Andarci a letto subito è sbagliato?

Andarci a letto subito è sbagliato o, invece, farci sesso il prima possibile è una tattica che può rivelarsi vincente ai fini della conquista?

Andarci a letto subito è sbagliato davvero oppure è una legenda metropolitana?

Se c’è un argomento che suscita molte domande e discussioni nel mondo delle relazioni, è sicuramente quello di “andare a letto subito“. Per anni i manuali di consigli d’amore (se non hai letto Il Metodo QUI lo trovi) hanno parlato di tempi giusti per passare alla fase sesso.

Ma davvero la conquista di una persona e l’inizio di una relazione sana ed equilibrata passano per quanto tempo trascorre tra la conoscenza e la prima volta? Sul serio farlo troppo presto è ancora una scelta sbagliata?

La risposta in questi casi – come sempre – è dipende. Nella mia lunga esperienza da Love Coach ho visto coppie aspettare tantissimo e non trasformare mai la loro relazione in una storia vera e propria. Allo stesso tempo ho visto tante volte uno dei due sparire dopo la fase 4 salti in padella. E ho visto anche succedere il contrario delle due situazioni che vi ho raccontato.

Insomma non mi stancherò mai di ripetere che amore e sesso spesso e volentieri fanno percorsi diversi. Soprattutto nel nuovo millennio il sesso non necessariamente arriva quando la relazione è matura abbastanza e segna un punto di svolta di una conoscenza.

Qual è il momento giusto per fare sesso?

5-piccoli-segreti-per-migliorare-il-sesso

Per rispondere alla domanda Andarci a letto subito è sbagliato, dobbiamo necessariamente chiederci se esiste il momento giusto per fare sesso con qualcuno.

O meglio esiste l’attimo perfetto ai fini della conquista di un uomo per fare l’amore? Quello in cui lo leghiamo ancora più a noi grazie alla condivisione dell’intimità? Ecco, a questa domanda posso affermare con assoluta certezza che la risposta è no.

Facciamo un attimo un passo indietro e ricordiamoci di alcune cose fondamentali. Il desiderio di intimità fisica è naturale. Così come è naturale che questo desiderio non sia immediato.

A volte siamo immediatamente attratte da qualcuno, altre, invece, iniziamo a provare attrazione in un secondo momento. L’attrazione fisica non è solo l’apprezzamento estetico che abbiamo per qualcuno. Altrimenti non ci spiegheremmo perché spesso gli uomini brutti hanno tutto questo successo con le donne.

Guardando la cosa da questa prospettiva è ovvio che a volte si ha il desiderio di procedere alla fase sesso mentre altre no. Ricordiamoci che a prescindere da tutto l’arrivo all’intimità deve essere sempre e comunque naturale. Forzarsi in un senso o nell’altro perché si vuole arrivare a fidanzarsi è sempre una pessima scelta!

Come gestire il “sesso precoce”

Andarci a letto subito è sbagliato?
Se vi state chiedendo se Andarci a letto subito è sbagliato perché temete di esservi concesse troppo presto e aver rovinato le vostre chance di diventare una fidanzata credibile, state calme.

La verità è sono ben altre le cose che compromettono una storia e poche hanno a che fare con quando si passa alla fase 4 salti in padella.

L’importante è avere Aspettative realistiche. Come dico sempre le aspettative sono i peggiori nemici di chi vuole conquistare o riconquistare l’amore. Per questo motivo non bisogna fare troppi voli pindarici su ciò che l’intimità fisica potrebbe significare per l’evolversi della relazione.

Fare l’amore non è necessariamente un impegno a lungo termine. E questo mantra vale sia quando si aspetta tanto sia quando non si aspetta affatto. Sicuramente il sesso può influenzare la dinamica della tua relazione. Potrebbe portare a una maggiore intimità emotiva o al contrario potrebbe causare conflitti e confusione.

In conclusione non esiste una risposta universale alla domanda Andarci a letto subito è sbagliato. Il sesso dovrebbe arrivare in maniera naturale dopo decisione consapevole e non forzata dalle aspettative di un’ipotetica relazione. In quest’ottica non esiste un momento migliore di un altro per farlo e poi conquistarlo!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e i due figli Penelope e Ciro a Napoli. È autrice di diversi manuali di consigli d'amore tra cui i popolarissimi Il Metodo e Sos Ex e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.