Come avere un buon rapporto con la suocera

Trattare con la madre del nostro compagno (e viceversa) non è mai una cosa semplice, è, però, importante che tutto fili liscio anche per il bene della relazione. Ecco i nostri consigli su come avere un buon rapporto con la suocera!

Se vi state concentrando su come avere un buon rapporto con la suocera, questo è l’articolo che fa per voi. Ovviamente, come è logico che sia, molto dipende da chi è vostra suocera.

Ogni persona è diversa, suocere incluse, per cui vi può capitare di tutto. Dal tipo materno e accogliente che Nonna Papera scansate a degli autentici mostri come Jane Fonda nel celeberrimo film con Jennifer Lopez.

Che sia invadente al limite del patologico (nel caso QUESTO è l’articolo che fa per voi) o super discreta; che sia dolce come lo zucchero filato o acida come un limone acerbo, non importa. La suocera è – e resterà per sempre – la madre di vostro marito e andarci d’accordo è fondamentale, anche per vivere un rapporto di coppia sereno.

Per cui rimboccatevi le maniche e mettetevi l’anima in pace. Avere un rapporto sereno è possibile sempre e comunque. Nessuno, infatti, vi dice che vostra suocera deve diventare la vostra migliore amica, una nuova mamma o la zia perfetta che non avete mai avuto.

Dovete, però, essere in grado di stare nella stessa stanza per la durata del pranzo di Natale senza provare istinti omicidi o cose del genere. E lo dovete fare anche – e soprattutto – per la vostra salute mentale!

La regola d’oro per andare d’accordo con la suocera

come-avere-un-buon-rapporto-con-la-suocera
Il primo passo è quello di non mettersi mai e per nessun motivo in competizione con lei. Non dimenticatevi mai che nella vita di Mister Giusto avete ruoli enormemente diversi e per nessun motivo al mondo sovrapponibili.

Se, per esempio, lei è la regina della cucina lasciatele il ruolo, anche se voi potreste vincere con estrema facilità qualunque edizione di Masterchef. Anzi, un buon trucco è quello di mostrarvi interessata a quello che fa e chiedetegli una mano.

E così per tutto.

Non sentitevi sminuite se lei vi critica o arriccia il naso. Non è lei che vi deve amare ma suo figlio. A ogni critica voi rispondete con un sorriso o una battuta di spirito e con il tempo si stancherà di rompervi le scatole. E, qualora continuasse niente panico, sarete voi a farci il callo e a non farvi più ferire.

Ricordatevi sempre che siamo noi a decidere chi ha il potere di ferirci. Certo, non è facile, e ve lo dice una che è spesso criticata dalla suocera. Immaginatevi che lei è la regina della casa, campionessa mondiale di pulizie domestiche e cintura nera di ferro da stiro… io no!

Eppure andiamo d’accordo lo stesso.

Incoraggiate il suo rapporto con la madre

come-ammazzare-la-suocera

In fin dei conti se volete capire come andare d’accordo con la suocera vi bastano due cose. La prima è, come abbiamo visto, non mettervi in competizione. La seconda è quella di non ostacolare il suo rapporto con la madre.

Certo se vi trovate accanto un mammone incurabile, non credo ci sia bisogno di incoraggiarlo a ritagliarsi dei momenti con la sua famiglia. In generale, però, è importante che lui non percepisca fastidio quando va a trovare i suoi genitori o quando è la mamma a farvi visita.

Anche se magari lei non sembrerà apprezzarlo, vi assicuro che non è così.

Ogni mamma in fondo, suocere vuole sempre e comunque il bene del suo bambino e non essere tagliata fuori dalla sua vita. Se non vi dimenticherete di mettervi nei suoi panni, vedrete che andrà tutto per il meglio.

E non dimentichiamoci che un buon rapporto con la suocera serve anche a voi. Perché suocera fa rima con nonna e nonna fa rima con baby-sitter gratis!

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.