Le tre regole fondamentali del sexting

Se state per iniziare una relazione di sesso virtuale è bene che siate preparate a ogni evenienza. Questo sono le tre regole fondamentali del sexting, quelle che bisogna assolutamente conoscere.

Se volete iniziare a chattare in maniera hot con uno sconosciuto (o anche con qualcuno che conoscete benissimo) è il caso che conosciate le tre regole fondamentali del sexting.

Perché fare 4 in padella – anche se solo in maniera virtuale – ci espone sempre a dei rischi ed è bene che siamo assolutamente consapevoli di quali sono le possibili conseguenze delle nostre azioni.

Ora state tranquille. Nessuno vi giudica perché vi piace fare sesso virtuale. Il giudizio e la critica sono molto lontane da noi. Ognuno di noi può trarre piacere da qualsiasi cosa e se a voi piace fare sexting nessuno dovrebbe giudicarvi per questo… (nemmeno voi stesse)!

Prima di concentrarci sulle 3 regole fondamentali del sexting voglio specificare che in questo articolo non parleremo di come un po’ di sesso virtuale può fare bene a una relazione consolidata.

Ci concentreremo, invece, sul sexting inteso come pratica di sesso occasionale e di fase di corteggiamento. Sostanzialmente tra sconosciuti… ecco perché conoscere le tre regole fondamentali del sexting è davvero importante!

Regola n 1. – Date spazio all’immaginazione
Le tre regole fondamentali del sexting

Ma come? Prima parli di rischi nel fare sesso virtuale e poi ci dici di dare spazio all’immaginazione? Sì appunto all’immaginazione. Uno dei rischi maggiori di fare sesso virtuale è quello che le immagini hot che mandiamo in un momento di passione vengano poi inoltrate a chissà chi.

Tutelarci in questo senso è davvero fondamentale.

Scrivete tutto quello che volete, mandate foto che possano stuzzicare la fantasia ma che non costituiscano un problema per voi. Il mondo, purtroppo, è pieno di storie di revenge porn. Di chat innocenti che si trasformano in strumento di ricatto.

Un attimo di passione passeggera non vale l’ansia di chiedervi se effettivamente la persona a cui avete mandato le vostre immagini hot siano rimaste nel telefono del vostro compagno di giochi.

Non dimentichiamoci, però, che una volta inviate le foto non sono più vostre e che non potete sapere a chi e perché le vedrà. Così come nel sesso reale bisogna sempre usare delle precauzioni per evitare spiacevoli conseguenze, lo stesso vale per quello virtuale.

Regola n2. – Patti chiari

sexting
Nelle relazioni di solo sesso servono regole chiare (QUI trovate quelle per i trombamici) e soprattutto serve una cosa: la verità. Spesso, infatti, noi donne ci imbarchiamo in relazioni leggere e senza futuro perché un futuro lo vogliamo.

E così i patti chiari importanti non sono quelli che fate con lui. I patti chiari li dovete fare con voi stesse. Non va bene raccontarsi delle bugie e noi donne siamo bravissime quando si tratta di raccontarci delle favole.Se siete in una fase in cui avete bisogno di evasione e un po’ di sesso virtuale senza impegno fa al caso vostro benissimo. Fatelo e divertitevi.

Al contrario, se avete conosciuto un tizio che reputate un potenziale fidanzato sui social (Instagram o Tinder poco importa) e lui sta spingendo la conversazione in quel senso ma voi non avete voglia fermatevi.

Assecondarlo pensando che accontentandolo arriverete prima a stabilire un contatto intimo e a conquistarlo è un errore fatale. In primis perché alla fase sesso – virtuale o reale cambia poco – dovete arrivare convinte. Farlo per paura che poi lui perda interesse è sempre una pessima idea.

Secondo poi il problema è che non dovete mai fare qualcosa di cui non siete convinte fino in fondo solo per compiacere qualcuno. Questo non vale solo per l’amore ma anche per le amicizie. E ricordatevi che dirvi la verità ed essere chiare con voi stesse è la base per conquistare l’amore vero.

Regola n. 3 Scripta manent

Le tre regole fondamentali del sexting
Parlando delle 3 regole fondamentali del sexting va detta una cosa. Una delle sostanziali differenze tra sesso reale e sexting è che quello che succede sotto le lenzuola rimane sotto le lenzuola mentre quello che scrivete resta là. Certo potete anche cancellare tutto.

Siete proprio sicuri, però, che anche l’altra persona lo faccia?

Ve lo dico non perché voglio che voi siate pudiche o frenate. Questo assolutamente no, solo che dovete essere ben consapevoli che quello che condividete con una persona resterà nel telefono di questa persona e chissà a chi può farla vedere.

In questo caso la soluzione è usare le chat Telegram che eliminano automaticamente i messaggi dopo un tot di tempo…

Ps. per tuttu gli altri consigli sul sexting clicca QUI!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.