Regola n.30 – Avanti il prossimo e Regole per affrontare al meglio un rifiuto!

Ogni volta che mi imbatto nel libro de Le Regole, scritto da Ellein Fein e Sherrie Shneider, mi rendo conto di quante cose interessanti dica, nonostante i dettami più o meno talebani. Se avete seguito il mio consiglio e avete acquistato il libro sapete bene di cosa parlo. Le Ragazze-Regole che vengono silurate piangono due giorni e poi voltano pagina truccandosi e pettinandosi al loro meglio senza cadere nella pericolosa spirale dell’autocommiserazione…

Se va beh!

Se fosse davvero così prima di tutto questo blog non avrebbe senso di esistere e poi sarei disoccupata visto che il 90% delle mie utenti mi scrive proprio con lo scopo di riprendersi il suo principe azzurro! Scherzi a parte, come al solito Le Regole ci porta una serie di interessanti riflessioni e di consigli che secondo me fanno al caso anche di chi, come la maggior parte di voi vuole riconquistare il proprio uomo!

Ed ecco i tre consigli presi dal libro di Ellen Fein e Sherrie Shneider che fanno anche al caso vostro 😉

1. Siate sempre donne autonome e indaffarate, non bisognose né aggressive!
Queste parole bisognerebbe tatuarle. Avete mandato a quel paese il vostro rapporto facendo troppo le appiccicose? Bene ripartite da qui, vedrete che cambiamenti!

2. Concedetevi un paio di giorni di lutto!
Ragazze mie non siamo Robot, se il tipo con cui pensavate di sposarvi e tirare su giusto quei 15 bambini vi dà un calcio nel sedere è ovvio che avete bisogno di piangere, attaccarvi al telefono con le amiche e scolare chili di gelato al cioccolato, ma datevi un termine. Se due giorni possono sembrarvi pochi allora prendetevi una settimana, ma una volta concluso il periodo di lutto uscite e rimettetevi in pista. Non dite a nessuno cosa avete fatto nel periodo non collegato -tranne alle amiche di cui sopra- e fatevi vedere al meglio di voi… i maschi di solito non sopportano che voi non stiate a casa a piangere per loro. Vedrete che tornano!

3. Qualunque cosa facciate non permettere all’abbandono di distruggervi!
Anche perché solo il mostrarvi radiose e pronte a voltare pagina farà chiedere al vostro Mister Giusto se quello di lasciarvi non sia stato un madornale errore. Per questo io dico NO alle lettere strappa lacrime, NO alle telefonate e soprattutto NO alle promesse di cambiamento! Se al vostro uomo non andavate bene in quel modo allora mostratevi diversa e più matura, ma non c’è bisogno di raccontargli come in breve tempo sarete una donna nuova!

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.