Come avere successo in amore? Abbiate sempre un piano ben preciso

Una delle cose che non mi stanco mai di ripetere è che per avere successo in amore bisogna essere fredde e lucide. Per fare innamorare l’uomo dei vostri sogni dovete restare calme e scegliere sempre la cosa giusta che spesso è quella di non chiamarlo e di aspettare prima di sferrare la vostra mossa successiva. Per riuscire come già vi ho detto tante volte è avere obiettivi precisi e una strategia precisa (QUI il post).

Forse, però, non basta una semplice strategia. Serve qualcosa di più per non cadere in tentazione e fare un passo falso. Vi faccio un esempio che forse vi potrebbe aiutare a inquadrare meglio la situazione. Qualche anno fa una mia amica era incastrata con un ragazzo. Erano amici, poi una sera in discoteca… diciamo che avevano smesso di essere solo amici. All’inizio tutto pareva filare per il meglio. Sesso favoloso e affetto sembravano le promesse perfette per una storia con tanto di lieto fine.

Errore…

Perché lui usciva da una storia di anni con un’altra e stava per partire per le prime vacanze da single dopo tanto tempo. Per cui – come da copione – iniziava a latitare. Lei avrebbe voluto vomitargli addosso qualunque frase. Chiamarlo per dirgli che era stato lui a baciarla, lui a dirle che forse l’amava, lui a dirle che non aveva mai desiderato un’altra quanto lei, e che ora non poteva comportarsi così. Ah sì? Le risposi io Fammi capire ha firmato un contratto per cui adesso non può comportarsi come una merda?

Lei rimase in silenzio per qualche motivo.

Quella sera davanti a una bottiglia di pessimo Chardonnay – all’epoca eravamo giovani studenti universitarie – elaborammo un piano per far cadere quel povero ragazzo in trappola. Era metà agosto e lei avrebbe dovuto chiamarlo solo due volte fino a settembre. Prendemmo il calendario e stabilimmo i giorni precisi e anche le ore. Pochi minuti di conversazione amichevoli, le stesse cose che gli avrebbe detto prima delle loro sessioni di sesso strepitoso, e basta. Se lui faceva allusioni esplicite – cosa che conoscendo il tipo non era da escludere – lei avrebbe dovuto limitarsi a sospirare e poi chiudere la telefonata.

A settembre sarebbe dovuta sparire fino al compleanno di una nostra amica in comune. Quella sera lei si sarebbe presentata al meglio. Le vacanze le doveva passare a mangiare sano, bere poco e fare molto sport. Passammo in rassegna il suo guardaroba e quella sera stessa decidemmo anche cosa si sarebbe messa per l’occasione. Il bello di avere a che fare con uno che conoscevamo bene e da anni è che sapevamo perfettamente cosa gli piaceva e cosa lo avrebbe fatto impazzire.

Una volta là non avrebbe dovuto degnarlo nemmeno di uno sguardo. Un bel sorriso al primo incontro, ignorarlo per il resto del tempo e poi via. Avrebbe dovuto lasciare la festa prima di tutti e senza dare spiegazioni a nessuno. Il fatto che io sarei stata là con lei a suggerirle il momento adatto a sparire era solo un bonus occasionale.

Il giorno dopo la festa ci vedemmo per stabilire un nuovo piano. I piani per avere successo in amore devono durare al massimo un paio di mesi, se no diventa difficile portarli avanti. Lei aveva fatto tutto quello che le avevo detto e, infatti, così come avevo previsto lui la mattina stessa l’aveva chiamata per invitarla a cena. Il secondo piano fu un assoluto successo e la mia amica si fidanzò nel giro di pochi mesi con il suo Mister Giusto.

Anni dopo, mentre eravamo davanti a un bicchiere di ottimo Champagne lei mi ha confidato che senza quel piano preciso lei probabilmente avrebbe fatto qualche chiamata inopportuna e avrebbe rovinato tutto. Per lei avere un sentiero preciso in cui muoversi era stato decisivo!

E voi siete pronte a formulare il vostro piano perfetto per avere successo in amore!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.