5 cose da non fare mai in coppia!

Parlando di errori non si può non parlare degli errori commessi in amore: quei piccoli risvolti della quotidianità di una coppia che possono rivelarsi bombe a orologeria. Ecco tutte per voi 5 cose da non fare mai in coppia!

Oggi vi sveliamo ben 5 cose da non fare mei in coppia! La vita a due, si sa non è facile, neppure per le coppie da favola. Alcuni errori commessi dagli innamorati sono piuttosto comuni e tendono a rendere la relazione tra uomo e donna molto complicata.

Trovare il giusto equilibrio non è impossibile!

Non esiste una formula magica che garantisca una perfetta vita di coppia, tuttavia ci sono degli errori da evitare per salvaguardare la relazione e la salute mentale del partner, che probabilmente vorrebbe ucciderti.

Errori da non commettere per una vita di coppia sana

5-cose-da-non-fare-mai-in-coppia

Al primo posto? Il tradimento, certo. Il non plus ultra dello sbaglio, la manifestazione lampante dell’assenza d’istinto di auto-conservazione. Infatti, se il partner ti uccide, non hai diritto di replica neppure da morto.

Meno indecoroso, ma non meno grave, il paragone con l’ex. In cucina era meglio, nei rapporti con i suoceri pure, più comprensivo/a, meno testardo/a, più affettuoso/a, pure simpatico/a. Nessuna interpretazione tecnico-scientifica è tutt’oggi riuscita a spiegare perché la storia con l’ex sia finita nonostante fosse perfetto/a.

Attenzione pure agli interrogatori! Far sentire il partner sotto accusa non è sempre la mossa giusta: è risaputo che l’accusato mente, inganna, trasforma, ribalta, fugge, innesca la sua stessa auto-distruzione se necessario. Fidarsi è la via giusta, altrimenti va bene pure l’investigatore privato.

E se ti chiede “chi è quella/o?”, non t’azzardare a farfugliare un “non mi ricordo”, piuttosto inventa la sua identità come un The Sims a inizio partita: età, interessi, tratti della personalità, sogni, paure, incertezze, case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale.

Assolutamente vietate le considerazioni da personal trainer che nel tempo libero fa il nutrizionista. “Sei ingrassata/o” non spinge il partner a dimagrire, lo spinge piuttosto a cercare il cianuro su Amazon insieme al Manuale del Killer perfetto.

Da ripetere almeno una volta al giorno: “il mio partner non è un indovino”. Per cui, se non comunichi il tuo stato d’animo/emozione/malessere/incertezza/dubbio/crisi esistenziale/film mentale, l’altro/a non può saperlo.

Nota conclusiva per lui

Se errare è umano, perdonare è divino, perseverare è diabolico, 2+2 fa 3 e se le hai appena detto che il ciclo la rende nervosa… corri più forte che puoi.

 

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Gingery

Francesca ma per quelli che fanno sul serio Fran, classe '92, è di Napoli ed è laureata in Scienze della Comunicazione. Fran fa dell'ironia la sua arma segreta... una sorta di Chick Lit vivente!

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.