Se sparisco mi dimentica?

Una delle domande che più spesso ricevo è: se sparisco mi dimentica? Come se non farsi sentire per poche settimane ci faccesse finire nel dimenticatoio. Vi spiego perché, invece, è assolutamente vero il contrario!

Se mi dessero un euro per ogni volta che tramite La Posta del Cuore o sul mio profilo Instagram mi sono sentita dire Eh, ma se sparisco mi dimentica?, sarei milionaria.

Perché tutte quante noi abbiamo paura che se non stiamo sempre sul pezzo, se non siamo sempre presenti, allora finiamo dimenticate per sempre.

Ci dimentichiamo, però, che il punto è un altro. Se un uomo ci dimentica è perché abbiamo davvero sbagliato troppo (QUI potete scaricare il mio manuale di consigli d’amore che si concentra proprio sugli errori), non perché ci leviamo di torno.

Sparire, nei casi in cui il rapporto è comunque compromesso, serve a salvare la nostra dignità, e non è cosa da poco. Non solo, serve a riprenderci prima e a dimenticare una relazione che non ha chance di ripresa.

Se, però, la possibilità di ricominciare c’è? Quando un rapporto si può ancora salvare, quando vediamo non solo un appiglio, ma una serie di buone ragioni per riprovarci, allora sparire è un’opzione concreta per far tornare le cose al loro posto…

Sparire dove come quando e perché…

se-sparisco-mi-dimentica

Sparire non è sempre la soluzione giusta, ovviamente. Seguire Il Metodo, infatti, non vuol dire tirarsela sempre e comunque, o eclissarsi al momento sbagliato.

Ci sono, però, dei momenti specifici in cui bisogna SPARIRE:

  • Se lui ha vi ha detto che non è sicuro dei suoi sentimenti
  • Quando non vedete che la storia prende la piega che volete voi
  • Se gli avete detto voi che la vostra relazione non può andare avanti con questi presupposti
  • Quando vi ha mollato.

Se siete in una di queste situazioni, allora avete poco da fare.
Dovete evaporare, senza timore che lui vi dimentichi solo perché passerà qualche settimana senza ricevere vostre notizie.

Mi raccomando, il no contact non funziona se chiamate tutti i giorni i vostri amici in comune, sua madre, la sorella, il cugino di terzo grado. E non funziona nemmeno se vi appostate sotto casa sua per incontrarlo casualmente ogni volta che esce dal portone. E neanche se pubblicate sui social messaggi rivolti a lui ogni trentaquattro secondi!

Perché non vi dimentica se sparite!

se-sparisco-mi-dimentica

Dopo anni di esperienza, sono sempre più convinta che il funzionamento del cervello di uomini e donne – in questi casi – abbia molto a che fare con la biologia.
Noi donne in amore vogliamo tutto e subito.

Non pensiamo, non ragioniamo vogliamo e basta. Siamo capaci di passare sopra tutto, anche a un tradimento, pur di tenerci stretto il nostro uomo. Per gli uomini funziona al contrario. Loro nell’immediato mollano, scappano e si dileguano.

Con il tempo, invece, riescono a far emergere i loro reali sentimenti e a seguire il loro cuore. Perché questo succeda, però, ci vuole tempo. Solo con il passare dei giorni iniziano a sentire paura.

Paura di averci perse, paura che eravamo noi quelle giuste.

Senza questo tempo (e ve lo dico può essere anche lungo mesi) gli uomini possono davvero dimenticarsi dei sentimenti che provano.
Non solo… se continuiamo a insistere e insistere sapete che fine facciamo? Eh sì. Finiamo dritte dritte nella scatola delle rompipalle!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.