5 motivi per cui non riesce a innamorarsi

Per i nostri nonni era più facile, forse perché c’erano meno “distrazioni” e si facevano meno esperienze. Ma oggi è sempre più frequente incontrare qualcuno che ha difficoltà a innamorarsi.

Le ragioni per le quali una persona non riesce a innamorarsi sono tante e solitamente legate a esperienze negative. Ma per alcuni si tratta di una vera e propria paura, che può assumere proporzioni enormi. Avete mai sentito parlare di Filofobia? È la paura estrema di innamorarsi.
Oggi ci soffermeremo su alcune delle cause profonde per le quali si può provare difficoltà ad innamorarsi.

5 motivi per cui una persona non riesce a innamorarsi

paura di amare paura di impegnarsi problemi d'amore

  1. Attaccamento evitante
    Un adulto è emotivamente stabile se nella sua infanzia ha ricevuto le giuste attenzioni. Se invece non è così, cercherà per tutta la vita di mantenere un certo distacco dagli altri. Chi ha l’attaccamento evitante sembra freddo e insensibile, o addirittura incapace di provare amore. Con grande probabilità si tratta di una persona che ha una bassa autostima e non riesce ad avere fiducia negli altri, mettendosi addosso una corazza di protezione da eventuali rifiuti.
  2. Paura dell’abbandono
    È un sentimento angoscioso che affonda le radici nel vissuto infantile. Chi la sperimenta si percepisce come fragile, incompleto, bisognoso dell’altro, sul quale basa la propria autostima. La paura dell’abbandono porta ad attaccarsi, a dipendere per ricercare riconoscimento, ma non certamente a innamorarsi.
  3. Abuso infantile
    Le terribili conseguenze degli abusi infantili (non solo sessuali, ma anche psicologici, o di trascuratezza e negligenza dei genitori) esiste l’incapacità di innamorarsi di una persona, o peggio la tendenza ad innamorarsi di una persona persona abusante. In assenza di fiducia, chi ha subito abusi tende a difendersi e chiudere le “porte” del proprio cuore per non ferirsi ancora.
  4. Disturbi della personalità
    Un altro motivo che può essere alla base della difficoltà ad innamorarsi, è quello del disturbo di personalità. Il disturbo borderline di personalità – BLP porta a sabotare i rapporti, poiché la paura dell’abbandono è così alta, che è meglio bloccare sul nascere un’eventuale relazione. Chi invece ha un disturbo ossessivo in amore può manifestare comportamenti di vario tipo: dall’iper-controllo al totale distacco fisico ed emotivo. In generale l’ossessivo ha paura del mondo esterno, si auto-impedisce di provare gioia, perché ne ha paura. Queste persone sono spesso piene di dubbi e ossessioni riguardanti il partner, i suoi comportamenti, il suo ruolo e la sua immagine.
  5. Difficoltà a innamorarsi e sessualità
    L’ansia per il futuro delle relazioni, i comportamenti auto-sabotanti e il rifiuto di stabilire legami duraturi, possono influenzare diversi aspetti della vita della persona, per esempio quelli legati alla sessualità. La paura dell’intimità e dell’impegno con l’altro può tradursi concretamente nella difficoltà a stabilire connessioni profonde che implichino una relazione di tipo fisico.

Chi non riesce a innamorarsi ha una storia alle spalle, non certo felice. Se hai a che fare con qualcuno che si tira indietro di fronte all’amore (e se hai la matematica certezza che provi dei sentimenti per te), forse hai a che fare con qualcuno che soffre. Pensaci.

Eva Iori

evaiori@hotmail.it

Eva Iori, nata a Roma  è una psicologa appassionata del funzionamento della psiche che da sempre si è interessata alle problematiche femminili,  e "all'archeologia dell'anima"

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.