Identikit del vero stronzo

A noi donne non piacciono le cose facile e spesso e volentieri siamo attratte da uomini sbagliati. Facciamo un identikit del vero stronzo capiamo come conquistarlo… ma anche come restare alla larga!

La prima cosa da dire nel nostro identikit del vero stronzo è che ci sono due tipi di uomini stronzo. Il primo – ed è quello che ci piace – è la simpatica canaglia. Quello che non deve chiedere mai ma che sotto sotto nasconde un cuore tenere.

L’uomo che non ti rende le cose né facili né scontate ma che tutte vogliamo conquistare (QUI ti spieghiamo come fare).

C’è, però, un altro tipo di stronzo. Ed è quello pericoloso perché in realtà non nasconde nessun cuore d’oro ma semplicemente è una persona con cui l’unico tipo di storia possibile è solo tossica e non sana.

E per questo tipo di stronzo che è assolutamente necessario un buon identikit. In modo da poterlo riconoscere e soprattutto evitare!

Le caratteristiche a cui dobbiamo fare caso

identikit del vero stronzo

Ecco allora il nostro identikit del vero stronzo. Ergo le sei caratteristiche a cui bisogna fare assolutamente caso quando conosciamo un uomo e lo iniziamo a frequentare.

  • Egoismo estremo. Un uomo stronzo mette sempre i suoi bisogni e desideri davanti ai tuoi. Soprattutto non mostra nessuna considerazione per i tuoi sentimenti. Se spesso ti fa sentire trascurata o non importante, allora è una red flag.
  • Mancanza di rispetto. Se ti sminuisce, ti critica costantemente o manca di rispetto ai tuoi valori e opinioni, è un chiaro segnale di un comportamento tossico.
  • Manipolazione e controllo. Quando un uomo cerca di controllare ogni aspetto della tua vita, dalla tua carriera ai tuoi amici allora non è amore ma c’è qualcosa che non va. Se usa la manipolazione emotiva per farti fare ciò che vuole, allora rientra nel nostro identikit del vero stronzo!
  • Promesse non mantenute. Un’altra caratteristica a cui fare assolutamente attenzione è questa. Se fa promesse che non mantiene, ti delude ripetutamente e non si assume la responsabilità delle sue azioni devi accendere un allarme nella tua testa.
  • Mancanza di empatia. Non mostra empatia o comprensione verso i tuoi sentimenti. Le tue emozioni e preoccupazioni non sembrano mai essere una sua priorità.
  • Gelosia e possessività. Atteggiamenti che per molti anni sono passati come sintomi di amore in realtà sono tossici, soprattutto se è tutto molto eccessivo. Se limita  la tua libertà e isolandoti dagli amici e dalla famiglia non va affatto bene!

Le contro misure da adottare!

donna forte

Una volta fatto il nostro identikit del vero stronzo, ribadisco quello da evitare, ecco tutte le contro mosse che dobbiamo adottare per salvarci da una relazione che potrebbe essere tossica.

Come sempre in questo caso il primo passo è prendere consapevolezza. Senza riconoscere che si sta affrontando un comportamento tossico non si va da nessuna parte. Giustificare le sue azioni né convincerti che cambierà, vi assicuro che non serve a niente.

Dopo di che bisogna assolutamente stabilire confini chiari e non permettere che li oltrepassi. Non bisogna mai mai mai accettare comportamenti che ti fanno sentire a disagio o non rispettata. Mi raccomando, non avere paura di parlarne con chi ti vuole bene. Il vero stronzo ha vita facile quando la sua “vittima” si isola. Così comportamenti tossici e inaccettabili riescono a essere manipolati se fatti passare come gesti d’amore.

Una volta riconosciuto il proprio uomo nel nostro identikit del vero stronzo bisogna seriamente considerare la fine della relazione. Se i comportamenti tossici persistono, infatti, potrebbe essere necessario considerare di chiudere la relazione.

E per finire il segreto è sempre quello di concentrarsi su te stesse concedendoti dei piccoli gesti di amore. Ricordiamoci che per essere amate dagli altri dobbiamo prima amarci noi!

Ps. Se ritrovi il tipo che stai frequentando nelle caratteristiche dell’identikit del vero stronzo fai un passo indietro. Non è solo una questione di interessa, non cambierà se tu gli piacerai abbastanza. Fidati!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.