Il regalo di Natale per Mister Giusto e la strategia vincente per non fare errori.

Questo post me lo ha ispirato la mia migliore amica quando, ormai qualche anno fa, viveva l’inizio di una nuova storia d’amore. A pochi giorni dal Natale lei era molto insicura di cosa regalare al suo fidanzato e come al solito si consultò con me.

Il loro rapporto in quel momento era ancora acerbo e a mio avviso non era ancora il momento di spendere follie e di comprargli chissà cosa. In fondo non lo conoscevamo ancora bene e non sapevamo quale era il suo rapporto con i regali, utilizzo il noi perché in fondo con le amiche del cuore si fa tutto in comunità 😉 .

Il mio consiglio era di prendere due regali. Il primo meno impegnativo come un libro o un dvd, pensato secondo i suoi gusti ma comunque che non prevedesse l’esborso di enormi somme di denaro, il secondo, più costoso, da prendere in un negozio, dove in caso di cambio la mia amica avrebbe potuto prendere qualcosa per sé.

Manco a dirlo non mi ha ascoltato.

Ha speso una follia per prendere un oggetto molto caro che tra l’altro ha fatto anche personalizzare, rendendo impossibile la possibilità di poterlo cambiare con una cosa per sé stessa…

Purtroppo, come al solito, avevo ragione. Il tipo in questione le ha donato un libro di cucina – a lei che a stento si fa il caffè con la Nespresso – e si è imbarazzato molto quando lei gli ha dato il suo costoso regalo.

Morale della favola? Beh ragazze per i primi regali che vi scambiate fate una cosa, prendete due cose, un pensiero e un vero e proprio regalo. Arrivate al momento clou portatelo vicino al vostro albero di Natale, dove ci saranno anche altri pacchetti, e fate in modo che siate voi la prima a scartare.
Se vi arriverà qualcosa a livello allora porgetegli l’oggetto che avete comprato con tanto amore e magari qualche sacrificio, altrimenti un libro di ricette della nonna delle sorelle Parodi andrà benissimo.

Non ci rimanete male, ma pensate a quello che vi prenderete andando a cambiare il suo regalo per qualcosa per voi!!!

Ps. ricordatevi che in generale gli uomini sono meno attenti di noi. Se, soprattutto all’inizio, noi siamo attente ad ogni loro minimo sospiro e in pochissimo tempo siamo in grado di comprargli esattamente quello che desiderano, per loro non funziona così… non è perché non vi amano abbastanza, ma proprio non ci arrivano 😀

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.