La ragazza del tram – ovvero la prova che i colpi di fulmine esistono!

Sono giorni che non si parla d’altro: di Roberto Cibin e del suo colpo di fulmine per la ragazza del tram. I due si sono incontrati a Milano, sulla linea 3 del tram, si sono guardati a lungo, lei poi è scesa, hanno continuato a guardarsi finché il tram non è ripartito e loro hanno perso il contatto visivo.

Erano le nove di sera di sabato 19 marzo e da allora Roberto non pensa che alla sua ragazza del tram, un autentico colpo di fulmine, come quelli che si vedono nei film d’amore o si leggono nei libri romantici, che ci piacciono tanto. Proprio per ritrovarla, Cibin ha tappezzato tutto il centro del capoluogo meneghino con un manifesto davvero singolare:

La_Ragazza_del_tram_ChezMadeleine

Roberto, come un novello Romeo innamorato, non si è limitato ai manifesti, ha deciso anche di fondare una community su Facebook (che potete visitare cliccando QUI), che oggi conta più di 6.600 iscritti, ma della ragazza del tram ancora nessuna traccia. Ho deciso di aiutare Roberto e diffondere il suo appello anche sul mio blog – molto seguito soprattutto a Milano – magari la ragazza del tram è una delle mie lettrici e chissà che dopo 10 giorni di ricerche incessanti non sia proprio io il suo cupido.

Della ragazza del tram, sappiamo solo che ha i capelli scuri e lisci, con la frangia ed è alta circa un metro e 65: cara ragazza del tram, se sei una mia lettrice e sei alla ricerca di Mister Giusto, ti consiglio di non perdere altro tempo e di contattare il tuo corteggiatore all’indirizzo mail laragazzadeltram@gmail.com

Detto ciò, da Love Coach qualche consiglio a Roberto mi sento di darlo comunque: quello che stai facendo è davvero bellissimo e qualunque ragazza si sentirebbe estremamente lusingata al posto della ragazza del tram… solo che tu non sai niente di lei. Potrebbe essere fidanzata, magari sposata e con figli, potrebbe essere una megera, che ne so una tifosa accanita dell’Inter quando tu sei milanista o viceversa, una vegana mentre tu sei carnivoro o chissà cos’altro.

In poche parole il colpo di fulmine è una cosa bellissima, ma nasconde anche tante insidie, lo dico a te come a tutte le mie lettrici: attenti, perché si corre il rischio di idealizzare nelle vostre menti delle persone che sono invece reali, con tutto un corredo umano di pregi e difetti.

Ora che ho svolto il mio lavoro e ti ho messo in guardia da tutte le possibili insidie che questa storia potrebbe nascondere, però, non mi resta che augurarti di trovare la tua ragazza del tram e di vivere con lei la favola a lieto fine che il tuo cuore desidera… in fondo se il destino ci mette lo zampino niente è impossibile!

P.S. Roberto la prossima volta tieni sempre in tasca una penna, che come vedi… non si sa mai!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

8 Commenti

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.