoro, domani saranno i papà degli amici di scuola dei tuoi figli o altri colleghi di altri lavori… questa storia che oggi ti sembra così idilliaca, domani potrebbe trasformarsi in una gabbia.

Non ti sto suggerendo di chiudere di punto in bianco la relazione con lui, ma non sottovalutare le complicazioni che questo problema potrebbe avere in futuro. Magari parla con lui e cerca di fargli capire che se pensa che ‘non si sa mai’ vuol dire che fondamentalmente non si fida di te e soprattutto cerca di leggere dentro te stesso se sei disposta a convivere con tutti questi ‘se’ e questi ‘ma’.

Ti abbraccio forte,
Madeleine

Photo Credit: Freepik.com

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Titta

Titta è una Love Coach e il braccio destro di Madeleine. Nata nel 1989 a Napoli dove vive il suo Mister Giusto. Titta è laureata in Scienze della Comunicazione è appassionata di serie tv e una vera divoratrice di libri

2 Commenti
  1. Gabriella, permettimi di dissentire sul tuo voler lasciare la carriera. Perdonami, non dico che non debbano farsi alcuni sacrifici per amore, ma sono del parere che bisogna valutare sempre tutto, anche quando tutto è così bello, quando si crede di vivere una favola. Chiediti: se lasciassi la carriera e poi lui mi lasciasse? O se le cose non dovessero andare come speravo? Avrai fatto un errore inutile.
    Avrai rinunciato alla tua carriera, per niente. Non sono d’accordo, quella che è la tua vita, è la tua vita e nessuno deve essere in grado di toccarla.
    Il mio consiglio è molto simile a quello di M., parlagli e cerca di spiegargli la situazione, prova a rassicurarlo, perché se oggi sono gli eventi del lavoro, domani potrebbe essere altro e tu non puoi vivere una vita in casa per la gelosia di qualcun altro.
    La vita è tua, il lavoro anche e i sacrifici che immagino tu abbia fatto per averlo, ancor di più.
    Pensaci!!

  2. Concordo con M., il problema non è la tua carriera e non è il tuo lavoro, il problema è il tuo relazionarsi ad altre persone, che magari in questo momento avviene maggiormente nel tuo lavoro. ma un domani, potranno essere altre attività che fai a renderlo ansioso.
    Secondo te è giusto rinunciare a qualsiasi cosa tu voglia fare solo perchè crea ansia (se me lo permetti, anche un po’ ingiustificata) al tuo compagno?

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.