Come comportarsi quando si vive una storia a distanza – Parte1

Ho deciso di scrivere questo post in risposta a una delle tante ragazze che mi ha scritto al mio indirizzo di posta elettronica madeleineh@chezmadeleine.it o attraverso la mia pagina Facebook. La mia piccola Madeleneitte sta affrontando un periodo complicato perché il suo fidanzato è andato a vivere lontano. Così mi è venuto in mente che in molte potessero trovarsi nella stessa situazione molte altre e mi sono decisa ad aiutare tutte.

Inizio con il dire che ci sono due tipi di relazioni a distanza: le storie che nascono mentre già siamo lontani e quelle in cui uno dei due si deve trasferire altrove dopo qualche tempo che si sta insieme. Oggi parleremo di come ci si deve comportare quando il nostro fidanzato si deve trasferire lontano per lavoro. Ecco quattro consigli rapidi per non lasciare che la nostra storia vada in frantumi.

1. Impostate la storia su Binari diversi
Mie care, anche se state insieme al vostro uomo da tanto tempo, non incappate nell’errore classico che si a in questi casi. Non illudetevi la vostra relazione non può essere esattamente come prima. I chilometri che metterete tra voi e Mister Giusto cambieranno il vostro rapporto. Questo non è necessariamente un male. Vedersi solo per il week-end e potrebbe diventare uno stimolo per il rapporto, ma dovete stare attente, perché i rischi sono altissimi.

2. Non siate persone gelose.
Le relazioni a distanza non sono per persone maniache del controllo. Proprio no. Perché se siete delle gelose compulsive allora mollate prima di farvi venire un esaurimento nervoso. Perché assillare il vostro compagno con tutti i vostri dubbi e le vostre insicurezze distruggerà il vostro rapporto ancora prima che un’eventuale terza persona si possa mettere tra di voi.

3. Rendete speciale il tempo che trascorrete insieme.
Spesso avete sentito dire che non conta la quantità di tempo che si trascorre con una persona, ma la qualità. Nel vostro caso questa frase deve diventare uno stile di vita. Se avete dei problemi cercate di parlarne in maniera costruttiva, ma preferibilmente al telefono. Evitate sempre e comunque di lagnarvi e di seppellirlo con le vostre amarezze. Se fate così lentamente – ma inesorabilmente – perderà tutto l’interesse nei vostri confronti e rischiate di distruggere anche la più solida delle relazioni.

4. Non monopolizzate il suo tempo.
Se il vostro uomo si è trasferito lontano non solo da voi, ma anche dalla sua famiglia e dai suoi amici, state attente a non pretendere che passi tutto il tempo che ha a disposizione solo ed esclusivamente con voi. Lo so che vi manca, lo sa che stare lontani vi pesa, ma fermatevi per un secondo a riflettere. Se voi abitaste a molti chilometri di distanza non solo dal vostro compagno, ma anche dalla vostra famiglia e dalle vostre amiche non vorreste un momento per stare anche con loro. Perciò se nel week-end che trascorre a casa da voi vi chiede qualche ora per stare con sua madre, suo fratello o con il compagno di scuola voi acconsentite con un sorriso. E quando state lontani uscite, fatevi una passeggiata, vedetevi con qualcuno, fate shopping ma lasciatelo tranquillo e non mandategli milioni di messaggi vedrete che risultati!

Ps. se vivete un amore a distanza non perdetevi il prossimo utilissimo post in proposito 😉

amore-distanza

 

NB. Foto prese da internet

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.