Lei o l’altra: come capire qual è quella giusta?

Come capire qual è quella giusta?

Oggi leggiamo insieme la lettera di Marco che vuole capire se restare con la sua fidanzata o se quella giusta è quella nuova ragazza che l’ha tanto colpito!

Eccoci tornate amiche con un nuovo appuntamento de La Posta del Cuore, uno di quelli in cui a rispondere sarete proprio voi!

La storia che leggiamo insieme oggi è quella di Marco, un ragazzo confuso che, pur volendo fare la cosa giusta, è finito in un triangolo amoroso che lo vede coinvolto insieme alla sua fidanzata e ad una nuova ragazza.

Come riuscire a capire quale tra le due è quella giusta?

Posta-del-cuore
Photo Credit: Chez_Madeleine on Instagram

Ciao Madeleine,
mi chiamo Marco, ho 28 anni e sono in un bel casino! Sono arrivato sul tuo blog per curiosità: una mia amica aveva condiviso qualche tuo post su Facebook e così sono venuto a curiosare un po’ con un velo, non ti nego, di ironia. Invece ho trovato alcuni tuoi articoli molto divertenti e, devo ammetterlo, utili, così ho deciso di scriverti. Chissà, forse potrai fare un po’ di ordine nell’immensa confusione che è oggi la mia vita sentimentale!
La storia che sto per raccontarti potrà sembrarti un cliché, ma credimi, mai nella vita avrei pensato di trovarmi in una situazione del genere, anche perché ho tre sorelle e una migliore amica con cui sono cresciuto, quindi so bene quanto possiamo essere stronzi noi uomini a volte!
Sono fidanzato da quasi 2 anni con Teresa, che conosco da 10 anni e con la quale ho avuto una storia al liceo abbastanza importante, finita male con lei che sceglieva un altro e io che mi leccavo le ferite. Dopo due storie tormentate e importanti l’ho rincontrata: anche la sua storia era finita (male anche la sua) e abbiamo ricominciato a frequentarci da amici. All’inizio era tutto molto tranquillo e semplice e devo dire che era lei a cercarmi molto di più, ma ci limitavamo a condividere concerti, uscite e simili perché abbiamo praticamente gli stessi gusti. Poi una sera lei mi ha baciato, io ho ricambiato e da lì è iniziata una storia di sesso che è durata diversi mesi, finché con molta naturalezza abbiamo stabilito di stare insieme (sai l’esclusiva e cose simili). Il nostro rapporto è sempre stato molto tranquillo, al punto da non avere veramente nulla da recriminarmi: tra i due è stata forse più lei a peccare di egoismo qualche volta (per dirti, non ha mai voluto conoscere i miei amici, se non quelli che già conosceva dal liceo, non è mai voluta restare a dormire a casa mia perché vivo con mia madre, nonostante a volte fosse l’unico modo per vederci o avere un minimo approccio intimo e nonostante mia madre si trasformasse in un fantasma quando c’era lei, se doveva uscire con gli amici e io avevo qualche impegno non mi accompagnava e preferiva loro…).

Ma cosa succede quando arriva un’altra e lui non sa chi scegliere?

Le avevo già parlato di questi problemi e lei mi aveva promesso di impegnarsi a curare il nostro rapporto un po’ di più, tuttavia di cambiamenti ne ho visti pochi e nel frattempo a lavoro ho incontrato una ragazza, Federica: un uragano, il mio completo opposto. Mi ha colpito subito per il suo aspetto, ma inizialmente nei suoi riguardi non c’era malizia, anche perché era fidanzata anche lei. Pian piano però ci siamo avvicinati sempre di più e nonostante i gusti siano assolutamente agli antipodi e il suo modo di fare mi spiazzi la maggior parte delle volte, l’ho conosciuta meglio e la sua testa, la sua storia mi hanno conquistato totalmente. Così sono partito in quarta e l’ho baciata: entrambi non ci siamo voluti spingere oltre per rispetto ai nostri partner, però io sono andato in crisi e ho lasciato Terry. Non le ho detto di Federica per non ferirla, ma non ho mentito e le ho elencato tutto ciò che non andava nella nostra storia. Lei mi ha stupito e mi ha detto che mi ama (non ce lo siamo mai detti) e che le stavo spezzando il cuore. Così dopo una settimana in cui sono stato malissimo al pensiero di provocarle questa sofferenza mi sono fatto un esame di coscienza e ho capito che forse non le avevo dato davvero una possibilità e sono tornato con lei, chiarendo però di essere confuso sui miei sentimenti. Con Federica, che intanto ha lasciato il suo fidanzato, ho cercato di mettere un punto – per rispetto di Teresa, ma anche suo, perché non merita di fare l’amante – ma non ci sono riuscito: evito di vederla perché so che resistere sarebbe impossibile, ma la continuo a sentire, e se non mi cerca lei lo faccio io! So di aver preso la mia decisione, ma parlando con la mia migliore amica sono andato di nuovo in crisi, perché lei mi ha fatto riflettere sull’assenza di passione che c’è tra me e Teresa e sul fatto che se ho cercato un’altra persona forse c’è qualche problema.
Ora chiedo a te: che devo fare? Forse tu che sei esterna e oggettiva puoi darmi il consiglio finale, quello decisivo.

Ti ringrazio,
Marco

Photo credit: Pinterest.com

Titta

Titta è una Love Coach e il braccio destro di Madeleine. Nata nel 1989 a Napoli dove vive il suo Mister Giusto. Titta è laureata in Scienze della Comunicazione è appassionata di serie tv e una vera divoratrice di libri

1 Commento
  1. Marco…
    Non sono M., ma voglio darti lo stesso un consiglio: fossi in te, terrei a mente alcune cose.
    Prima cosa, non devi tornare con Teresa solo perché ti dispiace farla soffrire, la sofferenza è una fase dell’abbandono e passerà. Non devi tornare con lei per pietà; seconda cosa devi tenere in conto il fatto che lei possa non migliorare alcuni lati di sé, propri come le hai chiesto tu e devi chiederti se questo non raggiungere un compromesso a te vada bene o no.
    Potrei stare qui ad elencarti un milione di modi in cui scegliere, ma quella con Teresa è una storia vecchia, a quanto dici, Federica ti ha travolto e se tu stai con Teresa e non riesci a non sentire Federica, la tua scelta l’hai implicitamente fatta.
    In bocca al lupo

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.