Riprendere la routine, che fatica!

Riprendere la routine, mamma mia che fatica. Il solo pensiero mi atterra.

Riprendere la routine, quella cosa fatta di sveglia, lavoro, bimba da accompagnare, consegne per ieri, pasti da preparare, conti, palestra e chi più ne ha più ne metta. Praticamente un incubo.

Soprattutto quest’anno con Penelope che inizia la scuola materna e tante cose ancora da definire. Io sono nata i primi di maggio, sotto il segno del Toro. Ho bisogno di spazi definiti, contorni delineati alla perfezione e certezze.

Io amo le certezze. Questi giorni, invece, sono un inferno fluido in cui oggi non ho idea di cosa succederà domani.

Stress da rientro? Io direi di sì…

Riprendere-la-routine
Iniziare la scuola dei grandi non è facile. Soprattutto quando hai avuto come me una super tata. Una persona importante nella vita di Penelope quasi quanto un genitore. E allora ecco un’altra incognita nella mia vita. Come e quanto rimarrà nella nostra vita, perché l’idea che non rimanga non è nemmeno in considerazione.

E poi prima devi fare l’inserimento – che  una specie di tortura cinese, inventata per far confessare anche le più abili spie russe – e poi la settimana corta e poi vedremo se la bambina mangerà a scuola. Insomma non si capiscono bene ancora gli orari.

Ecco altro stress, oltre allo stress da rientro che già di suo conta in queste giornate complicate.

E se arriva l’imprevisto?

Riprendere-la-routine
E se miracolosamente una mamma riesce anche a far quadrare tutti gli orati al millesimo di secondo c’è poco da fare. Arriverà lui, l’imprevisto. L’elemento k che fa saltare tutta la reazione chimica.

Insomma a me le cose sono andate proprio così. Quando finalmente avevo visto la luce alla fine del tunnel… il tunnel è diventato lungo il triplo e tutto da rifare.

Riprendere la routine? Vi confesso una cosa…

Ricomiciare-la-vita-di-sempre

Lo sapete, io generalmente uso questo spazio per cercare di raccontarvi cose utili. La mia idea è quella di condividere con voi quello che scopro sul mondo della maternità. Ecco oggi no, oggi ho bisogno di sfogarmi sul serio!

Perché il mio costante bisogno di certezze in questi giorni si è andato a fare benedire. In questi giorni ho tutto un altro stato d’animo. Riprendere la routine… iniziando dai buoni propositi di settembre? Bene io ora ne ho solo uno: Sopravvivere!!!!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.