L’ABC della Merenda di Parmareggio, ecco perché l’ho scelta

Come sapete qualche settimana fa ho avuto mia nipote Carolina ospite a casa mia per diversi giorni – a proposito, siccome questo lunedì ha compiuto sette anni ci tengo a farle gli auguri anche qui!! – ed è stato davvero molto bello avere la mia piccolina con me per tanti giorni, ho avuto la fortuna di potermi cimentare con il mondo dei piccoli grandi e di scoprire tantissime cose.

Per esempio, anche se Penelope è ancora piccola, già so cosa mangerà a scuola durante l’ora di ricreazione: l’ABC della merenda di Parmareggio. Le ho scoperte proprio grazie a Carolina, che non è proprio una bimba dai gusti semplicissimi, ma per fortuna adora il parmigiano, ed è pazza per i topolini della pubblicità del Parmareggio. Sua madre, che come è molto attenta all’alimentazione di sua figlia, ha scelto l’ABC della merenda di Parmareggio perché, a differenza delle altre merende preconfezionate, coniuga la qualità di ottimi prodotti, all’esigenza di un pasto bilanciato che non appesantisca la sua bambina, rendendole difficile continuare le lezioni dopo la pausa di metà mattina.

Ammetto che non conoscevo tutta la gamma di prodotti Parmareggio studiati apposta per i bambini. Così ho scoperto un mondo del tutto nuovo. Parmareggio è un’azienda nata nel 1983 tra le colline reggiane, nella zona d’origine del Parmigiano Reggiano che in pochi anni è diventata leader mondiale nella produzione e distribuzione del Parmigiano Reggiano. L’ABC della merenda è un pratico KIT in cui si trovano riunite 3 componenti essenziali per un fuori pasto completo e nutriente, che Parmareggio ha studiato ad hoc per i più piccini, avvalendosi della collaborazione e dell’esperienza del nutrizionista Dott. Giorgio Donegani. Al suo interno troviamo un prodotto a base di Parmigiano Reggiano (Parmareggio Snack, Formaggini Parmareggio o Parmareggio Snack Bio), grissini o frutta secca e un frullato 100% frutta.

L’apporto nutrizionale e calorico dell’ABC della merenda rispetta il corretto profilo nutrizionale del fuori pasto ideale bilanciando perfettamente tra loro carboidrati, proteine e grassi tutti elementi necessari alla crescita e all’apporto di energie dei più piccoli. L’ABC della merenda è, inoltre, anche ricca di vitamine A e C e di sali minerali, tra i quali spicca il calcio, essenziale per la crescita delle ossa. In casa nostra siamo diventati tutti fan de L’ABC, mio marito – che è golosissimo di parmigiano – è un fan sfegatato della versione con la frutta secca e il frullato di pera, ogni giorno, infatti, se la porta in ufficio.

L’ABC della merenda, inoltre, può stare fino a 4 ore fuori dal frigorifero e perciò è perfetta per essere portata in borsa, nello zaino dei bambini – o in quello dei loro papà –  come spuntino di metà mattina o merenda pomeridiana, a scuola, al parco o durante le attività sportive. Trovate l’ABC della merenda in tutti i supermercati, nel reparto merende/dessert per bambini del banco frigo. Se volete scoprire tutti i dettagli dell’ABC della merenda e tutta la linea di prodotti Parmareggio per i più piccoli cliccate QUI.

Buzzoole

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.