Regola n.19 Non svelatevi troppo in fretta…

La spiegazione della regola 19 – sempre tratta dal libro di Ellein Fein e Sherrie Schneider – inizia con due frasi molto nette. Frequentare un uomo non è come andare in terapia. I modi per uccidere un rapporto sono innumerevoli.
Ah, quanta verità in due sole frasi.
So benissimo che non c’è niente di più bello che parlare a ruota libera con un uomo che vi piace. Raccontargli tutti i vostri segreti e vedere quanto lui sia interessato. Il problema è che non c’è niente di più nocivo, specie all’inizio. La linea di confine tra interessanti e pesanti è fin troppo sottile, soprattutto durante i primi appuntamenti. Il rischio di diventare un macigno per l’uomo che vi piace è altissimo.

Lo so che volete essere sicure di piacere alla vostra preda esattamente come siete, ma non c’è nessun bisogno di spiegare che il vostro ultimo fidanzato vi ha lasciato quando gli avete proposto di andare all’Ikea o che la morte del vostro pesce rosso è stata una tragedia, da cui non vi siete mai riprese. Non vi sto chiedendo di mentire, anzi. Solo all’inizio non dovete svelarvi troppo. Lasciate la conversazione su terreni sicuri, magari anche argomenti importanti come la politica o simpatici come i viaggi. Siate brillanti, ma misurate. Mostratevi intelligenti e soprattutto più interessate a quello che dice lui, piuttosto che a parlare voi.

Se spesso dico che nel libro de Le Regole ci sono troppe esagerazioni, c’è un punto su cui concordo al centodieci per cento. Se volete rivelargli qualcosa di molto importante di voi, un segreto che magari non avete raccontato a nessuno, aspettate che lui vi abbia detto “Ti Amo”. Perché se non vi ama, i vostri disagi non devono riguardarlo

Aspettate che vi ami, prima di mostrargli quanto la vostra vita sia incasinata. Altrimenti lo farete solo scappare a gambe levate. E anche quando sarete sicure del vostro amore, cercate di raccontargli dei vostri problemi in maniera coincisa, non drammatizzate e soprattutto non siate pesanti. Per perdervi nei vostri drammoni avete sempre le vostre amiche… in fondo le hanno create apposta per questo.

 

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.