Come riconoscere i segnali di crisi di coppia? Ecco tre cose a cui fare attenzione

Essere innamorate è quanto di più bello possa succedere a una ragazza. La testa tra le nuvole, le farfalle nello stomaco, i pensieri che corrono inevitabilmente verso un unico pensiero. Come direbbe il caro vecchio Federico Moccia, state Tre metri sopra il cielo. Bellissimo, per carità di Dio, ma anche estremamente pericoloso. Godetevi queste sensazioni, che sono bellissime e difficili da provare, ma mi raccomando rimanete sempre con i piedini piantati per terra.

Non so quante volte mi arrivano mail di ragazze disperate perché dopo un periodo idilliaco il loro principe azzurro si è squagliato che manco un cubetto di ghiaccio all’equatore. Il problema, però, è che agli uomini il Dammi tre parole: sole, cuore, amore non è che faccia proprio impazzire. Certo non sempre e non a tutti gli uomini, ma può capitare che i maschietti si rompano le palle prima di noi.

Ora se si capisce in tempo che il rapporto inizia a scricchiolare sarà più facile riuscire a raddrizzare la situazione in nostro favore. Ma quali sono i segnali di crisi? Su cosa dobbiamo fare più allarmanti che qualcosa non sta più funzionando? Semplicemente tre, banali forse, ma se ci fate attenzione saranno fondamentali.

1. I messaggi
Se iniziate a sentire  che qualcosa inizia a scricchiolare prendetevi qualche minuto per rileggere tutte le vostre conversazioni, il bello degli smartphone è che potete rivedere tutto quello che vi siete scritti nel tempo e guardarlo con occhio critico. Se vedete che lui ha drasticamente ridotto la quantità dei messaggi che vi inviava e se a una cosa che scrive lui ne corrispondo 5 vostre, beh allora forse qualcosa che non va c’è!

Messaggini_ChezMadeleine

2. Le buche
Se avevate appuntamento e lui non si presenta una volta non allarmatevi. Un imprevisto può capitare a tutti. Non tenetegli troppo il muso per questo. Se, invece, le buche sono parecchie, se vi eravate organizzati per vedervi la sera e lui sparisce, allora è il caso di entrare nell’ottica delle idee che un problema c’è, eccome se c’è!

Aspettare_ChezMadeleine

3. Il poco interesse a quello che vi succede
Il  bello dei primi momenti è senza dubbio la scoperta l’uno dell’altra. Si vuole sapere tutto della persona di cui ci si sta innamorando e anche il più insignificante dettagli ci può riempire il cuore di gioia e amiamo vederci con i suoi occhi. Se, però, dopo i primi tempi le cose iniziano a cambiare drasticamente e vedete il vostro principe azzurro sempre più indifferente alle vostre parole e ai vostri racconti, forse è il segnale che il vostro rapporto sta diventando decisamente banale ai suoi occhi.

Mancanza_di_interesse_ChezMadeleine

Quando incorrete in uno di questi segnali di crisi – o a più di uno – c’è solo una cosa da fare: restare fredde e iniziare a seguire con costanza Il Metodo, che potete acquistare cliccando QUI e QUI.

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.