Perché (e come) puntare sulla lingerie

Perché (e come) puntare sulla lingerie. La lingerie come simbolo di sensualità, eleganza e bellezza

Perché (e come) puntare sulla lingerie. Spesso considerato un capo intimo da tenere nascosto, negli ultimi anni la lingerie ha acquisito sempre più importanza. Se avete deciso di cambiare il vostro look e puntare di più sulla lingerie e volete capire quale fa per voi, ecco i consigli della nostra esperta di tendenze Martina Cavaliere.

La lingerie è sinonimo di sensualità e femminilità e accompagna la donna sin dall’entico Egitto. Nel corso del tempo ha subito mutazioni e variazioni: nel ‘700 le prostitute ne fecero simbolo del loro mestiere e solo negli anni successivi si diffuse fino a giungere nel guardaroba della gente comune.

Corsetti, giarrettiere e crinoline comparvero successivamente fino all’ affermarsi, agli inizi del 1900, dell’elemento irrinunciabile nella biancheria di una donna: il reggiseno.

Merletti, pizzo e lacci: l’intimo più è in vista più è cool!

Lingerie
Photo Credit: oshoplive on Pinterest

Merletti, pizzo e lacci rappresentano da sempre le caratteristiche che rendono la nostra lingerie sexy e femminile.

Push-up, body merlettati e bralette rappresentano una delle ultime tendenze da sfoggiare sotto blazer o camicie particolarmente scollate. Scegliete i modelli che risaltano al meglio i vostri punti di forza e come indossarli senza risultare volgari.

Se Madre Natura è stata generosa con voi e vi ha dotato di un decolleté particolarmente abbondante puntate su maglie che lascino le spalle scoperte ed evitate che sia l’intera bralette ad essere visibile o puntate su body un po’ più accollati. Indossati nel modo giusto, questi capi renderanno, infatti, il vostro outfit cool e sensuale!

Must have lingerie: le tendenze autunnali

Lingerie
Photo Credit: Party Dresses on Pinterest

Un po’ di calore sarà necessario per scaldarci in questo freddo inverno: gli ultimissimi trend, infatti, vogliono la lingerie protagonista assoluta degli outfit! Non solo sotto al blazer o t-shirt, l’intimo si porterà anche “sopra a tutto”: quindi, reggiseni e corsetti in vista!

Un vero must è indossare il corsetto su gonne longuette per serate speciali e in differenti fantasie e colori su camicie, pullover e t-shirt per outfit super trendy sia di giorno che di sera!

Reggiseni in pizzo o tulle senza ferretti sono perfetti da indossare sotto un tailleur: doneranno al vostro look un aspetto sensuale in contrapposizione ad un capo considerato perlopiù mascolino. Per le più prosperose il mio consiglio è di puntare su reggiseni più strutturati e contenitivi, renderanno la vostra figura femminile, ma in maniera più misurata!

Lingerie in seta: eleganti anche fuori dalla camera da letto!

Lingerie
Photo Credit: Gaia Rossini on Pinterest

Uscire con la lingerie in seta è da sempre stata considerata un’eresia. Ad oggi, invece, rappresenta una vera e propria tendenza. L’abbiamo vista protagonista sulle passerelle nelle più differenti modalità: abiti sottoveste, top e tailleur con le sembianze di un pigiama vero.

I capi in seta sono comodi, alla moda e, allo stesso tempo, eleganti: ecco cosa spinge solitamente a provarli. Ma bisogna ad essere attente e ad indossarli e valorizzarli al meglio.

Un esempio? Se siete fan della sobrietà potrete valorizzare il vostro capo con accessori: gioielli luminosi e décolleté di sera, stivali e giacca di giorno. Se in ufficio amate essere comode senza rinunciare all’eleganza, il top fa al caso vostro: abbinatelo ad un pantalone capri dal taglio dritto e delle scarpe stringate o dei mocassini e se c’è il rischio di un impegno improvviso, non dimenticate di avere una giacca a portata di mano. Alla sera non vi basterà che sciogliere i capelli ed indossare un bel tacco che renderà il tutto super glamour!

Puntare sulla lingerie per valorizzare il nostro corpo!

Lingerie

Se pensate che solo le modelle filiformi o le donne dalle forme generose possano permettersi di indossare l’intimo per tutti i giorni vi sbagliate! Questi capi, infatti, spesso possono aiutarci, invece, a valorizzare i nostri punti di forza e nascondere i nostri difetti, aiutandoci a sentirci più sicure!

L’intimo di una o due taglie più grandi e le sottovesti, ad esempio, corrono in soccorso per camuffare gli antiestetici rotolini che spuntano dalle gonne, dai pantaloni e dalle magliette. Il trucchetto è coprire e non stringere, quindi optate per prodotti morbidi.

Per chi ha un decolleté importante consiglio di indossare un reggiseno semplice, che non vada a mascherare le vostre forme ma le vada ad esaltare: bretelle sottili, pizzo leggero e zero imbottiture!

Al contrario, che ne andiate fiere o non, il seno piccolo ha una varietà di scelta: l’unico consiglio è di sbizzarrirsi sui modelli più ricchi e decorati; coloro che, invece, desiderano volume sul davanti in commercio troveranno reggiseni push-up di varie fantasie, colori e imbottiture.

Scegliete il colore della lingerie in base alla vostra carnagione

Lingerie
Photo Credit: Chapter24 – Women’s Online Boutique on Pinterest

È risaputo, il nero è un colore universale ed è una delle tinte più amate nel mondo della moda. Ma siamo certi che sia veramente il colore che sta meglio a tutte? L’intimo nero è un must have che nel vostro guardaroba non può mancare, certo, ma ci sono tonalità che donano particolarmente al colore della vostra pelle.

Molto spesso si pensa che la lingerie doni soltanto alle modelle che vediamo sfilare sulle passerelle dei brand più importanti. In effetti, a volte, sono proprio questi marchi che ci deviano, facendoci pensare di non essere all’altezza di indossare l’intimo ed apparire sensuali.

C’è da dire che com’è stato fatto la scorsa estate con la campagna promozionale dei costumi, alcuni brand famosi stanno includendo nelle loro campagne anche modelle con dei corpi meno standardizzati. Basti guardare l’ultimo spot di Intimissimi con Sarah Jessica Parker.

I miei consigli per valorizzare il vostro corpo grazie alla lingerie

Lingerie
Photo Credit: Intimissimi

Qualunque fisicità voi abbiate ecco qualche consiglio che vi aiuterà a valorizzare il vostro corpo: che abbiate dei chili di troppo, un seno piccolo o abbondante, sono qui per fornirvi qualche trucchetto che potrà fare al caso vostro.

Per chi ha la pelle chiara, colori come il viola, il blu, il verde scuro, il prugna e la fantasia a fiori su base scura sono ideali. Da evitare, invece, il bianco e i chiari che diventano tutt’uno con il vostro incarnato. Sono super approvati, al contrario, bianco, azzurro, rosa, melanzana e colori chiari per chi ha la pelle olivastra!

Raffinata, romantica, sexy o colorata, la lingerie riflette la personalità e l’umore della donna che la indossa. Diversi studi psicologici concordano infatti sul fatto che quando ci sentiamo belle, diventiamo un po’ più belle e che non bisogna indossarla per accontentare gli altri ma per aumentare l’autostima e la sicurezza in noi stesse. Che aspettate quindi, correte a scegliere l’intimo che fa per voi!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Marty

Marty è la più piccola del team di Madeleine H. e come tutte le ragazze contemporanee è molto attenta alla moda e allo stile. Per questo è la nostra esperta di tendenze e ci svela tutti i segreti di ciò che è trendy.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.