Julia Child e la ricetta dell’insalata nizzarda, ma in versione più light e da asporto

È venerdì, e lo so, siamo tutte orientate già al fine settimana che inizierà tra poche ore. Oggi, però, nel nostro consueto appuntamento con la cucina vi voglio di parlare di un piatto fresco, anche se siamo quasi in autunno in quasi tutta Italia ci sono più di trenta gradi, perfetto non solo da preparare per una cenetta in terrazzo, ma anche da portare in ufficio.

Mi rivolgo a tutte quelle che già convivono con il loro Mister Giusto, o che con il loro obiettivo condividono il luogo di lavoro. Parliamoci chiaro dopo gli stravizi delle vacanze è il momento di pensare di più al nostro benessere e mangiare fuori ogni giorno – con il rischio di cedere alla tentazione di qualche manicaretti ipercalorici – potrebbe rappresentare un ostacolo al nostro buon proposito.

Oggi partiamo di un piatto, che nella sua versione originale, è perfetto per le ragazze gelosissime, che vogliono assicurarsi che il loro uomo non possa cedere alle avances di qualche bella collega. Ovviamente, noi lo rivisitermo in chiave più leggera in modo che sia un piatto ideale per il pranzo in ufficio, ma se volete restare fedeli alla tradizione ecco per voi la ricetta dell’insalata nizzarda (La salade niçoise) preparata per voi dalla mia amatissima – e allo stesso tempo odiatissima – Julia Child.

Insalata Nizzarda
Cosa serve…
4 Uova sode
1 Cetriolo grosso
1 Peperone giallo e 1 rosso (piccoli)
4 cipollotti freschi
4 cuori di carciofo
250g Tonno sott’olio
Pepe nero macinato
70g di Olio extravergine di oliva
10 foglie Basilico
400g di Pomodori rossi
60g di Olive nere denocciolate
8 Acciughe
Sale q.b.
Cosa bisogna fare…
Lasciate raffreddare le uova sode, poi togliete il guscio e tagliate ognuna di esse in 4 spicchi. Lavate i pomodori e tagliatli in 8 spicchi, poi metteteli in una ciotola, conditeli solo con del sale e lasciateli riposare. Prendete il cetriolo, lavatelo, sbucciatelo e poi tagliatelo a fettine sottili. Mettete il tutto ponetelo in una ciotola e condite solo con un po’ di sale. Poi lavate i peperoni, togliete il picciolo e i filamenti interni e metteteli a grigliare in forno. Quando la pelle sarà ben abbrustolita, togliete i peperoni dal forno, togliete loro la pelle e tagliateli a striscioline. Pulite con cura i carciofi, togliendo tutte le foglie esterne, tagliando i gambi e pulendo con un coltellino a punta l’interno. A questo punto tagliate a pezzettini i filetti di acciughe e sgocciolate il tonno che sbriciolerete con una forchetta, poi metteteli da parte. Infine tagliate a fettine sottili i cipollotti freschi. Prendete un’isalatiera, metette i pomodori, poi aggiungete i cetrioli, le acciughe, il tonno, i carciofi tagliati alla julienne, i cipollotti, le olive, i peperoni e poi condite con dell’olio extravergine di oliva e del pepe nero. Mescolate delicatamente tutti gli ingredienti e aggiustate con pochissimo sale poi aggiungete all’insalata le uova sode e qualche foglia di basilico.

Insalata_Nizzarda_ChezMadeleine

E coi che ne pensate di questa ricetta tra le più classiche della cucina francese?

NB. Foto prese da Internet

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.