Settembre è tornato, ma niente paura!

Settembre è tornato e le vacanze, ahimè, sono terminate. Un incubo? No, una nuova occasione per ricominciare con il piede giusto.

Settembre è tornato! E si sa settembre, fa un po’ paura, ma niente pauranon è così terribile come sembra! Il lavoro è dietro l’angolo, la dieta in fondo a destra, la palestra a sinistra e la voglia di non fare nulla dappertutto… effettivamente, sembra terribile. In realtà Settembre è pur sempre un inizio!

E come tale deve essere accolto con gioia ed entusiasmo, un piantarello, di nuovo gioia ed entusiasmo.

La fine delle vacanze come nuovo inizio!

Le vacanze sono proprio ciò che serve per ripartire con più energia ed il ritorno alla quotidianità non fa di esse un ricordo lontano, ma soltanto il primo passo per la ripartenza. Infatti, dal bagnasciuga alla scrivania, avrete notato, il passo è brevissimo.

È proprio questo il momento giusto per ricominciare da ciò che si era lasciato in sospeso!

Ma non solo: per cimentarsi in qualcosa di nuovo (meno uovo sodo, più uovo barzotto), per osare con un nuovo taglio di capelli (la frangetta non sta bene a tutti) per rispolverare vecchi sogni nel cassetto (io sarò una Winx) e, perché no, per spuntare qualche casella della lista dei buoni propositi stilata negli anni ’90 (e completare quell’Art Attack con la cccolla vvvinilica).

Ritrovare la cara vecchia routine, in che modo?

La piacevole riscoperta della routine è la nostra ancora di salvezza per evitare di sbattere contro un iceberg e fare la brutta fine del Titanic. SBAM!

Come fare? Ritrovando le buone abitudini, ad esempio: il silenzio sepolcrale appena svegli, irrinunciabile; il vuoto cosmico post-doccia, rigenerante; quei 50 ml di caffè sorseggiati come se fossero 500, indispensabili; aprire/chiudere il frigorifero per osservare la decomposizione di quel quarto di limone atrofizzato, che goduria.  Ah sì, poi il lavoro, la dieta, la palestra, bla bla bla.

 Un pizzico di buoni propositi non può assolutamente mancare!

 

Se le abitudini e la routine rendono il rientro più dolce, non può dirsi altrimenti della voglia di porsi nuovi obiettivi e buoni propositi.

Andare sulla luna, fare il giro del mondo in 80 giorni, trasferirsi sull’Isola che non c’è, ballare sotto le stelle, smettere di mangiare merendine come se fossero nettare degli dei…

La prossima volta, ok?

Buon rientro a tutti!

Photo Credit: freepik.com

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Gingery

Francesca ma per quelli che fanno sul serio Fran, classe '92, è di Napoli ed è laureata in Scienze della Comunicazione. Fran fa dell'ironia la sua arma segreta... una sorta di Chick Lit vivente!

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.