Regola n.3 Non fissate gli uomini e non parlate troppo! (Parte 1)

Torna il nostro adorato libro delle regole di Ellen Fein E Sherrie Schneider. Oggi parliamo della fase dell’approccio. Vi ricordate quello che diceva la nostra Adriana di Un anello da Tiffany alla sua amica Mckenzie? (QUI trovate il post). Adesso, invece, parliamo sempre del primo incontro, però, secondo quanto ci dicono le Regole.

Ve lo dico subito il capitolo inizia così: Guardare un uomo per prime è un fatale segno di interesse. Lasciate che sia lui a guardare voi, se non vi nota per primo probabilmente non è interessato. Continuate a camminare probabilmente un altro vi noterà. Spesso dico alle mie amiche che il segreto per essere felici è desiderare ciò che si ha. Con questo non sto dicendo che  dovete accontentarvi di un uomo che non vi piace, ma incaponirvi con un uomo che non è interessato potrebbe rivelarsi il più grande sbaglio della vostra vita. Io sono fermamente convinta che un uomo che vi ha volute e desiderate si può sempre riacchiappare, ma ho qualche dubbio con quelli che non hanno mai mostrato nessun segno di interesse.

In quel caso fate come le Ragazze Regole sorridete al mondo e passate oltre, non intestarditevi con qualcuno che non vi vuole… perdereste solo tempo ed energie. Magari, mentre voi state là a elaborare piani e strategie il vero uomo della vostra vita vi passa davanti e voi ve lo perdete!

Continuiamo a concentrarci, invece, su come utilizzare al meglio il contatto visivo. Quando entrate in una stanza, magari nel salone della casa nuova che una vostra vecchia amica ha comprato con il nuovo fidanzato e dove sapete che ci sono tanti ragazzi single che non conoscete, sorridete alla stanza! Sorridete al mondo! Sorridete in generale, ma non all’uomo che vi piace. L’idea è quella di non mostrarvi disponibili, ma rilassate e avvicinabili.

Al primo appuntamento guardatevi incontro, guardate il piatto, guardate gli altri avventori del ristorante dove siete sedute, ma non fissate troppo a lungo il vostro commensale. Non vi sto dicendo di fare le maleducate, ma evitate lunghe occhiate romantiche. Cercate di lasciargli il dubbio, fatelo rodere con il pensiero se siete o meno interessate a lui…

Avete capito?

Nel prossimo post, invece, parleremo della bruttissima abitudine di noi donne di parlare troppo….

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.